Ultime notizie

Agon Club, buon pareggio per gli allievi

Terzo successo consecutivo per i giovanissimi

AgonClubGiovanissimiSi allunga la striscia di risultati utili della formazione degli allievi regionali dell’Agon Club Altamura che riesce ad agguantare un buon pareggio su un campo proibitivo come quello del Fesca Flaminio Bari.
Inizio negativo dei ragazzi di mister Dibenedetto che appaiono contratti ed impauriti. I padroni di casa prendono in mano il pallino del gioco e con ottime trame si avvicinano pericolosamente alla porta difesa da Vitale che con due fantastici interventi mantiene il punteggio sullo 0-0. Tuttavia il gol dei padroni di casa è nell’aria. Il numero 7 del Fesca sfrutta due amnesie difensive degli altamurani e porta il punteggio addirittura sul 2-0 in pochi minuti. L’uno-due dei baresi stordisce gli ospiti che rischiano di subire il terzo gol in più di una occasione. Si torna negli spogliatoi sul punteggio di 2-0.
Nel secondo tempo però il copione della partita cambia totalmente, infatti i ragazzi dell’ Agon cominciano ad affacciarsi con frequenza nell’area avversaria. Il gol che accorcia le distanze arriva dal bomber altamurano Mario Lorusso che risolve una mischia in area con un destro potente. Gli altamurani continuano imperterriti ad assediare la metà campo dei padroni di casa ma falliscono il pareggio in un paio di occasioni con Kazazi e Manfredi. Ad una manciata di minuti dalla fine però arriva il meritato pareggio con il difensore Mastromarino che su assist di Alberto Farella fredda il portiere avversario. Il match si conclude dunque con il punteggio di 2-2. Il Pareggio tutto sommato è il risultato giusto considerando le occasioni avute da entrambe le parti. Prossimo impegno casalingo degli allievi dell’Agon contro la capolista Wonderful S. Spirito.
Terza vittoria consecutiva, invece, per i giovanissimi regionali. Finisce tre a uno per l’Agon Club Altamura la partita di domenica scorsa al Cagnazzi contro la formazione del Fesca Flaminio.
Buon approccio alla gara per i giovanissimi altamurani che al 10′ vanno in vantaggio con Michele Sardone con un bel tiro da fuori. La replica del Fesca non si fa attendere e passano altri 10′ e arriva il pareggio su calcio di punizione battuto da circa sette metri oltre il limite dell’area.
Pronta la reazione dell’ Agon che si riporta subito in vantaggio con Tamborra che ribadisce in rete su corta respinta del portiere ospite. Nel secondo tempo la squadra altamurana tiene sempre in mano il pallino del gioco e molte sono le occasioni per chiudere la partita prima che Nicolò Gramegna chiuda definitivamente i conti con un bel diagonale che batte l’incolpevole estremo difensore del Fesca. Prossima gara in trasferta contro la Promotion Gravina.

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: