Ultime notizie

La Fortis Altamura cade ancora

La squadra altamurana perde l'imbattibilità interna in campionato

Fortis-Bitritto

Fortis Altamura e Virtus Bitritto schierate a centrocampo

Seconda sconfitta consecutiva, terza se si considera anche quella di Coppa, per la Fortis Altamura nel campionato di Promozione Pugliese. La squadra altamurana, costretta ancora sul neutro di Toritto, è stata superata dalla Virtus Bitritto per 2 a 3. Non è servita la grande prestazione di un Marsico in grande spolvero, autore di una doppietta ma che ha anche fallito un rigore.
Vogliosa di riscattare le due sconfitte precedenti, la Fortis parte abbastanza bene e dopo cinque minuti si fa vedere in avanti con Ardino che, con una punizione dal limite, chiama in causa Lella, Tre minuti più tardi replica del Bitritto con Zonno il cui tiro, però, non impensierisce più di tanto Coretti. Gli ospiti insistono e, dopo un altro tiro di Bozzo, neutralizzato ancora da Coretti, al 25′ passano in vantaggio con Troccoli che, su palla persa a metà campo dagli avversari, prende d’infilata la difesa e mette la palla in fondo al sacco. Al 32′ ecco servito il raddoppio bianco verde con Trimigliozzi che, dopo aver vinto un contrasto a limite dell’area, si inventa la giocata alla “Del Piero” con la palla che si infila sul palo più lontano. Sul risultato di 0 a 2 si va al riposo.
In apertura di ripresa doppia ghiotta opportunità per accorciare per la Fortis ma prima Marsico fallisce un calcio di rigore, poi, al 6′, è Ardino, a tu per tu con il portiere a sprecare tutto. La squadra altamurana cerca con determinazione di riaprire la partita e, dopo un altro tentativo fallito di poco da Marsico, ci riesce al 24′ quando lo stesso attaccante materano realizza il secondo calcio di rigore di giornata. La possibilità di raggiungere il pareggio dura, però, solo un quarto d’ora perché al 39′ è Bozzi a ristabilire le distanze realizzando il terzo rigore della partita. I falchetti altamurani, a questo punto, tentano l’assalto finale, ma il secondo gol di Marsico, arrivato in pieno recupero, serve solo a rendere meno netta la sconfitta.
In virtù di questo nuovo stop, la Fortis perde ulteriore terreno in graduatoria e adesso si torva nel gruppone subito a ridosso della zona play-out, anche se, alle spalle dell’Audace Cerignola, la classifica è abbastanza corta.
Domenica prossima la squadra altamurana sarà impegnata a Modugno: serve una vittoria per il morale.

FORTIS ALTAMURA – VIRTUS BITRITTO 2-3

FORTIS ALTAMURA: Coretti, Lorusso (13′ st Lanzolla), Tarullo, Pellicciari, Cirrottola, Grassani, Cappiello, Colonna (40′ pt Mele), Difonzo, Ardino, Marsico. A disposizione: Goffredo, Clemente, Cristallo, Tresca. Allenatore: Moramarco.
VIRTUS BITRITTO
: Lella, Altamura, Barone, De Francesco, Masotti, Iurlo, Zonno, Busto (33′ st De Virgilio), Bozzi, Troccoli (18′ st Valerio), Trmigliozzi (39′ st Losacco). A disposizione: Pergolizzi, Caldarola, Mizzi, Genchi. Allenatore: Sisto.
ARBITRO
: Natilla di Molfetta, coadiuvato da Fracchiolla e Tursi di Bari.
RETI
: 25′ pt Troccoli (VB), 32′ st Trimigliozzi (VB); 24′ st Marsico (FA, rig.), 39′ st Bozzi (VB, rig.), 47′ st Marsico (FA).

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: