Ultime notizie

Pellegrino Sport C5, esordio col botto in campionato

Con un rotondo 6-2 i ragazzi di mister Maremonti liquidano la pratica Sport Five

Pellegrino-Sport Five

Pellegrino Sport e Sport Five salutano il pubblico

Va in archivio la prima giornata di campionato con la netta vittoria della Pellegrino Sport C5 sullo Sport Five con il risultato di 6-2 che,non lascia spazio a dubbi. La squadra allenata da coach Maremonti, spettatore della gara in tribuna perché squalificato, gioca un primo tempo praticamente perfetto segnando quattro reti senza subire alcun pericolo avversario. Nella ripresa, invece, amministrano male il vantaggio, rischiando in qualche occasione e sprecano molto sotto porta, ma portano a casa i tre punti meritatamente.
La Pellegrino Sport C5 comincia la gara con Cappiello tra i pali, Gramegna centrale, sui lati Montemurno e Pestrichella con Giordano pivot. Parte a razzo la squadra altamurana che passa in vantaggio al 2’ con Pestrichella che, chiude un bel triangolo con Montemurno e batte Perrone con un tiro dal limite leggermente deviato. Il 2-0 arriva al quarto con Montemurno che fa tutto da solo, partendo dalla sinistra salta due avversari, si accentra e tira da fuori un preciso bolide che si infila nel sette alle spalle dell’incolpevole Perrone. Forti del vantaggio, i ragazzi altamurani sono padroni assoluti del campo e costruiscono azioni su azioni che divertono il numeroso pubblico accorso al palazzetto. Al 13’ capitan Gramegna comincia il suo show di giornata con una cannonata dalla distanza che porta il risultato parziale sul 3-0. Al 20’ Moramarco lancia lungo sull’out di sinistra per Pestrichella che, protegge palla spalle alla porta e serve perfettamente Santacroce che, in corsa, deve solo depositare in rete la palla del 4-0 tra gli applausi del pubblico. Finisce con questo risultato il primo tempo con mister Maremonti in tribuna che si lustra gli occhi vedendo i suoi ragazzi.
La ripresa comincia con una sola squadra in campo: lo Sport Five. La Pellegrino Sport C5 nei primi minuti non riesce a tenere il forte pressing dei putignanesi e va in affanno; al 38’, dopo una lunga serie di passaggi, Romanazzi dalla sinistra mette la palla sul secondo palo per l’accorrente Fanizza che mette in rete senza alcun disturbo la palla del 4-1. Il risultato cambia ancora al 40’, Montemurno si fa rubare palla da Fanizza, il laterale ospite avanza e serve Romanazzi che infila alle spalle di Cappiello la rete del 4-2 e fa venire i brividi a Maremonti in tribuna. A ridare morale e carica alla sua squadra ci pensa capitan Gramegna al 43’, infatti, su sviluppo di azione da calcio d’angolo il centrale altamurano carica il destro dal limite e mette la palla nel sacco con Perrone non del tutto incolpevole. La rete del 5-2 taglia le gambe dello Sport Five e la Pellegrino Sport C5 ritorna padrona della gara. Gli altamurani, però, si specchiano troppo in loro stessi e sono spesso troppo leziosi nei passaggi e nelle conclusioni a rete e in dieci minuti buttano al vento ghiotte occasioni fallendo gol facili facili. La rete del definitivo 6-2 arriva al 58’ ancora con Gramegna che raccoglie un lancio lungo di Cappiello e di testa segna la sua tripletta personale e porta a casa il pallone.
Davvero bello lo spettacolo sul parquet, due squadre molto giovani e che giocano un ottimo futsal. Letteralmente scatenati nel primo tempo, i ragazzi altamurani hanno mostrato un buon livello tattico ed una freschezza fisica invidiabile. Sulla bella prova corale spicca un Pestrichella sugli scudi che, ha lavorato tanto per la squadra sia da laterale che da pivot. Le parole di rito a fine gara spettano però a capitan Gramegna, autore della tripletta e grande uomo squadra di questa Pellegrino Sport C5 : “ Prima di tutto ci tengo a ringraziare il caloroso pubblico di oggi e tutti i miei compagni di squadra e soprattutto quelli che hanno trovato poco spazio in questo inizio di stagione. Per quanto riguarda la gara penso che dopo un buon primo tempo, dovevamo e potevamo gestire meglio la partita. Nel secondo tempo abbiamo commesso alcuni errori ma soprattutto non siamo entrati in campo con la concentrazione che dobbiamo avere per tutti i sessanta minuti. Abbiamo preso due goal in pochi minuti e questo ci ha dato una svegliata, poi nel finale abbiamo sprecato tanto. Siamo felici per questa vittoria e come dice il nostro secondo allenatore Pasquale Di Palma, chi ben comincia è a metà dell’opera. Speriamo di continuare sempre così”.
L’appuntamento per la Pellegrino Sport C5 è per la seconda giornata di campionato, sabato prossimo a domicilio del Noci Calcio a 5.

PELLEGRINO SPORT C5 – SPORT FIVE 6-2

PELLEGRINO SPORT: Angelastri, Gramegna, Pestrichella, Santacroce, Giordano, Montemurno, Ciccimarra, Loizzo, Moramarco, Carone, Tancredi, Cappiello. All. Maremonti (squalificato).

SPORT FIVE: Perrone, Mezzapesa, Manelli, Pignataro, Decataldo, Polignano, Romanazzi, Lafra, Fanizza, Di Lauro, Tota. All. Mastrogiacomo.
ARBITRO
: Sergio Federico La Forgia della sezione di Molfetta.
RETI:
2’ Pestrichella (PS), 4’ Montemurno (PS), 13’ Gramegna (PS), 20’ Santacroce (PS), 38’ Fanizza (SF), 40’ Romanazzi (SF), 43’ Gramegna (PS), 58’ Gramegna (PS).
FALLI:
1-4 pt, 5-1 st.
AMMONITI:
Gramegna (PS); Fanizza (SF).
RECUPERO:
2’ pt, 2’ st.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: