Ultime notizie

Fortis, doppio Ardino e pratica Palo archiviata

I giocatori della Fortis ringraziano il pubblicoVittoria tutto sommato agevole per i murgiani che in casa si trasformano

Sembra una squadra diversa la Fortis Altamura ammirata in questa stagione nelle partite casalinghe del campionato di Promozione Pugliese. Ne è la dimostrazione la partita odierna contro il Palo, vinta per 2 a 0 e archiviata già nella prima frazione.
Nonostante le assenze di alcuni big, Cappiello e Genco infortunati e Savoia squalificato, ma con un Pellicciari in più, tesserato qualche giorno fa, la Fortis parte a spron battuto e dopo una manciata si minuti si porta in vantaggio: cross dalla destra, Angelastri allunga di testa per Ardino che, sempre di resta, tocca la palla quel tanto che basta per superare il portiere ospite. Il raddoppio arriva intorno al quarto d’ora sempre con Ardino che realizza un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un fallo di un difensore del palo su cross di Calderoni. La Fortis Altamura potrebbe dilagare ma, nonostante alcune buone opportunità, non riesce a chiudere i conti.
Nella ripresa la Fortis si limita a controllare la partita il cui ritmo non decolla. Nonostante questo, la squadra altamurana costruisce alcune buone azioni la più ghiotta delle quali capita al 20’ sui piedi di Ardino che, servito da un lancio lungo, controlla la palla in area si decentra verso la destra, salta il portiere e tira in porta con Raso che salva incredibilmente sulla linea. Qualche minuto più tardi gli ospiti restano in dieci a causa dell’infortunio di Salierno con mister Cipolla che aveva già effettuato i tre cambi. Al 28’, comunque, un lampo nel buio per gli ospiti che si fanno vedere in avanti con un colpo di testa di Abbattista su cross di Bux che si spegne sul fondo, sul finire di partita, poi, arriva la prima parata di Giannuzzi che, senza difficoltà, neutralizza una conclusione dalla distanza di Bux.
Grazie a questa vittoria, la Fortis Altamura sale a quota 14 punti, allungando su quasi tutte le più immediate inseguitrici e portandosi in una posizione di classifica più tranquilla. La salvezza della squadra altamurana, però, passa inevitabilmente dalle partite in trasferta dove non ha raccolto ancora punti. Domenica prossima si presenta una ghiotta occasione per sfatare questo tabù con la Fortis che farà visita al Celle di San Vito, altra squadra invischiata nel bassifondi della graduatoria.

FORTIS ALTAMURA – LIBERTY PALO 2-0

FORTIS ALTAMURA: Giannuzzi, Loiudice (41’ st Cutecchia), Ruggiero, Saccente, Pellicciari, Giaconelli, Cannito, Laurieri, Angelastri, Ardino (28’ st Russo), Calderoni (39’ st Valerio). A disposizione: Dimola, Mele, Gambino, Proggi. Allenatore: Denora
LIBERTY PALO: Vitucci, Palermo (1’ st De Renzio), Salierno, Faccitondo, Raso, Diagnè, Panzarino (5’ st Bux), Gesuito, Tamma, Catucci (5’ st Salvatore), Abbattista. A disposizione: Ranieri, Signorile, Maggio, Caputi. Allenatore: Cipolla
ARBITRO: Ciniero di Brindisi coadiuvato da Fiore di Barletta e Colecchia di Bari
RETI: 2’ pt Ardino (FA), 15’ st Ardino (FA, rig.)
AMMONITI: Loiudice, Calderoni (FM); De Renzio (LP)
RECUPERO: 1’ pt, 4’ st
NOTE: cielo nuvoloso, temperatura 13°, spettatori 300 circa

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: