Ultime notizie

Il Team Altamura soffre ma vince

Vittoria con il minimo scarto per la formazione biancorossa

Team Altamura – Pro Italia Galatina (ph. Carlo & Rita Fotografi)

Ritorno immediato al successo per il Team Altamura che, dopo la batosta rimediata a Casarano, supera tra le mura amiche e con il minimo scarto, 1 a 0, la Pro Italia Galatina, squadra tutt’altro che irresistibile. A regalare i tre punti a mister Di Maio ci ha pensato Montemurro che ha risolto una partita che non si era messa bene per gli altamurani, costretti, ancora una volta, a giocare parte della partita in inferiorità numerica.
Senza Logrieco, Rana e Fernandez, mister Di Maio manda in campo una formazione con un solo attaccante di ruolo Bottone, supportato da Di Senso, libero di scorrazzare per tutto il campo. Per gli ospiti, reduci dal pareggio contro il Bisceglie, ancora out Paulinho e Alemanni.
Partita abbastanza statica almeno nel primo quarto d’ora, complice il terreno di gioco pesante. La prima occasione è per Sisalli che impegna Esposito con un tiro-cross, ancor più clamorosa quella che capita al 19′ a Tragni, che sfruttando un’indecisione della retroguardia ospite, si presenta solo davanti alla porta, ma Esposito è bravo ha respingere il tiro del giovane esterno altamurano. Poi, più nulla fino al 40′ quando Di Senso, ottimamente lanciato da Lede, non inquadra la porta.
Ad inizio ripresa, unica occasione per il Galatina con una punizione di Negro che chiama in causa Petruzzelli. Al 18′ gli altamurani protestano per un trattenuta ina rea abbastanza evidente ai danni di Bottone ma l’arbitro sorvola. Qualche minuto più tardi la squadra altamurani resta inferiorità numerica a seguito dell’espulsione, per doppio giallo di Montrone, anche se il secondo appare eccessivo. Il Team Altamura non demorde e, più con l’orgoglio che con il gioco, cerca di guadagnare l’intera posta in palio e ci riesce al 37′ quando Montemurro con un gran tiro su cross di Tragni la secco Esposito. Nell’ultimo scampolo di partita il Team Altamura si limita a controllare e, dopo quattro minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale.
Vittoria più sofferta del previsto, ma meritata, per il Team Altamura che, pur non sciorinando un gran gioco, è riuscita a guadagnare tre punti che, visto il risultato del Cerignola, pareggio a Novoli, le permettono di portarsi a soli quattro punti dalla test della classifica.
Adesso per la squadra altamurana, un po’ di riposo in vista dei prossimi impegni, domenica a Vieste e mercoledì della prossima settimana al “D’Angelo” contro il Portici per l’ultimo turno del triangolare valido per il primo turno della Coppa Italia di Eccellenza nazionale. A proposito di questa competizione, da seguire, mercoledì 1 marzo, la sfida da Portici e Moliterno.

TEAM ALTAMURA – PRO ITALIA GALATINA 1-0

TEAM ALTAMURA: Petruzzelli, Natale, Montrone, Montemurro, Morea (32′ st Ostuni), Dibenedetto, Tragni, Lede, Bottone (41′ st Cannito), Di Senso, Sisalli. A disp. Caiati, Zimbardi, Notaristefano, Rotunno, Mercoledisanto . All. Di Maio.
PRO ITALIA GALATINA
: Esposito, Calò M., Gobello (38′ st Cambò), Pastore, Mirabet, Greco F., Negro, Petrachi (31′ st Erario), Quintana, Marasco, Chiriatti (41′ st Sterlicchio). A disp. Greco L., Margalotti, De Pascalis, Calò A. All. Mosca.
ARBITRO: Carrer di Barletta.
ASSISTENTI: Cannone di Foggia e De Chirico di Molfetta.
RETE: 37′ st Montemurro (TA).
AMMONITI: Montrone, Montemurro, Morea, Sisalli (TA); Esposito, Calò M., Greco F., Marasco (G).
ESPULSI: 21′ st Montrone (TA) per doppia ammonizione.
RECUPERO: 3′ pt, 4′ st

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: