Ultime notizie

Fortis Altamura, la squadra inizia a prendere forma

Inizia a delinearsi la rosa a disposizione di Antonio Valente

KeljonOstaku

Keljon Ostaku è un nuovo giocatore della Fortis Altamura

Dopo il primo atto ufficiale della nuova stagione, la conferma in panchina di Antonio Valente, inizia a prendere forma la rosa che sarà a disposizione del tecnico lucano. I dirigenti della Fortis Murgia, infatti, hanno messo a segno i primi colpi di mercato, mettendo sotto contratto due nuovi giocatori e confermandone altri quattro.
Ovviamente, partiamo con i volti nuovi che corrispondono ai nomi di Silvano Bozzi e Keljon Ostaku. Il primo, attaccante classe ’93, è una vecchia conoscenza della Fortis, avendo disputato la scorsa stagione con la maglia della Virtus Bitritto, squadra con la quale ha raggiunto una rocambolesca salvezza, contribuendo in maniera decisiva con i suoi 18 gol che gli sono valsi il titolo di vice capocannoniere del girone A del campionato di Promozione pugliese. Il secondo, invece, è un centrocampista albanese classe ’90, proveniente dal Real Metapontino con la quale ha raggiunto la finale dei play-off nazionali di Eccellenza, perdendola contro l’Atletico Leonzio, dopo aver eliminato anche il Team Altamura.
Per quanto riguarda le conferme rispetto alla scorsa stagione, si tratta di due giovani talenti che, nonostante le tante offerte ricevute, hanno deciso di continuare con la squadra che li ha lanciati. Anche in questo caso si tratta di due giovani, entrambi classe ’95: l’attaccante tascabile Giuseppe Ardino, miglior marcatore della Fortis nello scorso campionato con 9 goal e il difensore Michele Loiudice che aveva iniziato la stagione come centrocampista.
Le altre due conferme riguardano due giocatori che, durante la passata stagione, si sono divisi tra prima squadra e juniores: sono Renato Calderoni, attaccante, e Michele Lorusso, difensore, entrambi classe ’97.
Il mercato della Fortis Altamura, comunque, non è ancora finito: nei prossimi giorni sono attesi i nomi di altri giocatori.

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: