Ultime notizie

Fortis Altamura, l’ultima trasferta è amara

I murgiani rimediano un pesante passivo a Noci

Fortis Altamura - GravinaTerminano con una sconfitta il cammino in trasferta della Fortis Murgia nel campionato di Promozione. Tre punti e tre gol per la Polisportiva Noci che batte per 3-0 i falchetti altamurani. Sono i padroni di casa a dettare i ritmi della partita con gli ospiti che si affacciano nella retroguardia nocese in pochissime occasioni.
Sin dai primi minuti di gara l’undici di mister Dalena si propone in attacco, ma non riesce a concretizzare. Al 4’ Giovannielli calcia centralmente ma non inquadra la porta. Al 10’ è ancora la formazione di casa in attacco con un rasoterra di Mongelli sul secondo palo che si spegne a lato. Dopo pochi minuti Mangini V., dalla sinistra, mette un pallone sui piedi di Giovannielli che spreca, mandando alto. La Fortis si fa vedere al 15’ con Angelastri, ma la sua conclusione è troppo debole e finisce tra le braccia di Netti. Al 27’ Giovannielli viene atterrato, in area, da Giannuzzi. L’arbitro punisce con il rosso il fallo dell’estremo difensore dell’Altamura e assegna il rigore alla Virtus. È Laera ad incaricarsi della battuta, ma il neo entrato Desantis intuisce la traiettoria del pallone e respinge il rasoterra centrale del capitano nocese, negandogli la gioia del gol. Gli ospiti, seppur in dieci, continuano a pressare e al 35’ sfiorano il pareggio: Savoia intercetta il pallone e serve Angelastri che, dalla destra, calcia di potenza sulla traversa. La risposta del Noci non tarda ad arrivare. Al 38’, Giovannielli mette in mezzo e trova la testa di Mongelli che manda fuori. Il primo tempo si chiude sul risultato di parità con i biancoverdi sfortunati, ma determinati a portare a casa il risultato. Al 4’ della ripresa arriva il gol del vantaggio con Recchia che riceve palla e insacca in rete. Al 10’ la Fortis Altamura spreca una buona occasione di pareggiare. Savoia calcia in direzione di Netti che respinge. A raccogliere la respinta c’è Angelastri che solo, a porta sguarnita, manda a lato. Il raddoppio dei padroni di casa arriva alla mezz’ora con il solito Recchia che raccoglie il suggerimento di Salatino e tira sul secondo palo, siglando così la sua personale doppietta. Al 43’ da un’azione solitaria di Labellarte nasce il terzo gol: Labellarte attraversa la metà campo avversaria, entra in area e batte Desantis, mettendo così al sicuro il risultato.Partita ricca di occasioni con la Polisportiva Noci determinata e coraggiosa sottoporta e la Fortis Altamura impacciata.

POLISPORTIVA NOCI – FORTIS ALTAMURA 3 – 0

POLISPORTIVA NOCI: Netti (27’st. Paolillo), Bruno, Mangini A., Costa, Frascati, Mongelli, Mangini V (20’st. Matarrese V.), Salatino (34’st. Labellarte), Recchia, Laera, Giovannielli. A disposizione: Petrosino, Sergio, Intini, Matarese M.. All. Dalena
FORTIS ALTAMURA:
Giannuzzi,

Tarullo, Nuzzi, Loiudice, Cannito, Valerio (33’st. Giacomelli), Mele (27’pt. Desantis), Savoia, Angelastri, Ardino, Ruggiero (40’st. Calderoni). A disposizione: Lorusso M., Lorusso A., De Giglio, Tresia. All. Denora
RETI:
4’st. – 30’st. Recchia, 43’st. LabellarteArbitro: Antonio Andrea Grosso (Bari) Assistenti: Davide Palmisano e Nicola Giuliano (Foggia)
NOTE:
Espulsioni: 27’pt. Giannuzzi

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: