Ultime notizie

Calcio, Coppa Italia in chiaroscuro per le altamurane

Fortis fuori, Ultrattivi Avanti

Fortis-Noci

Fortis Altamura e Real Noci scendono in campo

La giornata di ieri, per quel che riguarda i campionati di calcio regionali, è stata dedicata alla Coppa Italia. Con il Team Altamura già fuori dalla competizione di Eccellenza, erano due le squadre altamurane a scendere in campo, Fortis Altamura e Ultrattivi. Il bilancio è in perfetta parità: eliminazione per la Fortis e qualificazione per gli Ultrattivi.
Partiamo dalla Fortis Altamura che ieri ha ospito, sempre sul neutro di Toritto, per il ritorno del primo turno della Coppa Italia di Promozione, il Noci. Da recuperare il passivo di 1 a 0 dell’andata. La squadra allenata da Piero Moramarco, sostituito in panchina da Alberto Angelastri a causa di una squalifica, è riuscita a passare in vantaggio poco dopo la mezz’ora con Cirrottola, al secondo gol consecutivo dopo quello siglato a Cerignola. Il pareggio degli ospiti, risultato con il quale si è andati al riposo, è arrivato al 38’ grazie a Salvati. Nella ripresa subito nuovo vantaggio della Fortis grazie a un rigore di Marsico, e Noci in dieci per l’espulsione di Fortunato, eventi che facevano presagire una partita in discesa per i falchetti. Così non è stato perché gli ospiti hanno prima pareggiato con Colella e poi sono passati in vantaggio con Salatino. Poco prima della scadere ancora Colella ha firmato il gol del definitivo 2 a 4.
Per la Fortis, dunque, eliminazione in Coppa Italia e un grande problema da risolvere: la difesa sembra essere diventata un colabrodo nelle ultime due partite con nove gol subiti. Bisognerà porre immediatamente rimedio in vista della partita di campionato contro il Bitritto.
È andata decisamente meglio agli Ultrattivi che, al “Cagnazzi” hanno ospitato l’Atletico Acquaviva, squadra militante nel girone B di 1^ Categoria, per il ritorno del primo turno della Coppa Puglia. Gli altamurani forti del vantaggio per 2 a 1 conquistato all’andata, hanno subito messo le cose in chiaro andando avanti grazie ad un rigore di Filippo Dilerma, per poi essere raggiunti dalla marcatura di Leo che ha fissato il risultato finale sull’1 a 1. Per gli Ultrattivi passaggio del turno e avversaria che si conoscerà nelle prossime settimane.
Incombe, intanto, il campionato: domenica, sempre al “Cagnazzi” arriva il Minervino.

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: