Ultime notizie

Bitonto – Team Altamura: la sfida continua

Dopo la partita di Coppa, le due squadre si sfidano per il campionato

Di Senso - Pignatta

Di Senso – Pignatta: una sfida che si riverà domani

Chiusa la parentesi Coppa Italia con l’eliminazione al primo turno, per il Team Altamura è di nuovo tempo di campionato. Rispetto alla partita di giovedì, non cambia l’avversario, il Bitonto, ma cambia la location. Il match valido per la 5^ giornata del campionato di Eccellenza, infatti, si giocherà al “Città degli Ulivi” di Bitonto e quindi sarà sicuramente una partita diversa.
Ne è convinto anche il centrocampista della squadra altamurana, Sebastian Di Senso, in gol in Coppa per la prima volta in stagione: “Non nascondo di essere contento per aver segnato, ma lo sono soprattutto per la prestazione della squadra. Rispetto a giovedì, non sarà la stessa partita perché loro giocano in casa e non vorranno deludere le aspettative dei loro tifosi. Noi, da parte nostra, dovremo mettere in campo la stessa cattiveria agonistica e la stessa voglia di vincere.” Per chiudere un riferimento al suo rapporto con il nuovo mister, Angelo Columbo: “Con il mister mi sto trovando bene, anche se siamo da poco tempo insieme. Penso che si possa migliorare ancora e lo si deve fare”.
Di senso sarà certamente uno dei protagonisti della partita di domenica, mentre mancheranno Amato, Di Rito e Moscelli, tutti out per squalifica, l’ultimo per due giornate. In dubbio la presenza dell’under Tragni, anche se potrebbe recuperare.
Nessun problema particolare di formazione, invece, per il l’allenatore del Bitonto, Francesco Modesto che, dovrebbe riproporre la stessa formazione iniziale schierata nella partita di Coppa Italia. Fari puntati, dopo la bella prestazione di giovedì, sull’attaccante argentino, con un lungo passato tra Dilettanti e professioni, Luciano Ariel Pignatta, autore di una doppietta. Queste le sue dichiarazioni, rilasciate all’ufficio stampa della società bitontina, iniziando dalla partita di giovedì: “Sono contento per i due goal e per quello che hanno voluto dire. Nonostante quelle che si pensava, non mi è mai pesata l’astinenza dal gol, ma a preoccuparmi erano le poche opportunità che mi capitavano, anche perché ho dovuto assimilare nuovi movimenti”. Poi, ovviamente, un pensiero alla partita di domenica: “Mi aspetto un Altamura ancora più incazzato di ieri . Sarà un’altra battaglia e bisogna essere pronti. Certo, non è facile giocare tre gare nel giro di pochi giorni e si corre il rischio di affaticarsi un po, ma ora va così e bisogna stringere i denti . Serve, più del solito impegno in allenamento, un’infinità professionalità al di fuori dal campo. Quindi, niente vita sregolata”.
Questo ennesimo capitolo della sfida infinita tra Bitonto e Team Altamura sarà diretto da Marco Boldini della sezione di Verona da che si avvarrà dell’assistenza di Alessandro Parisi e Luca Di Masi della sezione di Bari.
Infine, una piccola curiosità: i massaggiatori di entrambe le squadre, Nicola Chico del Bitonto e Pasquale Piacenza del Team, sono squalificati, quindi, sarebbe meglio evitare infortuni!

 

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: