Ultime notizie

Città di Altamura C5, vittoria al cardiopalma

Una perla di Maiullari allo scadere regala i tre punti alla squadra altamurana

Ciittà di Altamura C5 - Olympique Ostuni

Maiullari esulta dopo il gol all’ultimo secondo

Con il risultato finale di 3-2 il Città di Altamura C5 batte l’ Olympique Ostuni e conquista la seconda vittoria consecutiva in campionato. Seppur priva degli squalificati Mercadante e Lorusso, la squadra altamurana domina l’incontro ma spreca tante occasioni da gol e riesce ad arrivare ai tre punti solo nell’ultimo giro di lancette grazie ad una bellissima rete di Maiullari. Dal canto suo, la squadra brindisina con una attenta gestione difensiva e qualche ripartenza in contropiede è andata vicinissima alla conquista di un punto che sinceramente non meritava.
Maiullari ci prova subito e al 7’ tira da posizione defilata sulla sinistra e la palla esce di poco alta mentre due minuti più tardi risponde Quartulli ma Rafael Silva sventa la minaccia uscendo dai pali. Al 10’ Urbano riceve palla da calcio d’angolo e tira in porta ma la palla scheggia solamente l’incrocio dei pali. Un minuto più tardi Perseo recupera palla su Regner e parte in contropiede, scarica sulla sua sinistra per Pipitone che batte Rafael Silva in uscita e deposita in rete la palla dello 0-1. Siamo al 15’ quando Urbano, servito da Regner, tira da fuori area e la palla prima sbatte sul palo poi esce fuori sulla sinistra di Caramia che era rimasto immobile. La partita è un assedio totale della squadra altamurana e prima Basile tira alto di poco, poi Regner è bravissimo a smarcarsi ma il suo diagonale è poco preciso. Al 29’ mister Mascolo decide di giocare con il quinto uomo di movimento e, dopo una lunga azione corale, Catelani prende in pieno la traversa con un tiro da posizione defilata sulla destra. Il pareggio è nell’aria e arriva nel primo minuto di recupero ad opera di Catelani che raccoglie un preciso assist di Facendola e batte il portiere Caramia dall’altezza del dischetto del rigore.
La ripresa comincia a rilento e il primo tiro degno di nota arriva dopo 7’ con Pipitone che direttamente da calcio di punizione fa venire i brividi a Rafael Silva con un tiro a fil di palo. Al 39’ Maiullari ruba palla al limite dell’area di rigore avversaria e senza pensare tira un missile terra-area che si infila nell’angolino alto e capovolge il risultato portando avanti i suoi per 2-1. Sulle ali dell’entusiasmo il Città di Altamura C5 ci prova ancora con il giovanissimo Colonna che, servito perfettamente da un cucchiaio di Regner, tira al volo in scivolata ma la palla è centrale e finisce tra le braccia di Caramia. Urbano ci prova ancora da fuori, quando l’orologio segna 43’, ma Caramia si mette in evidenza con una super parata in angolo. Il portiere dell’ Olympique Ostuni sembra in trans agonistica e prima salva la porta su un diagonale di Regner, poi su successivo angolo chiude la saracinesca a Basile. Quando sembra che la terza rete altamurana debba arrivare da un momento all’altro, arriva il perfetto assist di Perseo per il capitano Quartulli che da fuori area batte Rafael Silva con un chirurgico diagonale di punta e fa 2-2 nell’incredulità generale. Mister Mascolo si gioca ancora la carta del quinto uomo e al 60’ Basile da posizione ottimale tira a botta sicura ma Caramia compie una autentico miracolo e para a mano aperta. Nel primo minuto di recupero, il portiere Caramia compie il suo primo e ultimo errore della gara: esce palla al piede dalla sua porta con l’intenzione di segnare il gol vittoria e, dopo aver perso palla a centrocampo, fa fallo su Urbano con conseguente cartellino rosso. In inferiorità numerica e senza Caramia tra i pali, l’ Olympique Ostuni subisce la rete del definitivo 3-2 ad opera di Maiullari che da fuori area mira e manda la palla all’incrocio scatenando la gioia altamurana.
Con questa vittoria il Città di Altamura C5 sale a quota quattordici punti in classifica e accorcia a dodici i punti che la dividono dalla prima posizione utile ad entrare nei play off promozione. La palma di migliore in campo va al laterale mancino Michele Maiullari autore di due gol bellissimi ma soprattutto autore della rete decisiva che ha regalato i tre punti alla squadra altamurana. Visibilmente soddisfatto ed emozionato, a fine gara ha dichiarato: “Segnare all’ultimo secondo la rete della vittoria per la squadra della mia città è un’emozione bellissima. Oggi abbiamo giocato bene e penso che abbiamo meritato in pieno questa vittoria contro un avversario veramente fortissimo che ha tanti punti più di noi. Siamo un bel gruppo e sono sicuro che continueremo a fare bene, adesso ci rilassiamo per le festività natalizie e poi ripartiremo ancora più carichi. Colgo l’occasione per augurare a tutti gli appassionati altamurani buon Natale e un felicissimo nuovo anno 2016.

CITTA’ DI ALTAMURA C5 – OLYMPIQUE OSTUNI  3-2

CITTA’ DI ALTAMURA: Lombardi, Chironna, Facendola, Colonna, Ninivaggi, Catelani, Lorusso, Basile, Maiullari, Urbano, Regner, Silva.  All. Mascolo.
OLYMPIQUE OSTUNI: Caramia, Convertini, Basile, Ancona, Quartulli, Vinci, Fiorentino, Fumarola, Elia, Lotesoriere, Pipitone, Perseo.  All. Guarini.
ARBITRI: Stefano Franco e Emanuele Antonio Signorile delle sezione di Bari.
FALLI: 1-4 pt, 5-3 st.
RETI: 11’ Pipitone (OO), 30’+2 Catelani (CA), 39’ Maiullari (CA), 48’ Quartulli (OO), 60+2’ Maiullari (CA).
AMMONITI: Facendola (CA), Urbano (CA), Maiullari (CA), Vinci (OO), Fiorentino (OO), Lotesoriere (OO).
ESPULSI: Caramia (00).
RECUPERO: 3’ pt, 2’ st.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: