Ultime notizie

Coppa Italia Eccellenza, il Team Altamura vola ai quarti

Grande vittoria contro il Portici e turno superato

Team-Portici

L’undici iniziale del Team Altamura (ph. Doanto Massaro)

Continua l’avventura del Team Altamura nelle fasi nazionali della Coppa Italia di Eccellenza. Alla formazione murgiana, dopo il deludente pareggio rimediato in casa del Moliterno, serviva assolutamente una vittoria per superare il turno e vittoria è stata. A farne le spese, per 2 a 0, una squadra di tutto rispetto, il Portici, squadra imbottita di giocatori di categoria superiore e prima nel suo campionato. Una vittoria che, inoltre, riporta un po’ di tranquillità in casa altamurana che, dopo la sconfitta rimediata a Vieste, è stata scossa dalle dimissioni di mister Di Maio.
Per questa importante partita, giocata a porte chiuse, ad accomodarsi in panchina e Luigi Panarelli, ritornato da poche settimane in società con il ruolo di direttore generale. Per lui pochi giorni per conoscere la squadra e quindi modulo e formazione che, in buona sostanza, ricalca quelle schierate dal suo predecessore.
Il Team Altamura parte con il piglio giusto e nel primo quarto d’ora costruisce almeno tre potenziali occasioni pericolose che però si concludono con un nulla di fatto. Poco oltre la mezz’ora, invece, ci prova Di Senso con un tiro-cross, deviato in corner , mentre nei minuti finali ci prova per due volte Morea, prima non arriva di poco su un lancio dalle retrovie di Dibenedetto, poi non inquadra la porta di testa.
Nella ripresa ancora Altamura più propositiva e prima occasione al 12′ con Di Senso che ci prova dalla distanza, non centrando, se pur di poco, il bersaglio grosso, stessa sorte per il tentativo di Dibenedetto, al 17′. Miglior sorte, al 23′, ha il tentativo di Montemurro
che, con un tiro potente e preciso, mette la palla sotto l’incrocio dei pali, portando in vantaggio i suoi. La squadra altamurana insiste e dopo soli due minuti sfiora il raddoppio con Bottone: strepitoso Testa a rifugiarsi in angolo. Gli ospiti tentano il tutto per tutto, inserendo un altro attaccante ma si espongono alle ripartenze dei murgiani che, infatti, al 37′, proprio in contropiede, raddoppiano con Di Senso, bravo anche ad approfittare di un errore della retroguardia campana e a superare Testa. Nel finale di partita, il Portici si spinge tutto in avanti alla ricerca almeno del gol della bandiera, ma la difesa altamurana fa buona guardia. Dopo sei, interminabili, minuti di recupero arriva il triplice fischio finale.
Può, così, esplodere la gioia del Team Altamura che, nonostante l’assenza dei propri sostenitori, può esultare per il passaggio ai quarti di finale dove affronterà i siciliani del Troina. Si inizia mercoledì 15 marzo in trasferta, ritorno una settimana dopo. Nel frattempo è arrivata anche l’ufficialità per quanto riguarda Panarelli che, come la scorsa stagione, avrà il compito di guidare la squadra nel finale di stagione.

TEAM ALTAMURA – PORTICI 2-0

TEAM ALTAMURA: Keita, Cannito, Sisalli, Dibenedetto, Montrone, Montemurro, Di Senso (42′ st Tragni), Fiorentino, Fernandez (12′ st Bottone), Rana (50′ st Colaianni), Morea. A disposizione: Caiati, Natale, Ostuni, Notaristefano. Allenatore: Panarelli.
PORTICI: Testa, Sardo, Botta (26′ st Visone), Olivieri, Follera, Fiorillo, Noviello, Ruscio, Incoronato (20′ st Fava Passaro), Murolo E., Panico (26′ st Manzo). A disposizione: Mola, Boussaada, Murolo V., Rullo. Allenatore: Borrelli.
ARBITRO: Gregoris di Siena.
ASSISTENTI: Ciancaglini di Vasto e Lustri di Avezzano.
RETI: 23′ pt Montemurro (TA), 37′ st Di Senso (TA).
AMMONITI: Fiorentino (TA); Olivieri, Incoronato (P).
RECUPERO: 1′ pt, 6′ st.
NOTE: Gara a porte chiuse.

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: