Ultime notizie

Futsal Altamura corsara a Bisceglie

La squadra altamurana domina la gara e torna a casa con i tre punti

fa_db_900x675

La Futsal Altamura fa festa negli spogliatoi

Arriva anche la prima vittoria in trasferta per la Futsal Altamura, che con il risultato di 2-5, espugna il Pala Dolmen battendo la Diaz Bisceglie. Una vittoria netta che lascia poco spazio alle parole, in quanto, i ragazzi di mister Mascolo hanno dominato la gara in lungo e largo concedendo quasi niente alla squadra di casa.
La squadra altamurana scende in campo con gli occhi della tigre e con il piede sull’ acceleratore, così che nella prima parte del primo tempo, la Diaz Bisceglie ci capisce poco o niente. Al 3’ Urbano apparecchia la tavola e Pego, tutto solo da due passi, non si lascia sfuggire la ghiotta occasione portando in vantaggio la Futsal Altamura. Dopo solo quattro minuti Urbano crea scompiglio sulla corsia di sinistra, avanza in velocità, poi cerca e trova Maiullari che deve solo spingere in rete la palla dello 0-2. Al 10’ Amoruso blocca la palla sulla linea di porta, il direttore di gara indica il dischetto del rigore e mostra al biscegliese il cartellino rosso. Dai cinque metri si presenta Catelani che spiazza Povia e materializza lo 0-3. Poco prima della fine del tempo arriva anche il gol dei padroni di casa con V.Cassanelli, che direttamente da calcio di punizione e complice una leggera deviazione di Pego, beffa Rafael e accorcia.
Il secondo tempo comincia con gli altamurani ancora alla ricerca della rete ma rispetto alla prima frazione di gara viene meno la lucidità sotto porta e il risultato di 1-3 dura fino a dieci minuti dalla fine. Mister Di Pinto prova a rispondere giocandosi la carta del quinto uomo in movimento ma ne ricava solo altre due reti altamurane: al 51’ Pego segna la sua personale doppietta e al 59’ Urbano porta la Futsal Altamura avanti 1-5. Nel primo minuto di recupero, con capitan Maiullari e compagni mentalmente già negli spogliatoi, arriva anche la rete del definitivo 2-5 realizzata da Valente, servito intelligentemente da A.Cassanelli.
A fine gara un mister Mascolo visibilmente soddisfatto e orgoglioso della gara dei suoi ragazzi commenta così: “ Una vittoria voluta fortemente e meritata in pieno. Siamo partiti benissimo e nei primi quindici minuti di gara siamo stati padroni assoluti del campo, veloci, belli da vedere e cinici sotto porta. Anche nel secondo tempo abbiamo cominciato bene e potevamo segnare subito ma abbiamo sbagliato clamorosamente delle palle gol anche in due contro zero. Alla fine abbiamo vinto una partita che potevamo chiudere prima contro una buona squadra che ha compromesso la sua gara nei primi minuti di gara, quando non ci ha capito niente. La squadra ha fatto bene ma vorrei segnalare la prestazione di Zocco, un ragazzo giovane alla sua prima esperienza nel futsal, che ha capito quello che deve fare. Salta l’uomo e va al doppio della  degli avversari, oggi ha fatto un grande lavoro, sono sicuro che diventerà un grande calcettista.
Adesso, dopo un meritato giorno di riposo, testa alla Coppa Italia: martedì 11 ottobre, alle ore 21.00, il PalaPiccinni ospiterà la gara di andata dei quarti di finale tra Futsal Altamura e Aquile Molfetta. Tra gli obiettivi stagionali della squadra altamurana c’è anche la finale di questa prestigiosa competizione.

DIAZ BISCEGLIE – FUTSAL ALTAMURA   2-5
DIAZ BISCEGLIE: Povia, Preziosa, Amoruso, Russo, V.Cassanelli, Caggianelli, Palermo, Valente, A.Cassanelli, Tortora, Dell’Orco, Ricchiuti. All. Di Pinto
FUTSAL ALTAMURA: Di Bitonto, Caramella, Lopedota, Chironna, Catelani, Colonna, Giordano, Zocco, Maiullari, Urbano, Pego, Silva.  All. Mascolo.
ARBITRI: Saverio Bottalico e Francesco Sicolo della sezione di Bari.
RETI: 3’ Pego (FA), 7’ Maiullari (FA), 10’ Catelani rig. (FA), 29’ V.Cassanelli (DB); 51’ Pego (FA), 59’ Urbano F(A), 60’ + 1 Valente (DB).
AMMONITI: Caggianelli (DB), Valente (DB), Tortora (DB), Giordano (FA), Urbano (FA).
ESPULSI: Amoruso (DB).
RECUPERO: 2’ pt, 2’ st.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: