Ultime notizie

Campo Cagnazzi, a giorini iniziano i lavori

PugliaSport-AcquavivaAd iniziare saranno quelli riguardanti l’adeguamento e la messa a norma degli spogliatoi

Nella mattinata di venerdì 18 luglio, la ditta DELTA srl di Potenza ed il Comune di Altamura hanno sottoscritto il contratto d’appalto per l’inizio dei lavori di adeguamento,  messa a norma degli spogliatoi e dei servizi, e alla realizzazione di aree sportive polifunzionali del campo “Cagnazzi”.
Presenti all’incontro il Sindaco Mario Stacca, l’Assessore Domenico Matera Petrara, l’Assessore Giovanni Saponaro, altri membri della Giunta e Consiglieri Comunali, che con grande soddisfazione hanno avuto ampie garanzie verbali dalla ditta che ha garantito che entro fine luglio avranno inizio i lavori.
Su precisa indicazione dell’Amministrazione Comunale ad iniziare saranno quelli riguardanti  l’adeguamento e la messa a norma degli spogliatoi. Lavori che termineranno a settembre così da permettere a tutte le società sportive di poter iniziare regolarmente i rispettivi campionati di calcio nelle diverse categorie.
I lavori poi vedranno interessata la parte esterna del campo e dovrebbero essere terminati nel giro di un paio di mesi. 
I lavori in oggetto sono il risultato di un finanziamento ottenuto dall’Amministrazione Comunale di 300.000 euro, a cui si aggiunge un co-finanziamento comunale di 109.000 euro, nell’ambito del bando del GAL Terre di Murgia – Psr 2007-2013 Regione Puglia – Asse III – Mis. 321 ”Servizi essenziali per l’economia e le popolazioni rurali” (Azione A1 ”Servizi di carattere didattico, culturale e ricreativo, intrattenimento e sport”) che ha come finalità il miglioramento dell’offerta e l’utilizzo di servizi essenziali alla popolazione, soprattutto alle fasce deboli.
”E’ stata ferrea la volontà dell’Amministrazione – afferma il sindaco Mario Staccadi ridare dignità alla storica struttura sportiva del Cagnazzi così come si sta facendo per tutti gli impianti sportivi comunali. Un progetto fortemente sostenuto dall’Amministrazione  per restituire un luogo di aggregazione e di socializzazione alla Citta’ di Altamura. Un progetto di forte valenza sociale, per una cittadella dello sport senza ”barriere”, visti gli importanti interventi atti a garantire l’accesso ed il diritto allo sport a tutti, compresi i diversamente abili e gli anziani”.

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: