Ultime notizie

Fortis Altamura, sfuma il debutto al “D’Angelo”

Per i falchetti ennesima partita lontano da casa

Grassani-Marsico

Luca Genco insieme a Grassani e Marsico

Non si ferma il peregrinare per la Puglia della Fortis Altamura che, a causa del lavori di rizzollatura del “D’Angelo”, vede rimandare ancora il suo debutto veo in casa. Fatto sta che anche la partita di domenica, contro il San Marco, valida per l’8^ giornata del campionato di Promozione Pugliese, andrà in scena al “Comunale” di Toritto. Tra i protagonisti più attesi c’è sicuramente Alberto Marsico, attaccante e capocannoniere della Fortis con quattro reti che, comunque, in questo inizio di campionato ha dimostrato di sapersi ben adattare ad ogni tipo di situazione. Per lui dopo, un avvio difficile sono arrivate molte soddisfazioni. È lo stesso giocatore materano a raccontarcelo ai nostri microfoni: “Dopo aver saltato la prima partita per un infortunio alla schiena, grazie all’impegno in allenamento, mi sono ripreso bene. Siamo partiti con il chiaro obiettivo di ottenere una salvezza tranquilla e possiamo ritenerci abbastanza soddisfatto fino a questo momento. Comunque, la squadra è molto giovane e, quindi, alternare alti e bassi è abbastanza normale. Io, da parte mia sto cercando di mettere disposizione della squadra la mia esperienza, anche perché vedo dei ragazzi vogliosi che hanno tanta voglia di fare bene”. Un riferimento, chiaramente, alla vittoria di domenica scorsa, la prima in trasferta, ottenuta proprio grazie ad un suo goal: “Domenica abbiamo ottenuto una vittoria non facile perché andare a vincere a Modugno non è mai semplice”. Per concludere uno sguardo alla partita contro il San Marco: “Non so molto sui nostri prossimi avversari, li rispettiamo, ma noi dobbiamo pensare sono a noi stessi. In fondo, abbiamo dimostrato di potercela giocare con chiunque e quindi scenderemo in campo con l’obiettivo di giocare la nostra partita”. Per mister Moramarco dovrebbero essere tutti a disposizione e quindi ci sarà solo l’imbarazzo della scelta.
Rappresenta una delle sorprese del campionato la neo promossa San Marco. La squadra foggiana, alla prima esperienza nella serie cadetta pugliese, è stata protagonista di un inizio di stagione molto positivo che le ha permesso di raccogliere la bellezza di 13 punti, un bottino niente male per una squadra che come obiettivo ha quello di salvarsi. Per la sfida alla Fortis Altamuraè stato provato e riprovato il 4-3-3 che, nelle ultime giornate, ha dato buoni frutti, anche se la squadra si è allenata a ranghi ridotti con capitan Gualano, De Cesare e Iannacone che hanno svolto lavoro differenziato e quindi sono in dubbio. Sarà quasi certamente della partita, invece, il bomber Coco, miglior marcatore del San Marco con tre reti. Questa la sua breve dichiarazione rilasciata ai nostri microfoni: “Sarà una partita molto difficile contro un’ottima squadra, cercheremo di affrontarla nel migliore dei modi per portare a casa punti importanti per la salvezza”.
Insomma una partita che, stando agli obbiettivi delle due squadre, sarebbe dovuta valere per la salvezza, ma che, classifica alla mano, mette di fronte la terza e la quarta forza del campionato. Fischio d’inizio alle ore 14,30. A dirigire l’incontro sarà Giuseppe Doronzo della sezione di Barletta, assistenti Gaetano Fiore e Gavino Seccia della stessa sezione del direttore di gara.

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: