Ultime notizie

Domar Leonessa, a Corato è quasi terzo posto

Con il successo sull’ASD Polis le altamurane sono ad un passo dalla conquista matematica della terza piazza in campionato

Polis-Leonessa

Le due squadre salutano il pubblico

Partita difficile, vittoria importante. Questo, in poche parole, il riassunto della partita che ha visto la Domar Leonessa Altamura vincere in casa di un’ostica Polis Corato con il risultato di 3 a 1 (22-25, 25-23, 25-15, 25-22). Che non fosse una passeggiata di salute per le ragazze di mister Claudio Marchisio lo si sapeva già alla vigilia del match. Le coratine, atlete esperte e smaliziate, erano, e sono tutt’ora, in corsa per un posto nei play off. Che non avessero reso vita facile alle giovani leonesse era alquanto scontato.
La partita, nonostante un 8 a 3 iniziale per la Leonessa, non inizia nel migliore dei modi. La voglia di vincere delle padrone di casa unita agli errori gratuiti delle altamurane, fanno si che la Polis prima impatti sul nove pari e poi, al termine di un set comunque equilibrato, si porti a casa il parziale, complici anche due errori decisivi delle ospiti. Le leonesse, si sa, non sono facili da domare tanto da entrare in campo più motivate e concentrate. Il secondo parziale somiglia maledettamente al primo, con le squadre che giocano punto a punto ma, questa volta ad aggiudicarselo sono Isabella Denora e compagne che piazzano l’allungo deciso nel finale, grazie ad un muro/punto ed un ace.
Pareggiato il conto dei set, le altamurane sembrano poter governare senza eccessivi patemi d’animo la partita, tanto da portare a casa anche il terzo parziale con un netto 25 a 15. Ma come spesso accade, a vincere così facile si rischia di abbassare la guardia e di rimettere le avversarie in gioco. La quarta frazione, infatti, inizia con le bianconere padrone di casa che scattano e le leonesse ad inseguire. Sul 19 a 15 per le coratine, parte la riscossa delle rossoblu altamurane che, grazie ad un ottimo turno di battuta della centrale Paola Nuzzi, riesco ad operare il sorpasso, decisivo per cambiare l’inerzia della frazione che si chiuderà con il risultato finale di 25 a 22.
A tre giornate dalla fine e con un importante +8 sul Bisceglie, quarto in classifica, si può ben dire che il terzo posto sia in cassaforte. Cassaforte che deve essere sigillata sabato 23 quando, al PalaBaldassarra, la Leonessa affronterà il fanalino di coda Aquila Azzurra Trani.

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: