Ultime notizie

Fortis Altamura, bel successo sul Monte Sant’Angelo

La squadra altamurana chiude la pratica già nel primo tempo

Fortis Altamura - Monte Sant'Angelo

Fortis Altamura – Monte Sant’Angelo

Prima partita in casa, anche se giocata a Toritto, e primo successo stagionale per la Fortis Altamura, impegnata nella 2^ giornata del campionato di Promozione Pugliese. La squadra allenata da Piero Moramarco supera per 2 a 0 il Monte Sant’Angelo, archiviando la pratica già nella prima frazione. Buona la prestazione di tutta la squadra, confermatasi ordinata e compatta dopo il pareggio raccolto nella prima giornata.
Mister Moramarco conferma per dieci undicesimi la formazione di una settimana fa, inserendo Mele al posto dello squalificato Grassani. Gli ospiti, rinforzatisi in settimana con tre nuovi innesti, voglio dimenticare il mezzo passo falso interno con il Giovinazzo, quando la vittoria era sfumata nel secondo tempo.
Parte forte la Fortis che dopo due minuti si fa vedere in avanti con un tiro di Cappiello, replica degli ospiti affidata ad una punizione dal limite di Scarano fuori di poco. Al 5′ ancora i foggiani pericolosi, questa volta con Lupoli il cui tiro si spegne sul fondo, al 16′ terza occasione consecutiva, con Coretti bravo a sventare il pericolo. Passato il momento di difficoltà, gli altamurani acquistano coraggio e dopo aver sfiorato il vantaggio con Castoro, fermato solo dalla traversa su una bella incursione in area, lo trovano grazie ad Ardino che raccoglie un fallo laterale di Calderoni e mette la palla in rete. I murgiani insistono e sfiorano il raddoppio con Difonzo che, dopo uno scambio con Calderoni, calcia di poco a lato, raddoppio che arriva poco prima del riposo grazie a allo stesso Difonzo, che su cross di Cappillo, cattura la palla, supera un difensore con un dribbling e supera l’incolpevole Palma.
La ripresa è meno intensa rispetto al prima tempo, anche se è quasi un monologo altamurano. La cronaca si apre al 5′ con un tiro di destro di Cappiello che non inquadra la porta, dopo nemmeno un giro di lancette, ghiotta occasione per Calderoni che solo davanti a Palma si divora un gol già fatto. Lo stesso Calderoni ci prova in altre due occasioni, al 22′ manca lo stop ancora solo davanti al portiere e alla mezz’ora, sciupa ancora tutto, facendosi addirittura ammonire per aver impedito una rapida ripresa del gioco. Nei minuti finali solita girandola di sostituzioni, poi più niente.
Grazie a questa vittoria la Fortis Altamura sale a quota quattro punti, subito a ridosso dell’accoppiata formata da Cerignola e Rutiglianese e può guardare con fiducia al prossimo impegno, previsto per giovedì a Noci per il primo turno della Coppa Italia di categoria.

FORTIS ALTAMURA – MONTE SANT’ANGELO 2-0

FORTIS ALTAMURA: Coretti, Tarullo, Tancredi, Castoro, Cirrottola, Loiudice, Cappiello (41’ st Proggi), Mele, Calderoni (45’ st Cutecchia) , Ardino, Difonzo (28’ st Tresca). A disosizione: Goffredo,
Fortunato, Lorusso, Colonna. Allenatore: Moramarco.
MONTE SANT’ANGELO: Rignanese, Quitadamo, De Fabritiis (15’st Guerra), D’Ambrosio, Santoro ( 15’ st Simone), Cantarale, Scarano, Manzella, Lupoli, Ciullo, Lauriola. A disposizione: Palma, Totaro, Frattaruolo, Ciuffreda, Altavilla. All. D’Arienzo.
ARBITRO: Spina di Barletta coadiuvato da Azzariti e Carpentiere di Barletta.
RETI: 28’pt Ardino (FA), 43’pt Difonzo (FA).

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi