Ultime notizie

Eccellenza, sale la febbre per il derby della Murgia

Domenica al "Vicino", sfida tra Gravina e Team Altamura

derby murgia

Gigi Rana e Angelo Logrieco, a segno nella partita di andata

Era da tanti anni che sulla Murgia, per quanto riguarda il calcio, non si respirava un clima così elettrico. Questo perché Altamura e Gravina, dopo alcuni anni di buio, sono ritornate ad essere protagoniste nel campionato di Eccellenza, massima espressione del calcio pugliese e, da sempre, uno dei tornei più difficili da affrontare. Le due squadre, in questo momento, guidano la classifica. Il Gravina è primo dall’inizio del campionato e, dopo aver vinto anche la Coppa Italia regionale, vuole fare più strada possibile anche nel torneo nazionale. Il Team Altamura, dopo le tribolazioni di inizio stagione, sembra aver trovato la quadratura del cerchio e viene da ben 19 risultati utili consecutivi. Domenica le due squadre saranno di fronte una contro l’altra e sperano di ripetere lo spettacolo della partita di andata, terminata con il risultato di 2 a 2, con tre grandi protagonisti: il pubblico di entrambe le fazioni, Angelo Logrieco e Giri Rana, entrambi autori di una doppietta. E proprio a loro due abbiamo rivolto le nostre domande, in una sorta di intervista doppia. Ecco le loro risposte.
Dopo parecchi anni, è tornato il derby delle Murge. All’andata terminò 2 a 2, con una sua doppietta messa a segno? Che partita è stata?
Logrieco: “Quella dell’andata fu una partita combattuta e una giornata bellissima per lo sport. Secondo me il pareggio, per quello che si vide in campo, fu il risultato più giusto”.
Rana: “All’andata fu una partita emozionante piena di colpi di scena. Siamo stati due volte sotto e in entrambi i casi siamo riusciti a recuperare. Per noi fu un risultato positivo in quanto giocammo per quasi un tempo in dieci uomini per l’espulsione di Montemurro”.
Domenica, invece, c’è la partita di ritorno. Che aria si respira dalle vostre parti?
Logrieco: “Da noi c’è aria di una bella partita che in tanti la vorrebbero giocare”.
Rana: “Nel nostro ambiente si stanno susseguendo una serie di emozioni positive in quanto stiamo avanzando anche nella Coppa Italia e c’è un’aria festosa attorno all’FBC”.
Quali sono le aspettative per questa importantissima sfida? Com’è stata la marcia di avvicinamento?
Logrieco: “Le aspettative per questa partita sono quelle di fare bene, di dare il massimo, di cercare di vincere, di riaprire il campionato e credere ancora nella vittoria finale”.
Rana: “Purtroppo non abbiamo mai il tempo di soffermarci troppo su un singolo match perché, come dicevo prima, la Coppa Italia sta facendo sì che ogni tre giorni c’è una partita diversa. Il Team Altamura per noi è una squadra come tutte le altre da battere per mantenere costante il nostro ruolino di marcia”.
Secondo lei qual è la ricetta giusta per vincere?
Logrieco: “La nostra ricetta è sempre la stessa: il sacrificio e la voglia di aiutarci l’uno con l’altro come abbiamo fatto fino ad ora perché solo così si ottengono 19 risultati utili consecutivi”.
Rana: “Sappiamo che ogni partita va affrontata con rabbia e determinazione se si vuol raggiungere il massimo risultato”.
Guardando dall’altra parte, secondo lei a chi bisogna stare attenti?
Logrieco: “Dall’altra parte bisogna stare attenti a tutti, soprattutto al reparto avanzato perché se una squadra che si trova in testa dall’inizio del campionato un motivo c’è, tra l’atro una squadra quadrata a cui faccio i miei complimenti”.
Rana: “La squadra altamurana è in piena forma con giocatori forti e di categorie superiori, vedi Logrieco, Del Core, Berardi e Spadavecchia, tra l’altro tutti amici miei anche fuori dal campo”.
Il risultato di questa partita potrebbe, in qualche modo, incidere sul resto della stagione?
Logrieco: “In parte potrebbe decidere il campionato ma ci sono ancora altre giornate da disputare”.
Rana: “Loro sono forse all’ultima spiaggia in quanto devono vincere a tutti costi per cercare di riaprire un campionato che in questo momento è ancora chiuso mentre noi scenderemo sicuramente in campo per vincerla ma sappiamo anche che se non perdiamo il distacco rimarrà lo stesso e quindi saremo sempre tranquilli”.
Sappiamo che tra le due città c’è una grande rivalità sportiva e domenica il “Vicino” sarà al completo. Il suo messaggio ai tifosi?
Logrieco: “Sicuramente domenica ci sarà il pubblico delle grandi occasioni. Un messaggio che mi sento di dare è quello di vedere un bel spettacolo come l’abbiamo visto ad Altamura nella partita d’andata. Deve essere una giornata di sport per tutti”.
Rana: “Io spero che sia una partita bella dentro e fuori dal campo come tra l’altro fu all’andata. Sono certo che le due tifoserie saranno per noi il dodicesimo uomo in campo”.
Se la sente di sbilanciarsi in un pronostico?
Logrieco: “Non me la sento di fare un pronostico ma dico solo che vinca il migliore”.
Rana: “Il Team Altamura parte favorito in quanto viene da 19 risultati utili consecutivi”.
Queste le parole di due sicuri protagonisti della partita che, lo ricordiamo, andrà in scena domenica 28 febbraio 2016 sul sintetico del campo sportivo “Vicino” di Gravina in Puglia. Fischio d’inizio alle ore 15,30 agli ordini del signor Luca Bergamin di Castelfranco Veneto e dei suoi assistenti Carlo Casalino della sezione di Bari e Davide Sabatino della sezione di Foggia.

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: