Ultime notizie

Città di Altamura, sei reti dalla Diaz

Una fase della partita tra Diaz ad AltamuraLa squadra altamurana travolta dalla formazione biscegliese

L’adattamento alla nuova realtà della C1 è terminato. La Diaz Bisceglie ha finalmente mosso la classifica, conquistando il primo successo in campionato nella sfida del PalaDolmen col Città di Altamura.
Determinati a conseguire la vittoria, i biancorossi, pur non al completo per l’indisponibilità dell’infortunato Antonio Papagni, con Mauro Garofoli in panchina solo per sostenere da vicino i compagni e Giacomo Di Pinto non ancora al top, hanno trovato rapidamente il vantaggio. Alberto Tortora, dopo due minuti, ha costretto Lombardi all’intervento con un piede. Il risultato si è sbloccato al quarto minuto con un tap-in di Maurizio Valente su assist di Gerry Lavolpicella. I murgiani hanno rischiato di capitolare anche al 9°: tocco di Lavolpicella per il destro a giro di Tortora su calcio piazzato spentosi fuori di un soffio. Due giri di lancette e nuova opportunità per i padroni di casa con una combinazione Lavolpicella-Valente conclusa con un tiro angolato da posizione molto defilata di quest’ultimo che è rimbalzato per due volte sulla traversa prima di perdersi sul fondo.
Il Città di Altamura ha cercato di reagire nella parte centrale del primo tempo: Basile ha impegnato per due volte Vincenzo Povia. Al 15° gran palla di Sergio De Cillis, al rientro dopo aver saltato la trasferta di Bari, per Lavolpicella la cui conclusione non ha centrato il bersaglio. Ospiti pericolosi al 18° con Colonna, servito da Basile: palla fuori. La Diaz è andata vicina al raddoppio al 26° col tap-in di Cosimo Preziosa su angolo di De Cillis e nel recupero della prima frazione con un rinvio dell’estremo difensore Povia a porta altamurana sguarnita (il team viaggiante aveva scelto la tattica del portiere di movimento).
La ripresa è stata aperta dalla prodezza di Gerry Lavolpicella, che con un potente e preciso bolide di sinistro da quasi metà campo ha fulminato Lombardi. L’espulsione per somma di cartellini gialli di Cosimo Preziosa ha permesso al Città di Altamura di attaccare in superiorità numerica per due minuti: i murgiani sono riusciti ad accorciare le distanze con una deviazione di Tancredi a pochissimi secondi dalla conclusione del power play.
Lavolpicella ha lambito il palo con un sinistro a giro al 37°. Gli altamurani hanno fallito una buona opportunità al 39° con Pestrichella, servito in taglio da Tancredi. Al 41° i due arbitri hanno concesso un penalty molto dubbio alla Diaz che però Lavolpicella si è fatto parare da Lombardi. Nell’occasione sono stati espulsi Basile per doppia ammonizione e il trainer ospite Saverio Mascolo per proteste. Il pubblico del PalaDolmen non ha avuto neppure troppo tempo per recriminare: Maurizio Valente ha trasformato un lancio col contagiri di Alberto Tortora portando i biscegliesi sul 3-1. La Diaz ha chiuso i conti al 43° con la seconda rete di Lavolpicella imbeccato da Valente e ha dilagato nel finale: Gigi Palermo, dopo aver dribblato anche il portiere avversario, ha perduto il controllo del pallone ma al 52° Sergio De Cillis ha siglato il pokerissimo con un delizioso colpo sotto su bel suggerimento di un ispiratissimo Alberto Tortora. In pieno recupero le ultime due reti: al 63° Mercadante ha ridotto le distanze, ristabilite da Sergio De Cillis dal dischetto del tiro libero per il 6-2 conclusivo.

DIAZ BISCEGLIE – CITTÀ DI ALTAMURA 6-2

DIAZ BISCEGLIE: Povia, Preziosa, Di Pinto, Di Corrado, Garofoli, De Cillis, Palermo, Valente, Tortora, Salerno, Lavolpicella, Pantaleo Papagni. Allenatore: Maurizio Di Pinto.
CITTÀ DI ALTAMURA: Lombardi, Colonna, Gramegna, Giordano, Basile, Pestrichella, Mercadante, Tancredi, Grimaldi, Moramarco, Micello. Allenatore: Saverio Mascolo.
ARBITRI: Portoghese di Bari, Papagno di Foggia.
RETI: 4° Valente, 32° Lavolpicella, 36° Tancredi, 42° Valente, 43° Lavolpicella, 52° De Cillis, 53° Mercadante, 54° tiro libero De Cillis.
NOTE: spettatori 200. Ammoniti: Palermo. Espulsi: Preziosa al 38° e Basile al 41° per doppia ammonizione, mister Mascolo per proteste. Lombardi ha respinto un rigore di Lavolpicella al 41°.

La videosintesi a cura di Bisceglie in diretta

{youtube}fXRz4klpbyY|600|450|{/youtube}

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: