Ultime notizie

Atletica Altamura, Davide Lorusso convocato in Rappresentativa Puglia

Intanto, buoni risultati dalla marcia, un po' meno alla festa del Cross

Il neo Under 16, Davide Lorusso, è stato convocato dalla struttura tecnica pugliese per l’incontro nazionale indoor tra rappresentative regionali del prossimo 13 marzo ad Ancona. Il nostro poliedrico atleta vestirà la maglia bianca della Puglia nel salto in Alto. Davide è ai primi mesi di categoria e domenica scorsa è stato anche capace di saltare 12,12mt nel salto triplo.
Nel frattempo, domenica 28 febbraio, è partita la 20^ edizione del Gran Prix Puglia di Marcia. Sei tappe durante tutta la stagione, la finale organizzata dal nostro club ad Altamura a fine ottobre, per la 3^ volta consecutiva. Prima prova, caratterizzata dal tanto vento che soffiava sul Bellavista di Bari. Tutte le categorie in gioco, dagli U12 fino agli Assoluti.

MarciaAltamura

I marciatori dell’Atletica Altamura

L’Atletica Altamura, vincitrice delle ultime due edizioni in ambito giovanile maschile e seconda al femminile, conquista un risultato storico. Per la prima volta è in testa alla classifica giovanile femminile e soprattutto è prima al femminile assoluto. Un risultato importante grazie alle performance di Giulia Giorgio (2^ tra le U18) e Tatiana Pignatelli (5^ U18). In ambito giovanile femminile, da segnalare il grande progresso di Fabiola Nuzzo (2^ U14) e di Cristina Casiello (8^ U14). Bravissime anche Ilia Losurdo e Giulia Prisco a completare il team capace di portare punti importanti per la classifica di tappa. Tra le U16, si fa sentire la mancanza di Elisabetta Casiello, ferma ai box per qualche settimana, ma danno il loro grande apporto, Giovanna Forte, Annamaria Pepe e Vita Macella. Grandissime anche le piccole U12. Francesca Fonte (5^), Piera Fiore (6^) e Arianna Pepe (7^), si sono cimentate con una tecnica straordinaria.
Al maschile arriva l’unica vittoria del nostro club. Nella cat. U12 vince il giovane Francesco Pepe. Tra i ragazzi (U14) giunge terzo Francesco Pepe Senior. Tra i Cadetti (U16) si sacrificano per la maglia Davide Lorusso, Nicky Pignatelli e Pietro Colonna. Infine, tra gli U18, nuovo PB per Arcangelo Vicenti nella 5000mt di marcia Uomini, che batte la forte concorrenza dei compagni Pasquale Vicenti e Nicolò Mercadante. Per Arcangelo, un tempo al di sotto dei 25 minuti, che determina un po’ di amarezza, rispetto ai campionati italiani di qualche settimana fa, dove il giovane giallonero, ha “rovinato” la sua performance a causa di una partenza troppo forte e che ha condizionato in negativo la sua prestazione.
Ora, per la marcia, arriva il prossimo appuntamento con la prima tappa dei Campionati Italiani di Società, in programma a Cassino il 20 marzo. La squadra U18 è apparsa motivata ed in grande forma per continuare a portare importanti successi ad Altamura, dopo lo scudetto U16 dello scorso anno.

AtleticaU20

La squadra under 20 dell’Atletica Altamura

Per quanto riguarda la corsa campestre, Gubbio 2016, sede dei campionati italiani, non sarà certamente menzionata tra le date da ricordare nella giovane storia del nostro club. E chissà quante altre Gubbio ci saranno. Non è andata bene, ma tutto sommato, lo sapevamo. La squadra Juniores Under20 composta da Abla Erragh, il migliore dei nostri, (135^ in 27’02”), Lorenzo Laterza (191^ in 28’31”) e la new entry Gabriele Latrofa (203^ in 29’27”), hanno spinto l’Atletica Altamura al 38^ posto in classifica. Ovviamente lontani dai fasti di qualche anno fa, e che quasi certamente porterà ad alcune variazioni degli assetti tecnici nei prossimi mesi.
A fare esperienza nazionali sono andati invece i due Under16 Miriam Prisco e Davide Lorusso. Per Miriam (147^ in 9’42”), una gara sofferta sin dal primo metro. Viaggio lungo, poca possibilità di testare il percorso e ovviamente un po’ di inesperienza, hanno segnato la prestazione di questa promettente atleta in casa Altamura. È la seconda volta che il nostro club porta un’atleta di sesso femminile ad un campionato italiano. La storia di Davide, invece, è ben diversa. Per lui si è trattato di una gara “gagliarda”. Partito troppo timoroso, ha iniziato una gara di rimonta che lo ha portato a ridosso (solo 2 secondi) dagli atleti convocati dalla Puglia. Per Davide, unico 2002 della spedizione pugliese, un ottimo 104^ posto, soprattutto per un atleta dalle grandi prospettive in pista. Con Gubbio, si è chiusa la stagione dei cross per il nostro club. Appuntamento per la prossima stagione, sperando bene.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: