Ultime notizie

Pellegrino Sport C5 rischia grosso contro il Futsal Giovinazzo

In una gara da dimenticare, gli altamurani riacciuffano un pareggio che sa di beffa.

Pellegrino Sport C5 - Futsal Giovinazzo

Le due squadre al saluto iniziale

La Pellegrino Sport C5, spreca una ghiotta occasione per portarsi a solo un punto dalla vetta della classifica pareggiando per 2-2 contro un modesto Futsal Giovinazzo tra le mura amiche. Gara incolore degli altamurani che appaiono svogliati e lenti nella manovra al cospetto di un avversario che bada solo a non prenderle e a far trascorrere il tempo con continue cadute e finti infortuni dopo aver pareggiato.
Pronti via e la Pellegrino Sport C5 va in vantaggio con un bel diagonale di Daddabo che dalla destra batte imparabilmente Piscitelli. Al 10’ coast to coast di Pestrichella che arriva nei pressi della porta avversaria ma il suo tiro sbilenco coglie il palo ed esce fuori. Qualche minuto più tardi ci prova Tancredi ben servito da Pestrichella ma il suo tiro è facile preda del portiere ospite. La gara risulta noiosa e prova a rianimarla Giordano che, quando l’orologio segna 21’, avanza con la palla al piede e dal limite lascia partire un gran tiro rasoterra che si stampa clamorosamente sul palo a portiere battuto. L’ultima azione del primo tempo è del Futsal Giovinazzo che va al tiro con Abbatista ma Angelastri fa buona guardia e para di piede.
La ripresa comincia con gli altamurani ancora più addormentati e 34’ gli ospiti ne approfittano e arrivano al pareggio: Berardi tira dalla distanza, Angelastri para ma non trattiene la palla che finisce sui piedi di Marziano per il tap-in vincente. Da questo momento in poi ogni contrasto diventa una buona occasione per gli ospiti per rimanere a terra e far passare i minuti con il direttore di gara che non riesce a gestire. Si arriva quindi al 50’ quando il Futsal Giovinazzo sfiora il vantaggio dopo un contropiede di Signoriello che, invece di tirare, passa la palla a Bonvino e il suo tiro da distanza ravvicinata colpisce il palo esterno e grazia Angelastri. La squadra altamurana vuole a tutti i costi la vittoria, vista anche la contemporanea sconfitta della capolista Dream Team Palo del Colle, e prova a schierare il quinto uomo di movimento. Anche con questo schema la manovra risulta lenta e con poche idee e, dopo un interminabile scambio di palla a centrocampo tra Daddabo e Montemurno, arriva l’errore degli altamurani che permette a Signoriello di rubare palla e depositare in rete la palla dell’ 1-2 al 60’. La risposta è rabbiosa e nel primo minuto di recupero Pestrichella da due passi concretizza un prezioso assist di Tancredi e pareggia. Al 64’ ancora Pestrichella potrebbe addirittura segnare la rete del vantaggio ma Piscitelli para d’istinto in angolo e l’arbitro fischia la fine tra le proteste generali che portano al cartellino rosso diretto per il portiere altamurano Angelastri.
Anche se i tre punti avrebbero fatto davvero comodo alla Pellegrino Sport C5, non c’è tempo per piangersi addosso perché bisogna subito preparare la gara di Coppa Puglia. E’ infatti in programma per martedì 26 gennaio alle ore 21 la gara di ritorno della semifinale contro il Futsal Donia. A parlare a fine partita è lo squalificato capitano altamurano Gramegna che ci presenta anche la gara di martedì: “ La partita con il Futsal Giovinazzo, come ci aspettavamo, non era da sottovalutare e purtroppo non siamo entrati in campo con la cattiveria agonistica necessaria.  Avendo segnato praticamente alla prima azione della gara ci siamo illusi che la partita si sarebbe trasformata in una passeggiata. Cresce il rammarico per l’occasione sprecata visto i passi falsi al vertice ma allo stesso tempo non disperiamo perché ci siamo guardati tutti negli occhi dopo la  partita e tutti sappiamo di non avere fatto bene. Siamo allo stesso modo convinti che martedì sarà un altra storia e ce la metteremo tutta soprattutto per la gente che crede in noi e ad ogni occasione ci dimostra il suo affetto. Invito tutti gli altamurani appassionati e non per martedì 26 gennaio alle ore 21.00  presso il palazzetto di via Piccinni.  L’approdo alla finalissima di Coppa Puglia  dipende anche dal vostro calore e dal vostro supporto che sono certo non mancherà.  Mi auguro accorriate in tanti perché deve essere una festa di sport e soprattutto una festa per la nostra città che rappresentiamo con umiltà ed onore. Io da capitano suonerò la carica negli spogliatoi e nel campo. Vi aspetto in tanti, Forza Altamura!! “

 

PELLEGRINO SPORT C5 – FUTSAL GIOVINAZZO 2-2

PELLEGRINO SPORT C5: Sardone, Daddabo, Pestrichella, Labarile, Clemente, Falcichhio, Giordano, Santacroce, Montemurno, Carone, Tancredi, Sardone.  All. Maremonti.
FUTSAL GIOVINAZZO: Piscitelli, Minervini, Faele, Labianca A., Stibiase, Marziano, Signoriello, Bonvino, Guerra, Abbatista, Berardi, Sinesi. All. Depalma.
ARBITRO: Antonio Pietroleonardo della sezione di Barletta.
RETI: 1’ Daddabo (PS), 34’ Marziano (FG), 60’ Signoriello (FG), 60’+1 Pestrichella (PS).
FALLI: 4-4 pt, 5-4 st.
AMMONITI: Giordano (PS), Tancredi (PS), Stibiase (FG), Signoriello (FG), Bonvino (FG), Guerra (FG).
ESPULSI: Angelastri (PS)
RECUPERO: 2’ pt, 4’ st.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: