Ultime notizie

Città di Altamura C5 super: battuta la capolista!

Con un netto 5-2 la squadra altamurana vince anche conto l’ Atletico Cassano.

Città di Altamura C5 - Atletico Cassano

Esultanza a fine gara sotto gli spalti

Vince ancora il Città di Altamura C5 che, nel turno infrasettimanale valido per la settima giornata di ritorno, batte la prima della classe Atletico Cassano con il risultato di 5-2. In un PalaPiccininni pieno in ogni ordine di posto, la formazione altamurana sfodera una prestazione pressappoco perfetta e conquista l’ ottava vittoria, nelle ultime nove gare di campionato giocate, che gli fa spiccare il volo in direzione delle prime posizioni della classifica.
Mister Mascolo mette in campo Rafael in porta, Urbano centrale difensivo e il trio tutto tecnica e velocità formato da Lorusso, Maiullari e Catelani nei pressi dell’area avversaria. Il tecnico ospite Mastrocesare risponde con Genchi tra i pali, Vera al centro e Sciannambolo, Lestingi e Kiko Arias che agiscono sul fronte offensivo. I biancorossi partono con il turbo e dopo 5’ passano in vantaggio con Maiullari che, ben servito sulla destra da Urbano, fulmina Genchi con un sinistro a mezza altezza che passa di fianco al palo. Soltanto 1’ più tardi doppio uno-due a velocità altissima tra Maiullari e Lorusso, con quest’ ultimo che si ritrova tutto solo davanti a Genchi e non ha problemi a segnare la rete del 2-0. L’ Atletico Cassano è letteralmente in balia dell’ aggressività e della velocità degli altamurani e rischia il tracollo al 7’ quando il tarantolato Maiullari tutto solo contro Genchi spreca incredibilmente tirando addosso al portiere ospite. Il primo tiro biancoazzurro arriva al 10’ con Lestingi ma Silva attento smanaccia in angolo senza correre alcun rischio. Al 12’ da azione di calcio d’angolo la palla finisce tra i piedi di Sciannambolo che, dal limite dell’area, lascia partire un tiro ad incrociare che fulmina Rafel e realizza una bellissima rete che vale il 2-1. A metà tempo Rafael lancia perfettamente Regner che aggancia benissimo la palla ma tira fuori da posizione favorevole. La gara prosegue a ritmi altissimi e il pubblico presente si diverte con le due squadre che non si risparmiano e danno tutto quello che hanno in campo. Quando l’orologio segna 19’, Mercadante parte in contropiede sulla sinistra e dopo aver saltato un avversario serve un assist al bacio per Regner che, ringrazia e da due passi fa 3-1 ristabilendo il vantaggio di due reti. Qualche minuto più tardi ci prova l’ex Panarella ma la sua sassata da calcio di punizione sfiora il palo e finisce sul fondo. Ancora l’ Atletico Cassano pericoloso con Lemonache sulla sinistra, salta anche Rafael e tira in porta da posizione defilata ma sulla linea di porta c’è Aruanno che anticipa Panarella e salva calciando in angolo. Il primo tempo si chiude con una clamorosa occasione sprecata da Lorusso che, dopo aver vinto un contrasto a centrocampo con Barbosa, si ritrova solo contro Genchi e lo grazia tirando a lato.
L’inizio del secondo tempo è tutto di marca biancoazzurra anche se, la squadra altamurana difende bene correndo pochi rischi anche grazie ad un Rafael super, autore di un paio di parate che strappano applausi. Dopo 5’ Vera, dopo aver saltato un altamurano con un gioco di prestigio, tira in porta dal dischetto del rigore ma Rafael risponde presente deviando in angolo. Dopo soli pochi minuti ancora il portiere brasiliano ancora in evidenza quando esce in spaccata su Sciannambolo e ferma la palla con le gambe salvando la sua porta. A metà ripresa ci prova Kiko Arias dal limite ma il suo tiro leggermente deviato da Mercadante sfiora solamente l’incrocio dei pali e si spegne sul fondo. Al 46’ Lemonache si accentra dopo aver saltato un altamurano e dal limite batte Rafael con un tiro non irresistibile che vale il 3-2. L’ Atletico Cassano crede nella rimonta ma viene freddato al 48’ dalla rete di Lorusso che, servito da Urbano in contropiede al 48’, batte Genchi con un preciso diagonale. Al 50’ Sciannambolo va vicino alla rete ma l’onnipresente Lorusso, posizionato davanti alla sua porta, si oppone deviando il tiro con il corpo in angolo. Quando mancano solo 5’ alla fine delle ostilità , mister Mastrocesare decide di giocarsi la carta del quinto uomo di movimento e, sullo sviluppo di una azione prolungata, Rafael compie un autentico miracolo parando di piedi un tiro ravvicinato di Lestingi. Al 57’ è sfida tutta brasiliana quando Barbosa dalla sinistra arriva al tiro ma Rafael risponde ancora presente e in uscita para con la faccia salvando la sua porta. A un minuto dalla fine ci prova ancora Sciannambolo ma Rafael è insuperabile e para di istinto a mano aperta. Nel secondo minuto di recupero, con la squadra cassanese tutta nella metà campo altamurana, arriva anche la rete del definitivo 5-2 di Catelani da centrocampo.
Gara bellissima e molto corretta giocata da entrambe le squadre ma oggi era davvero difficile battere la squadra altamurana. Capitan Mercadante e compagni sono entrati in campo concentrati e decisi come non mai e che dire, se questi sono i presupposti, fino a fine campionato ne vedremo delle belle……

CITTA’ DI ALTAMURA C5 – ATLETICO CASSANO   5-2

CITTA’ DI ALTAMURA: Lombardi, Caramella, Lopedota, Colonna, Mercadante, Aruanno, Catelani, Maiullari, Lorusso, Urbano, Regner, Silva.  All. Mascolo.
ATLETICO CASSANO: Genchi, Vinciguerra, Belviso, Vera, Lestingi, Lemonache, Kiko Arias, Sciannambolo, Grieco, Barbosa, Bellantuono, Panarella. All. Mastrocesare.
ARBITRI: Mauro Vinci della sezione di Bari e Luigi Pastoressa della sezione di Molfetta.
FALLI: 4-3 pt, 2-3 st.
RETI: 5’ Maiullari (CA), 6’ Lorusso (CA), 12’ Sciannambolo (AC), 19’ Regner (CA), 46’ Lemonache (AC), 48’ Lorusso (CA), 60’+2 Catelani (CA).
AMMONITI: Catelani (CA).
RECUPERO: 1’ pt, 3’ st.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: