Ultime notizie

Pellegrino Sport C5 vince e convince

La squadra altamurana vince contro l’ Azetium Rutigliano e ritrovando anche il bel gioco

Pellegrino Sport C5 - Azetium Rutigliano

Esultanza finale sotto la gradinata

La Pellegrino Sport C5 consolida il suo secondo posto in classifica battendo, con il risultato di 5-2, l’ Azetium Rutigliano grazie ad una partita dove gli uomini di mister Maremonti sfoderano una prestazione brillante. Oltre alla quattordicesima vittoria in campionato, la squadra altamurana ritrova finalmente il bel gioco visto ad inizio campionato e questo fa ben sperare tutti i tifosi.
Partono forte gli altamurani che solo dopo 2’ sfiorano la marcatura con Pestrichella che, dal limite dell’area, si libera di un avversario e sfiora il palo con un diagonale basso. All’ 8’ Tancredi scarica per Gramegna sull’out di sinistra, il capitano avanza e con un tiro teso e preciso fulmina Defilippis mandando la palla in fondo al sacco nell’angolino basso. Qualche minuto più tardi bello scambio tra Giordano e Santacroce con quest’ultimo che, da posizione ottimale, spara sul portiere in uscita e spreca una ghiotta occasione per raddoppiare. A metà tempo si vedono gli ospiti con Simone che, con un passaggio filtrante, serve Didonna nei pressi della porta altamurana ma Sardone è insuperabile e para il tiro ravvicinato. Altamurani sfortunati  al 20’ quando Gramegna ci prova di punta dalla distanza e la palla, prima finisce sul palo, poi tra i piedi di Montemurno che calcia da due passi e coglie incredibilmente il secondo palo in pochi secondi. L’ultima azione degna di nota del primo tempo è dell’ Azetium Rutigliano, ma al gran tiro di Lacoppola risponde da campione Sardone che manda in angolo e salva la sua porta.
Il secondo tempo ricco di gol comincia con il rutiglianese Creatore che da un metro dalla linea di porta spara altissimo la palla del pareggio. Al 38’ Montemurno strappa applausi quando, al limite dell’area avversaria, mette a sedere un avversario con una serie di dribbling ubriacanti e batte Defilippis con un tiro preciso che vale il 2-0. Qualche minuto più tardi gli ospiti rimangono in quattro per l’espulsione di Dioguardi e gli altamurani ne approfittano segnando la terza rete con Giordano che prende la mira e mette la palla alle spalle di Defilippis  con un destro potentissimo. Con tre gol di vantaggio e la gara in mano, la Pellegrino Sport C5 comincia ad amministrare il risultato risparmiando energie preziose che potrebbero tornare utili nel finale di stagione. Solo nel finale la partita si riaccende e al 56’ Gigante prova a riaprirla con una bella rete realizzata dopo un’ azione personale. Con l’ Azetium Rutigliano tutta in avanti, parte il contropiede altamurano con il trio Pestrichella, Tancredi e Santacroce che spaccano in due la difesa ospite e permettono proprio a Santacroce di realizzare la rete del 4-1. Nel recupero arriva anche la seconda rete degli ospiti segnata ancora da Gigante che, servito da Lacoppola, batte Sardone da distanza ravvicinata. Nel terzo ed ultimo minuto di recupero arriva anche la rete di Pestrichella che ruba palla al limite dell’area avversaria , salta Defilippis e deposita in rete la palla del definitivo e meritatissimo 5-2.

PELLEGRINO SPORT C5 – AZETIUM RUTIGLIANO  5-2

PELLEGRINO SPORT: Sardone, Pestrichella, Gramegna F., Angelino, Santacroce, Clemente Giordano, Montemurno, Tancredi, Carone, Gramegna M., Angelastri.  All. Maremonti.
AZETIUM RUTIGLIANO: Calisi, Didonna, Lacoppola, Simone, Mineccia, Gigante, Chouchane, Dioguardi, Creatore, Defilippis. All. Belviso
ARBITROI: Stefano Franco della sezione di Bari.
RETI: 8’ Gramegna M. (PS), 38’ Montemurno (PS), 43’ Giordano (PS), 56’ Gigante (AR), 59’ Santacroce (PS), 60’ +2 Gigante (AR), 60’+3 Pestrichella (PS).
FALLI: 5-4 pt, 1-4 st.
AMMONITI: Giordano (PS), Tancredi (PS), Lacoppola (AR), Dioguardi (AR).
ESPULSI: Dioguardi (AR).
RECUPERO: 2’ pt, 3’ st.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: