Ultime notizie

La Libertas vince anche contro la sfortuna

Pur priva di tanti giocatori, la squadra altamurana vince a Francavilla

Francavilla-Libertas

Francavilla e Libertas pronte per la palla a due

Per la sfida contro Francavilla, la Libertas Altamura deve fare a meno di Barozzi, Santarsia, Woods e con Difonzo e Radovic a mezzo servizio, a causa di acciacchi. Durante tutta la gara Altamura soffre l’assenza di ricambi nei posti 4 e 5 e Laterza si inventa più di una volta Fui in posto 5 e Perrucci da 4. Gli errori sono stati molti, soprattutto dalla lunetta e in difesa per lunghi tratti le maglie sono state molto larghe. Francavilla ha costruito così le sue fortune ed è rimasta sempre in partita, conducendo per tutto il secondo quarto. Poi però gli altamurani hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo portandosi sul +8 nell’ultimo quarto. Ma la stanchezza si è fatta sentire e Gogoladze ha pareggiato allo scadere. Fortunatamente la grande concentrazione di Fui e compagni e un fallo tecnico fischiato alla panchina di Francavilla sono stati i fattori determinanti per la quarta vittoria di fila.
Altamura parte con Fui in posto 4, mentre De Bartolo, Esposito, Radovic e Perrucci completano lo starting five; coach Olive risponde con Menzione, Veccari, Donzelli, Gogoladze e Mazzarese. Francavilla cerca subito di approfittarne con i suoi lunghi facendosi largo sotto canestro. Dopo un primo parziale di 7-3 a favore dei padroni di casa, Altamura comincia a macinare gioco e si porta avanti fino al 9-12 , che costringe coach Olive a chiamare il primo time out con 3’00” da giocare. Le squadre lottano su ogni pallone e dall’altra parte Laterza interrompe il match a causa dei tanti errori in impostazione. Al rientro De Bartolo scuote i suoi con una bomba, ma i francavillesi restano attaccati al match con De Gennaro che chiude il primo quarto, 16-17.
Al rientro Altamura è carica di falli e Laterza fa accomodare in panchina Eposito per Castellano e Radovic per Difonzo, quest’ultimo non fa scappare gli avversari con il canestro del 22-19, poi De Bartolo ancora una volta scarica da tre e pareggia. Francavilla, però, non demorde e punge in ogni occasione possibile, con i soliti De gennaro e Menzione, sfruttando i tanti errori in attacco degli altamurani, che sono costretti a limitare l’utilizzo dell’unico lungo a disposizione Esposito, gravato di 2 falli. Capitan Fui nel finale prova a risollevare i suoi con una bomba ma un buzzer beater di De Gennaro manda tutti a prendere un te caldo sul risultato di 37-32.
Si riprende con Perrucci a far lite con il canestro dalla linea della carità, mentre con Francavilla a svolgere in maniera ordinata il suo compitino in attacco e in difesa irretisce gli avversari con la zona. La Libertas continua a sbagliare tanto, ma dopo 7’38” i viaggianti sono sempre sul -5. Purtroppo Altamura difende anche a maglie larghe ed Esposito si carica del 3° fallo con 15′ da giocare. Laterza chiama allora un time-out sul 45-39 e chiede ai suoi di ragionare. Al rientro sono proprio gli acciaccati Radovic e Difonzo a prendere per mano la squadra e a firmare il sorpasso 49-50. Altamura, però, non ne approfitta in quanto Francavilla risponde colpo su colpo alle sortite offensive murgiane, inoltre Laterza chiama fuori Esposito, causa 4 falli. Si va all’ultima frazione sul 58-59.
Al rientro Perrucci si scuote da oltre l’arco e l’Altamura comincia a prendere coraggio. In un amen si arriva sul 58-66 con lo stesso Perrucci a sbloccarsi dalla lunetta. La partita non è ancora finita e Laterza con 7’27” e sul 60-66 chiama time-out per dettare gli ultimi ordini della gara. Fui continua a fare la sua gara sia in posto 5 che in posto 4, scaricando anche da tre. A 3’50’ da giocare coach Olive chiama un time-out e al rientro una bomba di Gogoladze riduce ulteriormente il passivo di svantaggio. Francavilla è sprecona e butta tante palle in attacco. La partita si fa rocambolesca e si vive di punto a punto, decisamente non adatta ai deboli di cuore. Negli ultimi secondi Difonzo fa un 2 su 2 che vale il +2, ma allo scadere Francavilla pareggia con Gogoladze e si va al supplementare, 76-76.
L’extra time è un gioco di nervi che vede Francavilla rimettere la freccia e sorpassare gli avversari, mentre dall’altra parte il pallone diventa pesante tra le mani di Perrucci che fa ancora 0 su 2. E’ De Bartolo però a fare la voce grossa disegnando l’arcobaleno perfetto che vale 81-83. La palestra San Francesco diventa incandescente quando Donzelli scarica da tre e De Bartolo risponde ancora con una bomba. Il punto a punto prosegue fino al fallo fischiato su Fui che produce anche un tecnico per proteste dalla panchina. L’Altamura non ne approfitta a pieno e si porta solo sul +3, ma sul ribaltamento di fronte la difesa recupera palla e lancia Radovic in contropiede. Il montenegrino non sbaglia è subisce fallo con 15” da giocare. Radovic però sbaglia dalla lunetta ma ancora una volta la difesa altamurana è attenta e lancia in contropiede Fui che chiude il match sul 86-93.
Altamura alla sirena fa festa per la quarta vittoria consecutiva.

CRIBEL BASKET FRANCAVILLA – LIBERTAS BASKET ALTAMURA 86-92
Parziali:
16-17, 37-32, 58-59, 76-76, dts 86-92 (16-17, 21-15, 21-27, 18-17, 10-16)

CRIBEL BASKET FRANCAVILLA: Menzione14, Longo 2, De Gennaro 17, Veccri 12, Eletto 3, Donzelli 8, Mazzarese M. 8, Gogoladze 22, Montanaro, Mazzarese d., coach Olive, vice allenatore Zongoli.
LIBERTAS BASKET ALTAMURA:
Radovic 23, De Bartolo 22, Fui 20, Perrucci 11, Esposito 2, Manicone, Carone ne, Castellano, Difonzo 15, All. Laterza , Vice all. De Bartolo.
NOTE:
Fuori per 5 falli De Gennaro, fallo tecnico fischiato alla panchina.

The following two tabs change content below.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: