Ultime notizie

Il Team Altamura non si ferma più

I biancorossi superano il Bitonto e accorciano sul Gravina

Altamura-Bitonto

Team Altamura – Bitonto: il gol di Curci (ph. Carlo & Rita Fotografi)

Successo importantissimo quello ottenuto dal Team Altamura ieri pomeriggio al “D’Angelo” dove ha ospitato il Bitonto. La partita, valida per 22^ giornata del campionato di Eccellenza, ha visto il successo della team biancorosso per 1 a 0, anche se non è stata molto spettacolare. Va dato merito, comunque, ai ragazzi guidati da mister Fino di aver ottenuto tre punti nonostante il campo pesante e un atteggiamento molto guardingo da parte degli ospiti che, infatti, non mai tirato in porta.
Prima del fischio d’inizio, momenti di commozione nel ricordo di Luigi Ladisi, giovane ex cestista, appena laureatosi in medicina, prematuramente scomparso la scorsa settimana. Poi si parte con il Team Altamura subito a menare le danze. Azioni da segnalare, però, neanche l’ombra almeno fino al 15’ quando ci pensa Del Core a destare gli animi con un assist al bacio per Curci che, appostato sul secondo palo, non impatta bene la palla, concludendo al lato. Al 24’ seconda occasione per i padroni di casa con Di Senso che mette in area un cross sul quale i difensori bitontini salvano quasi sulla linea di porta, ancor più clamorosa l’occasione che capita al 32’ sui piedi di Curci che, sfruttando un rimpallo favorevole, si presenta a tu per tu con Rana, ma conclude debolmente tra le braccia dell’estremo neroverde. Al 37’ l’unica occasione per il Bitonto con Tedesco che spedisce alto su punizione.
Nella ripresa continua il monologo del Team Altamura che, dopo aver sfiorato il vantaggio al 6’ con Berardi, bravo nell’occasione Rana ad opporsi, un minuto dopo trovano il meritato vantaggio: Del Core serve di prima intenzione Visconti che, di forza, si invola sulla fascia e mette a centro area per Curci che deve solo spingere la palla in rete. Trovato il vantaggio, la squadra murgiana tira i remi in barca, lasciano campo alla reazione del Bitonto. La retroguardia di casa, comunque, fa buona guardia, l’unico brivido lo corre al 40’ quando, al termine di un’azione confusa in area, Campanella trova il gol che varrebbe il pari. L’urlo di gioia dei bitontini, però, rimane in gola perché il direttore di gara, Cecchin di Bassano del Grappa, annulla per un fallo in attacco. Su questo controverso episodio, in pratica, si chiude la partita che sancisce il quarto successo consecutivo della squadra altamurana.
Come ampiamente anticipato la scorsa settimana, la partita contro il Bitonto avrebbe assunto una valenza doppia in caso di sconfitta del Gravina, impegnato in quel di Casarano. Così è stato, con i biancorossi che, insieme alla squadra salentina, si sono portati a soli sette punti dai gialloblù. Campionato riaperto? Saranno le prossime giornate a dirlo.
Intanto, il Team Altamura gioisce per il quindicesimo risultato utile consecutivo, con l’obiettivo di allungare ulteriormente la serie utile anche in casa del Molfetta, reduce dalla sonora sconfitta contro il Trani.

TEAM ALTAMURA – BITONTO 1-0

TEAM ALTAMURA: Spadavecchia, Natale, Triozzi, Diagnè, Grazioso, Cannito, Di Senso (42′ st Lede), Berardi, Del Core, Visconti (30′ st Dispoto), Curci (45′ st Mancini). A disposizione: Dascalu, Paun, Dammacco, Caldarola. Allenatore: Fino.
BITONTO: Rana, Calefato, Bonasia, Aloisio (17′ st Terrone), Campanella, Rubini, Caringella (35′ st Roselli), Lezcano (2′ st Desantis), Manzari, Tedesco, Cannone. A disposizione: Vitucci, Baronea, Valerio, Pagone. Allenatore: Pettinicchio.
ARBITRO: Cecchin di Bassano del Grappa, coadiuvato da Casalino e Colaianni di Bari.
RETI: 7′ st Curci (TA).
AMMONITI: Del Core, Visconti, Curci (TA); Campanella, Tedesco (B)
RECUPERO: 0′ pt, 5′ st.
NOTE: Spettatori un migliaio dei quali un centinaio ospiti.

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: