Ultime notizie

La Leonessa inciampa a Valenzano

Brutta sconfitta dell’Altamura sul campo del Cuti Volley. Capitan Nanocchio: “Non stiamo giocando come sappiamo ma dobbiamo impegnarci al massimo per invertire la tendenza”

cuti-leonessa

Cuti Volley – Leonessa Volley Altamura

Trasferta negativa quella contro il Cuti Volley che ha visto le ragazze della Pastificio Dibenedetto Leonessa Altamura cedere per 3 a 0 (a 22, 20 e 17 i parziali). Una sconfitta che ci sta tutta data una prestazione opaca della formazione murgiana che non ha espresso in campo quello che queste ragazze sanno e possono dare. Al di la della delusione per questo avvio di campionato balbettante, va sottolineato il fatto che la Leonessa, durante l’estate, ha cambiato parecchi elementi della squadra. Fattore questo che non deve essere, assolutamente una giustificazione ma che ha il suo notevole peso. Sono andate vie pedine importanti, rimpiazzate da elementi validissimi e che, sicuramente, nell’arco della stagione sapranno dare il proprio contributo. Questi cambiamenti, d’altro canto, hanno bisogno di essere assimilati al meglio per poter dare i frutti sperati che non sono immediati. Bisogna avere pazienza e lavorare all’unisono per trovare i giusti automatismi che è fisiologico che, ad inizio stagione, non ci siano o siano presenti soli ad intermittenza. Il tempo, si dice, sarà galantuomo e, in casa Leonessa, si ha la certezza che le soddisfazioni non tarderanno ad arrivare.
“Il bilancio di queste prime partite purtroppo non è uno dei migliori” afferma il capitano della Leonessa Monica Nanocchio, che aggiugne – “A mio avviso un minimo di colpa è da attribuire anche al calendario che, già nelle prime gare, ci ha fatto incontrare le squadre più forti e che ambiscono ai primi posti della classifica. Detto questo, che non vuole essere un alibi, penso che potrebbe essere una situazione utile a farci crescere ulteriormente. In squadra abbiamo nuovi elementi e quindi penso che forse dobbiamo ancora trovare quell’affiatamento che abbiamo avuto negli anni precedenti. L’unica cosa da fare come squadra è quella di continuare ad impegnarci al massimo e, soprattutto, ad armarci di tanta pazienza e lavoro in modo da migliorare. Purtroppo, c’è anche da dire che in queste prime gare non stiamo giocando secondo le nostre capacità e potenzialità. Sicuramente le aspettative dei nostri allenatori che ci allenano ogni giorno con tanto impegno e che vogliono cercare di farci crescere sotto tutti i punti di vista, sono state un po’ deluse ma sono convinta che usciremo presto da questa situazione. So di cosa siamo capaci, quindi non mi resta che fare un grosso augurio alla mia squadra affinché possiamo raggiungere quelli che sono i nostri obiettivi . Sono sicura che la leonessa sarà come la fenice che risorgerà dalle ceneri”.

The following two tabs change content below.

Ultimi post di Leonessa Altamura (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: