Ultime notizie

La Futsal Altamura riprende a marciare, vittoria importante a Molfetta

Gara molto equilibrata che gli altamurani riescono a vincere solo nel finale

molf_900x675

Futsal Altamura e Ultimi Ribelli 2016 festeggiano la vittoria di Molfetta

Una vittoria che vale doppio, visto l’avversario, una squadra costruita per vincere come quella altamurana, e visto il periodo di appannamento dei ragazzi di mister Mascolo. La gara è stata molto combattuta ed equilibrata, anche se probabilmente ai punti l’avrebbe spuntata la Futsal Altamura, e si è decisa solo nei minuti finali.
La squadra altamurana si rende subito pericolosa con un affondo di Reyno, che salta un uomo e ci prova con il destro ma l’ex Di Bitonto lo ferma in angolo. Al 13’ i tanti tifosi altamurani accorsi a Molfetta esultano ma l’arbitro annulla il gol segnato da Catelani, direttamente da calcio di punizione, per un fallo di disturbo in area molfettese. Rafael lancia lungo e Mongelli, nel tentativo di anticipare un altamurano, devia la palla di testa verso la sua porta ma Di Bitonto è reattivo e manda in angolo. E’ lo stesso Mongelli, che poco più tardi, ci prova con un tiro dalla sinistra ma Rafael risponde tuffandosi e deviando il tiro sul fondo. Si vede anche Maiullari ma il suo tiro dalla distanza non impensierisce il portiere di casa e, poco prima del duplice fischio, lo stesso capitano altamurano ferma in scivolata un tiro insidioso di Mongelli.
Il secondo tempo comincia con una fase di stallo iniziale, poi, si rivede la Futsal Altamura con Pego, che devia un tiro di Catelani  ma Di Bitonto è bravo e non si fa sorprendere. Stessa situazione un minuto più tardi ma questa volta la deviazione del pivot italo-argentino sfiora di un niente il palo e la palla si perde sul fondo. Al 46’ ancora Pego, da centrocampo prova a sorprendere Di Bitonto fuori dai pali, ma il numero 1 molfettese riesce a deviare il tiro con uno scatto di reni. Il pivot altamurano ancora sfortunato al 55’ quando, con un tiro potente e preciso, colpisce il palo in pieno. A due minuti dalla fine, con la squadra altamurana in fase offensiva con cinque uomini di movimento, Reyno mette la palla al centro e trova la sfortunata deviazione di Di benedetto, che fa autorete e la Futsal Altamura passa in vantaggio. I padroni di casa provano l’arrembaggio finale alla ricerca del pareggio e dopo averlo sfiorato con Mugeo, che arriva tardi all’appuntamento con la palla, subiscono la rete dello 0-2 ad opera di Catelani che ruba palla a centrocampo e deposita nella porta avversaria sguarnita. Ormai certi della vittoria, gli altamurani subiscono, nell’ultimo minuto di recupero, la rete della bandiera dei padroni di casa  con l’autorete di Colonna, che devia nella sua porta il tiro di Mongelli. Per onor di cronaca, la palla calciata da Mongelli sarebbe comunque entrata in rete anche senza la deviazione del vice capitano altamurano.
Tre punti che sono oro colato per la squadra del presidente Benedetto, che nonostante le due sconfitte consecutive rimediate nelle scorse settimane, non ha ancora abbandonato la rincorsa al sogno chiamato serie B. Un grandissimo applauso e una dedica particolare per questa vittoria va fatto ai tanti tifosi altamurani , che durante tutte le partite non hanno mai fatto mancare il loro amore per questa squadra.

AQUILE MOLFETTA – FUTSAL ALTAMURA   1-2

AQUILE MOLFETTA: Di Bitonto, Di Benedetto, Bonvino, Campanale, Barbolla, Gadaleta, Mongelli, Sgherza, Volpe, Mugeo, De Cillis, Acquaviva.  All. Allegretta.
FUTSAL ALTAMURA: Chironna, Reyno, Catelani, Lecci, Aruanno, Colonna, Zocco, Giordano, Maiullari, Urbano, Pego, Silva.  All. Mascolo.
ARBITRI: Daniele De Palma e Antonio Valentini della sezione di Bari.
FALLI: 4-3 pt, 3-5 st.
RETI: 58’ Di Benedetto aut. (FA), 60’ Catelani (FA), 60’+2 Colonna aut. (AM).
AMMONITI: Di Benedetto (AM), Mongelli (AM), Pego (FA), Urbano (FA).
RECUPERO: 3’ pt, 3’ st.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: