Ultime notizie

Fortis, parla il DS Genco: “A Ordona per ottenere il massimo”

LucaGencoInizio di stagione molto intenso per le squadre impegnate nei campionati di calcio regionali. Non fa eccezione la Fortis Murgia che, dopo l’impegno di giovedì per l’andata del primo turno della Coppa Italia di Promozione a Noci, questo pomeriggio ritornerà in campo per la 3^ giornata di campionato. Così come avvenuto due domenica fa, anche in questo caso si tratta di una trasferta in terra foggiana e precisamente in casa dello Sporting Ordona.
L’avvicinamento a questa partita, per la Fortis Altamura, è stato sereno, nonostante la sconfitta di Noci, arrivata solo grazie ad un rigore trasformato dai padroni di casa. La squadra si è allenata a ranghi compatti, compreso il centrocampista Pellicciari che, però, verrà tenuto precauzionalmente ancora a riposo. Rispetto alla vittoria sul Monte Sant’Angelo rientra, dopo la squalifica, il centrale difensivo Grassani e quindi mister Moramarco avrà l’imbarazzo della scelta. Non sarà semplice affrontare la squadra foggiana ma i ragazzi altamurani cercheranno di fare del loro meglio, come peraltro, dichiarato dal direttore sportivo altamurano, Luca Genco: “Domani sarà una partita dura contro una delle squadre favorite. Noi ci metteremo del nostro per ottenere il massimo da questa gara, i ragazzi sono molto carichi, nonostante la sconfitta in coppa contro il Noci”.
La Polisportiva Sporting Ordona, dopo la sconfitta iniziale con il Noci, ha inanellato due risultati utili consecutivi, vincendo domenica scorsa a Modugno e pareggianto nel primo turno di Coppa Italia contro il Monte Sant’Angelo. Tra gli uomini più attesi c’è sicuramente Sabino Terrone, già visto ad Altamura, sponda Sporting, una paio di stagioni fa, che, dopo aver saltato le prime due giornate per squalifica, torna a disposizione di Celestino Ricucci. Ancora assente, invece, Alessadnro Magaldi, ancora fermo per scontare il terzo e ultimo turno di squlifica. Per il resto tutti disponibili e Sporting Ordona determinato a conquistare la prima vittoria tra le mura amiche.
L’appuntamento, quindi, è per questo pomeriggio alle ore 15,30 agli ordini di Balestrucci della sezione di Barletta, assistito da altri due barlettani, Gambarotta e Maggi.

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: