Ultime notizie

Fortis Altamura, buon pareggio a Polignano

La squadra altamurana fa la partita e mostra buona personalità

polimnia-fortis

Le squadre schierate a centrocampo (ph. Polimnia)

Prosegue sulla strada giusta la cura Maurelli per la Fortis Altamura. La squadra altamurana, impegnata in trasferta contro la Polimnia, per l’8^ giornata del campionato di Promozione, pur ottenendo solo un punto, 0 a 0 il risultato finale, ha dimostrato buona personalità, cercando di fare la partita
Con Abrescia squalificato, mister Maurelli schiera, per la prima volta in stagione, quella che alla vigilia, doveva essere la coppia di attaccanti titolari: BozziCirigliano. A centrocampo, invece, manca Castoro, sostituito da Piperis. Tra i padroni di casa, tutti gli occhi sono puntati su Di Bari, centrocampista quarantenne dal gol facile, soprattutto su calcio piazzato.
È la Fortis ha prendere, sin dalle prime battute di gioco, le redini della partita in mano e nei primi venti minuti costruisce due importanti azioni da gol, fallite da Cirigliano e Bozzi che, in area di rigore, non riescono ad inquadrare la porta. I padroni di casa, invece, si fanno vedere intorno alla mezz’ora con il solito Di Bari che, su calcio di punizione, impegna Casella. A due minuti dal riposo, la Polimnia resta di dieci uomini per l’espulsione, per doppia ammonizione di Tropiano.
Nella ripresa la Fortis Altamura cerca di capitalizzare la superiorità numerica e sfiora il vantaggio con Disposto che, sugli sviluppi di un angolo, di testa costringe il portiere di casa Serrano ad un miracolo. Poco dopo, su cross di Casale, tiro a colpo sicuro di Cirigliano ma, ancora una volta Serrano dice di no. Nell’ultimo quarto d’ora di partita altre due occasioni per Ardino ma i difensori di casa riescono a sventare il pericolo. L’ultima occasione è per i padroni di casa con Cesareo che tenta di incunearsi in area ma è fermato dalla difesa ospite.

Grazie al punto conquistato oggi, la Fortis Altamura sale a quota 10 punti e resta a sole quattro lunghezze di distanza dal secondo posto occupato dallo Sporting Ordona che, in questa giornata, ha imposto il pari alla prima della classe, l’Omnia Bitonto.
Domenica prossima si torna al D’Angelo dove è atteso il Real Siti che di punti, invece, ne ha 9, uno in meno della squadra altamurana.

POLIMNIA – FORTIS ALTAMURA 0-0

POLIMNIA: Serrano, Tropiano, La Porta, Di Bari, Azzariti, Grazioso, Mancini (22′ st Turrone), Barbati (39′ st Fiume), Giannuzzi, Romanazzi, Pellegrini (1′ st Cesareo). A disposizione: Martino, Tagliente, Abbatepaolo, Carioli. Allenatore: Di Spirito.
FORTIS ALTAMURA: Casella, Tarullo, Lorusso, Piperis, Dispoto, De Palma, Ostaku, Casale, Bozzi, Ardino, Cirigliano. A disposizione: Goffredo, Loiudice, Facendola, Faliero, Cataldi, Pennacchia, Regina. Allenatore: Maurelli.
ARBITRO: Laraspata di Bari.
ASSISTENTI: Miccoli e Barile di Brindisi.
AMMONITI: La Porta, Pellegrini (P); De Palma, Bozzi (FA).
ESPULSO: 43′ pt Tropiano (P), per doppia ammonizione.

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: