Ultime notizie

Pallavolo Murgia Sport, tre punti d’oro

L'abbraccio dei giocatori altamuraniTorna al successo la squadra di mister Cappiello, superando in poco più di un’ora l’Asd Trivianum

Quando il peso del pronostico grava sugli avversari, è più semplice approcciare ad un incontro, quando invece si affrontano avversari da “dover battere” bisogna sconfiggere anche la responsabilità di un risultato negativo.
Per l’Altamura l’incontro della quinta giornata del campionato maschile di serie C è di quelli da non fallire, al PalaBaldassarra arriva un’avversaria contro cui la Murgia Sport può lottare alla pari, inoltre bisogna sfruttare al massimo l’ultimo incontro consecutivo casalingo che precede la prima gara lontano da casa.
Mister Cappiello cambia la diagonale palleggiatore opposto nel sestetto base, lanciando capitan Luisi e Tirelli, Priore e Incampo laterali, Cornacchia e Moramarco al centro e Lacalamita libero. Il Trivianum invece rinuncia, inizialmente, all’opposto Palumbo, sostituito da Tisci, e si schiera con Minafra, Conte, Mariani, Tesse, Cascarano e Angelilli.
Il primo set è un monologo biancorosso, che prende immediatamente il largo e concede soli 11 punti agli avversari, vincendo il set in appena 17 minuti.
Nel secondo set Palumbo prende il posto di Tisci e, complice anche qualche errore di troppo dell’Altamura, il parziale resta in equilibrio fino al 16-15, poi, piano, piano Incampo & co. distanziano gli ospiti e conquistano il set 25-19.
A questo punto i biancorossi sembrano poter andare sul velluto e si portano avanti 15-8, ma Trivianum non demorde ed approfitta anche di un calo di concentrazione dei padroni di casa riprendendoli sul 18-18, i biancorossi, nei quali Loizzo ha preso il posto di Priore, riprendono la marcia vincendo il set 25-23 e l’incontro per 3-0, sprecando anche due palle match.
Buona prestazione da parte della Murgia Sport che ha dimostrato di poter legittimare le belle prove delle precedenti apparizioni, al cospetto di una squadra che vantava tra le sue file l’intramontabile capitan Minafra. Migliore dei biancorossi Incampo che torna a mettere a terra tanti palloni e realizza ben 21 punti a referto.
Unico neo qualche calo di concentrazione sul quale lavorare in settimana, oltre ad un palazzetto ancora lontano dal numero di presenze degno dei risultati che i “ragazzi terribili” altamurani stanno raggiungendo.
Nel prossimo incontro i leoni affronteranno il Cassano di mister Masiello in quella che rappresenterà la prima gara stagionale lontano dal PalaBaldassarra.

PALLAVOLO MURGIA SPORT ALTAMURA – ASD TRIVIANUM 3-0
(25-11 IN 17’, 25-19 IN 25’, 25-23 IN 27’)

PALLAVOLO MURGIA SPORT ALTAMURA: Incampo (21), Cornacchia (9), Moramarco (5), Priore (7), Tirelli (11), Luisi (1), Lacalamita (L), Loizzo (2). N.e.: Basile, Nuzzi, Dileo, Gioia, Frizzale (L). All. Cappiello, 2° all. Denora Caporusso. Aces: 2, errori battuta: 11, muri: 11, errori punto: 12.
ASD TRIVIANUM: Minafra(10), Mariani (3), Tisci (3), Conte (2), Tesse (5), Cascarano(0), Angelilli(L), Palumbo (6), Fiore(0), Giandomenico (0). All. Dicillo. Aces 2, errori battuta: 1, muri: 5, errori punto: 18.

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: