Ultime notizie

La Fortis nella tana della capolista

La squadra altamurana impegnata a Cerignola

Fortis-Rutiglianese

Fortis e Rutiglianese schierate a centrocampo

Sfida quasi proibitiva quella che attende la Fortis Altamura per la 5^ giornata del campionato di Promozione Pugliese. I falchetti altamurani, infatti, saranno impegnati in casa dell’Audace Cerignola, unica squadra del girone ancora a punteggio pieno e con la propria porta ancora imbattuta.
La squadra altamurana, comunque, sfruttando il buon momento di forma che sta attraversando, cercherà di affrontare l’impegno senza timori reverenziali, con la consapevolezza di potersi giocare le proprie carte. Un aspetto che potrebbe influire sull’andamento della partita è il fatto di non aver giocato in Coppa, a differenza dei padroni di casa, dato che la partita di ritorno contro il Noci è stata posticipata di una settimana. Per mister Moramarco, quindi, la possibilità di allenarsi al meglio e a ranghi compatti dato che dovrebbero essere della partita anche Castoro e Difonzo che hanno recuperato dai rispettivi problemi. Unica assenza quella dello squalificato Tancredi. A presentarci brevemente questa partita è Tommaso Fiorino, segretario della Fortis Altamura, raggiunto dai nostri microfoni: “Per quanto ne sappiamo, il Cerignola, per come è stato costruito, potrebbe tranquillamente affrontare un campionato di categoria superiore. Noi, quindi, cercheremo di giocare all’altezza della situazione, con il solito nostro impegno, senza pensare di aver perso in partenza, ma per giocarcela. Siamo consapevoli dei nostri limiti ma anche della nostra forza, e soprattutto quest’anno abbiamo un grande gruppo, unito, fatto da giocatori ma anche uomini che sanno lottare. Sono convinto di una bella prestazione, indipendentemente dal risultato”.
Anche per la corazzata Audace Cerignola non ci dovrebbero essere problemi di formazione. Tra i gialloblu non si registrano né infortunati né squalificati. Davvero un’ottima notizia per mister Massimo Gallo che punta, con la sua squadra, a mantenere un percorso illibato. Queste le sue dichiarazioni alla vigilia della partita, raccolte grazie alla gentile collaborazione dell’ufficio stampa dell’Audace: “Affrontiamo una bella squadra che si trova al terzo posto e non a caso. È dotata di grande determinazione e non sarà facile affrontarla. Per parte nostra giocheremo come sempre per vincere, perché non bisogna mai abbassare la guardia, nemmeno se si gioca ogni tre-quattro giorni”.
Le premesse per assistere ad una bella partita ci sono tutte perché si affrontano due squadre in forma. L’appuntamento, quindi, è per domani allo stadio comunale “Domenico Monterisi” di Cerignola. Fischio d’inizio alle ore 15,30 agli ordini del signor Leone di Barletta che sarà assistito da un’altra coppia barlettana formata da Vitobello e Caldarola.

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: