Ultime notizie

L’Alta Futsal sconfitta ancora nel finale

Fatali ancora una volta gli ultimi minuti di gara per capitan Chironna e compagni

Alta Futsal - Azetium Rutigliano

Sardone segna la rete del momentaneo vantaggio

Ennesima gara sfortunata, ennesima beffa nel finale ed ennesima sconfitta per l’ Alta Futsal che non riesce proprio a portare a casa i tre punti seppur non demeritando. Questa volta l’avversario è l’ Azetium Rutigliano ma il copione della gara è sempre lo stesso, quando tutti pensavano ad un ottimo punto, ottenuto contro un avversario sulla carta nettamente superiore, arriva la beffa finale che lascia l’amaro in bocca e il morale sotto i tacchi.
La gara comincia con ritmi decisamente bassi e a rendersi pericolosi per primi sono gli ospiti con una bella triangolazione tra Lacoppola, Farella e Didonna V. con quest’ ultimo che impegna severamente Moramarco da posizione ravvicinata. A metà tempo occasionissima ancora a favore dell’ Azetium Rutigliano, Maino perde palla e lascia partire in contropiede Gigante, scarico per Dioguardi che solo davanti a Moramarco tira incredibilmente fuori. Al 19’ ecco l’ Alta Futsal quando Bardaro lancia sulla destra per Di Leo che tira al volo in corsa e la palla finisce alta sopra la traversa. Soltanto sei minuti più tardi Maino seve Chironna da calcio d’angolo, il capitano biancorosso scarica sul secondo palo nei pressi di Sardone che senza pensarci due volte insacca in rete la palla dell’ 1-0. Quando l’orologio segna 27’ bellissimo lancio lungo a scavalcare la difesa di Maino per Sardone che arriva con un attimo di ritardo e una potenziale azione pericolosa sfuma. Al 30’ Mercadante riceve da Chironna al limite dell’area, si gira e tira in porta ma la mira non è quella giusta e la palla finisce sul fondo. Nel primo minuto di recupero arriva la prima beffa di giornata per gli altamurani, il tiro dalla sinistra di Lacoppola indovina l’angolo alto alla sinistra di Moramarco e vale il pareggio ospite.
La ripresa comincia con un bel lancio di Moramarco per Maino che salta Dioguardi con un dribbling e tira in porta ma la palla esce fuori di poco. Ancora lo scatenato Maino vola sulla destra e da buona posizione il suo tiro viene parato di faccia dal portiere ospite Defilippis. Al 42’ gran tiro dalla distanza di Gigante con la palla che si stampa sulla traversa e poi esce con Moramarco immobile ad osservare. Ancora vicina al vantaggio l’ Azetium Rutigliano con Lacoppola che al 44’ va al tiro, dopo una azione in velocità, e colpisce un clamoroso palo. Tra il 46’ e il 49’ protagonista assoluto nel bene e nel male il rutiglianese Farella: prima chiude al meglio una punizione a due battuta da Lacoppola segnando la rete del 2-1, poi si fa mandare sotto la doccia dal direttore di gara per due ammonizioni prese nel giro di un minuto. La squadra allenata da mister Capozza sfrutta la superiorità numerica e perviene al pareggio grazie ad una bello scambio tra Mercadante e Bardaro con quest’ultimo che riceve al centro e batte imparabilmente Defilippis. Nel finale, a soli due minuti dalla fine l’ Azetium Rutigliano passa ancora avanti grazie a Didonna V. che dalla destra si accentra e tira in porta battendo Moramarco. Gli altamurani provano ad arrivare al pareggio ma il tiro di Maino, nel primo e unico minuto di recupero decretato, sfiora solamente il palo alla sinistra di Defilippis.
Rimane ancora a quota 11 punti e fanalino di coda della classifica l’ Alta Futsal che sta pagando con un prezzo davvero troppo caro la poca esperienza della squadra in un campionato come quello di serie C2. Bisogna subito dimenticare questa gara e cominciare al meglio la settimana di preparazione al derby altamurano contro la Pellegrino Sport C5 che si giocherà sabato prossimo.

ALTA FUTSAL – AZETIUM RUTIGLIANO  2-3

ALTA FUTSAL: Moramarco, Cirrottola, Chironna, Arduo, Di Leo, Petrara, Maino, Sardone, Vomero, Bardaro, Mercadante, Pellegrino. All. Capozza.
AZETIUM RUTIGLIANO: Conenna, Didonna G., Lacoppola, Simone, Castiglione, Farella, Didonna V., Gigante, Gismondi, Dioguardi, Creatore, Defilippis. All. Sollenne
ARBITRO: Francesco Demichele della sezione di Molfetta.
RETI: 25’ Sardone (AF), 30’ +1 Lacoppola (AR), 46’ Farella (AR), 50’ Bardaro (AF), 58’ Didonna V.. (AR).
FALLI: 1-3 pt, 0-3 st.
AMMONITI: Farella (AR).
ESPULSI: Farella (AR).
RECUPERO: 1’ pt, 1’ st.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: