Ultime notizie

Petra Federiciana, si chiude con una sconfitta

Per la squadra altamurana, comunque, obiettivo play-off raggiunto

Federiciana-Cus

Federiciana-Cus: un’azioe di gioco (ph. Vito Martimucci)

Ultima gara di campionato. Ultimo match della prima parte del campionato di Promozione. La Federiciana, che per la prima volta ha disputato questo campionato, può ritenersi soddisfatta. Ottiene l’obiettivo stagionale dichiarato ad inizio stagione: raggiungere i playoffs per poter giocare la possibilità di accedere al campionato di serie D. Conclusosi domenica il campionato, adesso bisogna aspettare il calendario per capire chi saranno le avversarie della squadra altamurana. Ora l’obiettivo non è quello di salire nella categoria superiore, ma almeno poter ben figurare tra le squadre più quotate della puglia.
Nell’ultima gara di campionato, disputata domenica 20 marzo ad Altamura contro il CUS Bari, la Federiciana ha disputato una gara che potremmo dividere in due parti: la prima parte, quella in cui si è vista una squadra pronta per affrontare formazioni della categoria superiore. Chiusa e attenta in difesa, veloce ed imprevedibile in attacco. La seconda parte della gara invece fa pensare che la squadra non sia pronta per la nuova sfida che l’attende. Difesa distratta e smarrita, attacco povero di idee. Dopo i primi dieci minuti di gioco, le squadre erano sul punteggio di 15 – 14 per la Federiciana. Quindi una gara molto equilibrata.
Nel secondo quarto, grazie ad una difesa sempre attenta su ogni palla vagante degli avversari, la Federiciana riesce a subire meno canestri e ad acquisire un leggero vantaggio che porta il match sul 28 – 22, dopo aver sfiorato anche il + 10.
Ma ormai la Petra Altamura ci ha abituati ad assistere a questo tipo di partite. La maledizione del secondo tempo si ripete anche in questa partita. Dopo il riposo lungo le squadre si affrontano a viso aperto. Le azioni sono più veloci ma questa velocità mette in crisi l’Altamura che subisce ben 26 punti mettendone a segno solo 17. Il punteggio quindi si ribalta portando il CUS in vantaggio sul 45 – 48.
ulla sembrerebbe compromesso, se solo i ragazzi di Coach Lorusso avessero reagito in maniera diversa. Purtroppo la reazione non arriva, anzi, il CUS ne approfitta e continua ad accelerare il gioco che chiude definitivamente la partita. La Federiciana si spegne completamente ed il punteggio finale è pesante per l’Altamura: 53 – 73.
Adesso si attende il calendario per la seconda fase del campionato, ma se la Federiciana vuole giocare alla pari delle sue avversarie, dovrà necessariamente avere un atteggiamento diverso per tutta la gara. Non si può mollare a metà gara e lasciar andare una vittoria decisamente alla sua portata.

FEDERICIANA PALLACANESTRO ALTAMURA – CUS BARI 53-73

FEDERICIANA PALLACANESTRO ALTAMURA: Ciaccia 5, Disabato 17, Tosti 2, Lauriero 10, Lopedota 2, Lorusso G., Losco V. 5, Magrì 4, Tamborra 8, Vulpio. All.re: Lorusso, Vice All.re: Salvagiulo.
CUS BARI: Avella 7, Bernardi 14, Cellamare, De Astis 4, De Feo 9, Giuffrida 21, Introna 6, Maselli 12, Mosetti, Quaranta. All.re: Gaeta, Vice All.re: Macellaio.
1° ARBITRO: Mazzilli Giuseppe Daniele di Corato (BA).
2° ARBITRO: Porcelli Mauro Simone di Corato (BA).

The following two tabs change content below.

Federiciana Altamura

Ultimi post di Federiciana Altamura (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: