Ultime notizie

Super Del Core e il Team Altamura va

Il capitano biancorosso sigla una tripletta e regala la vittoria ai suoi

Il capitano biancorosso sigla una tripletta e regala la vittoria ai suoi

bitonto-team

I giocatori altamurani festeggiano con i tifosi

Quello che doveva essere il match clou della 1^ giornata del campionato di Eccellenza pugliese, si è trasformato in un monologo del Team Altamura che, grazie ad una tripletta di capitan Del Core, ha piegato la resistenza di un Bitonto sicuramente da rivedere. Il 3 a 0 finale a favore dei biancorossi non ammette repliche e consente alla squadra guidata da mister Di Maio di fare un deciso passo in avanti rispetto all’esordio stagionale in Coppa.
Senza lo squalificato Montrone e l’infortunato Dibenedetto, Di Maio schiera Fiorentino sulla linea difensiva mentre in attacco si vede la coppia da sogno formata da Rana e Del Core. Tra i padroni di casa spicca l’assenza di Zotti.
Nonostante giochi in trasferta, anche se non si direbbe visto il numeroso pubblico ospite presente, è il Team Altamura a fare la partita e a creare la prima occasione con Rana che si vede respingere quasi sulla linea da Roselli un colpo di testa. I murgiani insistono e al quarto d’ora si portano in vantaggio: penetrazione centrale di Montemurro, assist in area per Del Core che, di piatto, fa secco Longo. Fiacca la reazione del Bitonto che non riesce quasi mai a farsi vedere dalle parti di Petruzzelli, tranne che al 36’ quando Turitto sfiora il pareggio, colpendo il palo.
Nella ripresa, il canovaccio della partita non cambia con il Team che al 12’ raddoppia grazie allo scatenato Del Core che, sugli sviluppi di una punizione, si fa trovare pronto sul secondo palo, e complice la deviazione di Turitto, insacca il secondo gol personale. La squadra altamurana sfiora il tris con Rana che trova sulla sua strada Longo, stessa sorte, sul fronte opposto, per la punizione dal limite di Cantatore con Petruzzelli che non si fa sorprendere. Al 34’, poi, Bitonto in dieci: Terrone perde palla e, nel tentativo di recuperarla, rifila una gomitata ad un avversario, guadagnandosi, dopo appena 12’, la doccia anticipata. Sul finire di partita, tentativo dalla distanza di Bonasia, out sul fondo, mentre in pieno recupero arriva il gol del definitivo 0 a 3: contropiede micidiale del Team con Del Core che riprende una corta respinta di Longo e manda in visibilio i propri sostenitori.
Per il Team Altamura, quindi, vittoria schiacciante e meritata su un’avversaria che, sulla carta, poteva dare del filo da torcere. Evidentemente la voglia di riscatto per l’opaca prestazione di domenica scorsa in Coppa ha influito sulla prestazione dei giocatori altamurani che hanno disputato una partita ai limiti della perfezione.
E a proposito di Coppa, giovedì c’è da giocare il ritorno degli ottavi contro l’Hellas Taranto. Si parte dal pareggio a reti bianche dell’andata. Poi, domenica prossima, prima in casa in campionato contro la neo promossa Avetrana. Entrambe le partite potrebbero giocarsi lontano dal “D’Angelo”.
Qui risultati e classifica.

BITONTO – TEAM ALTAMURA 0-3

BITONTO: Longo, Monopoli, Pastore (40′ st Adige), Capriati, Campanella, Bonasia, Modesto, Cantatore, Manzari (22′ st Terrone), Roselli (14′ st Albrizio), Turato. A disposizione: Santeramo, Elia, De Santis, Costantiello. Allenatore: De Candia.
TEAM ALTAMURA: Petruzzelli, Natale, Colaianni, Montemurro (35′ st Logrieco), Cannito, Lede, Ostuni (46′ st Morea), Fiorentino, Del Core, Rana, Sisalli (40′ st Di Senso). A disposizione: Rosato, Azzariti, Labbrino, Bongermino. Allenatore: Di Maio.
ARBITRO: Raimondo Borriello di Arezzo.
ASSISTENTI: Michele Colavito di Bari e Gianmarco Spedicato di Lecce.
RETI: 15′ pt Del Core (TA); 12′ st Del Core (TA), 49′ st Del Core (TA).
NOTE: Espulso al 34′ del st Terrone (B).

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: