Archivi tag: 1^ Categoria

Ultrattivi, una domenica nel segno del quattro

Domenica nel segno del quattro per gli Ultrattivi. Ai quattro gol messi rifilati nella mattina dai Giovanissimi all’Audace Molfetta nella nel campionato regionale di Categoria, hanno fatto seguito, nel pomeriggio, altri quattro sigilli di Rizzi, capitan Dilerma, Francia
e Calia, con i quali la prima squadra, impegnata nel campionato di 1^ Categoria, si è sbarazzata del Barium. Due importanti vittorie senza gol subiti che, soprattutto per quanto riguarda i Giovanissimi, hanno notevole importanza ai fini della classifica. Per quanto riguarda la prima squadra, invece, dopo la bella prestazione, aumenta il rimpianto per le occasioni perse in passato. Parola di mister Colonna. Ecco le dichiarazioni del tecnico altamurano raccolte da Lorenzo Giordano.

Ultrattivi – Nuova Molfetta: le interviste post partita

Ecco le interviste rializzate da Lorenzo Giordano nel post partita tra Ultrattivi e Nuova Molfetta, valevole per la 19^ giornata del campionato regionale di Prima Categoria. 2 a 0 il risultato finale per la squadra altamurana. Le reti nella prima frazione ad opera di Graziadei su rigore e Zocco. Avanti così!

Gianluigi Colonna, allenatore Ultrattivi

Calcio, male le altamurane nelle partite di recupero

Ultrattivi
Ultrattivi

Sono terminate con un bilancio totale di nove gol subiti e di soli tre segnati le partire di recupero che hanno visto protagoniste Fortis Altamura e Ultrattivi.
La prima che, giovedì al ” D’Angelo ” ha ospitato lo Sporting Ordona, gara valida per la 3^ giornata di ritorno del campionato di Promozione, è stata sconfitta per 4 a 1. Non è bastato, alla squadra allenata da Antonio Valente, il vantaggio iniziale siglato da Ardino. Poi Ciccone per due volte, Piscopo e D’Introno, hanno messo le cose in chiaro, consentendo alla squadra foggiana di portare a casa tre punti fondamentali per la corsa verso il secondo posto. Per la squadra murgiana, invece, adesso è piena zona play-out. E domenica altra partita per niente facile: è in arrivo il Modugno che, oltre a rincorrere i play-off, vorrà di certo riscattare la sconfitta dell’andata.
Non è andata meglio agli Ultrattivi, impegnati a Corato per il recupero della partita valida per la 15^ giornata del girone A di Prima Categoria. 5 a 2 il risultato finale a favore dei coratini. La squadra altamurana ha dovuto subire la furia agonistica dei padroni di casa e di uno scatenato Uva, autore di una tripletta. A rimpinguare il bottino ci hanno pensato Gallo e Quacquarelli. Per gli Ultrattivi magra consolazione le reti siglate da Stazione e Rifino che, almeno, sono servite a rendere la sconfitta meno pesante. Nonostante tutto, i ragazzi guidati da Gianluigi Colonna restano a ridosso della zona play-off e domenica hanno una ghiotta occasione per riscattarsi quando al “Cagnazzi” ospiteranno la Virtus Molfetta.

Gli Ultrattivi tornano alla vittoria

Ultrattivi-Sammarco
Ultrattivi – Sammarco: il terzo tempo

Tornano alla vittoria gli Ultrattivi allenati dal mister Gianluigi Colonna battendo il Sammarco con un perentorio 4-0. Dopo le sconfitte con Bitonto e Audace Barletta, gli altamurani tirano fuori gli artigli scendendo in campo con la grinta e la determinazione utili a chiudere nella propria metà campo gli avversari. Va detto, comunque, che il Sammarco è fanalino di coda del campionato ed in questo mercato di riparazione sta cercando i giusti rinforzi per risalire la china.
Nella prima mezz’ora del primo tempo gli altamurani si adeguano ai ritmi degli ospiti, i quali puntano essenzialmente a non prendere reti. Passata la mezz’ora finalmente gli Ultrattivi spingono sull’acceleratore trovando la rete del vantaggio. La prima rete nasce da un pallone recuperato con caparbietà da Digennaro il quale serve al limite dell’area Basile che col sinistro, di prima intenzione, trova il gol all’incrocio dei pali. Attorno al 40′ gli altamurani raddoppiano: uno scambio al limite dell’area libera il terzino Casalino che, da posizione defilata, trova il diagonale vincente.
Nella ripresa lo spartito è sempre lo stesso: gli Ultrattivi attaccano trovando l’affannosa opposizione degli ospiti. La terza rete biancorossa arriva grazie ad un magistrale calcio di punizione di Campanelli, subentrato all’infortunato Graziadei. Il quarto ed ultimo gol è siglato da Bruscella, bravo nell’approfittare di uno svarione difensivo foggiano battendo il portiere ospite.
La vittoria col Sammarco riporta gli Ultrattivi in zona play-off, al quarto posto, ad una sola lunghezza dallo Spinazzola terzo in classifica, prossimo avversario domenica prossima.

Intervista al tecnico Gianluigi Colonna

Ultrattivi, due episodi premiano la capolista Bitonto

Ultrattivi-Omnia
Ultrattivi – Omnia Bitonto: il terzo tempo

Nonostante l’ottima interpretazione della gara, la grinta e la determinazione messe in campo, gli Ultrattivi del mister Gianluigi Colonna non riescono a fermare la capolista Omnia Bitonto che porta a casa altri tre punti mantenendo invariato il suo distacco dal secondo posto. Eppure i bitontini del mister Benny Costantino non hanno vita facile al “Cagnazzi” di Altamura contro una compagine, quella altamurana, scesa in campo senza timori reverenziali e con il chiaro obiettivo di muovere ulteriormente la classifica.
Pronti via e dopo due minuti gli Ultrattivi vanno vicini al vantaggio con Campanelli, la cui conclusione dal limite viene miracolosamente deviata in angolo dal portiere ospite Verrelli. La gara vede gli altamurani mantenere il pallino del gioco con il Bitonto subito pronto a veloci e pungenti azioni di rimessa sempre insidiose. Dopo un paio di altre conclusioni da fuori a firma di Graziadei e di Campanelli, i bitontini con Petruzzella approfittano dell’unica disattenzione difensiva murgiana portandosi in vantaggio al 26′. La rete ospite stordisce gli altamurani che, nel quarto d’ora successivo, subiscono il gioco del Bitonto che raddoppia al 40′. Sugli sviluppi di un calcio di punizione l’arbitro concede un calcio di rigore per un fallo commesso su Gernone: la trasformazione del penalty è affidata a Francesco Tenzone che non perdona.
Nella ripresa gli Ultrattivi, caricati a dovere dal mister Colonna, tornano padroni del campo, rendendosi pericolosi in diverse occasioni con incursioni sulla fasce. L’occasione più ghiotta capita sui piedi di Nasca, ben imbeccato in area da Graziadei, il quale calcia debolmente addosso a Verrelli. I cambi operati da ambo le parti non portano a cambiamenti nel risultato con la gara che si chiude, dopo cinque minuti di recupero, sullo 0-2 fra le proteste degli altamurani a causa del generoso cartellino rosso comminato a Graziadei per doppia ammonizione.
Nonostante la sconfitta, gli Ultrattivi escono dal rettangolo di gioco fra gli applausi del pubblico presente, consapevoli di aver disputato un’ottima gara contro una vera e propria corazzata destinata a vincere il girone A della Prima Categoria. Queste le dichiarazioni del dg Giuseppe Clemente: «La prestazione di oggi contro la capolista deve ulteriormente accrescere la nostra autostima. Avevamo di fronte un avversario di categoria superiore, ben messo in campo e con individualità importanti. Nonostante ciò per lunghi tratti non si è vista alcuna differenza fra le due squadre e, con un po’ di fortuna e determinazione in più, probabilmente il risultato sarebbe stato differente. Un plauso al mister ed a tutti i ragazzi, anche e soprattutto a chi sinora ha giocato meno!».
Domenica prossima gli Ultrattivi saranno di scena sul sintetico del “Manzi-Chiapulin” di Barletta contro l’Audace, fischio d’inizio alle 14,30.

Intervista al tecnico Gianluigi Colonna

Ultrattivi, al “Cagnazzi” arriva l’Omnia Bitonto

Ultrattivi
L’undici titolare di domenica scorsa

Nell’ottava giornata del campiona regionale di Prima Categoria gli Ultrattivi del mister Gianluigi Colonna, sette giorni dopo l’importante vittoria col Barium, ospiteranno la capolista Omnia Bitonto, una compagine allestita per stravincere il campionato e che sinora non ha tradito le attese, recitando in maniera perfetta il copione da attore protagonista.
Il mister Colonna dovrà fare i conti con due assenti per squalifica, il capitano Luigi Dilerma ed il centrocampista Aldo Rifino, entrambi appiedati dal Giudice Sportivo per essere stati espulsi domenica scorsa. Dovrebbero recuperare, invece, il difensore Maino e la punta under Bruscella, entrambi in allenamento differeziato durante la settimana. Sul “Cagnazzi”, quindi, saranno puntati i riflettori per il big match di giornata. Fischio d’inizio alle 14,30.
Tra le altre gare spicca sicuramente il derby tra Bitetto e Barium, con entrambe le formazioni alla ricerca della vittoria che consentirebbe la permanenza in zona play-off. Interessante anche la gara tra Celle San Vito e Terlizzi e quella tra Sauri e Spinazzola. Andria, Real Bat e Virtus Molfetta devono necessariamente vincere contro Cerignola, Corato e Barletta per dare ossigeno alla propria classifica. Pronostico a senso unico, invece, per la gara Minervino-Sammarco, coi murgiani ovviamente favoriti.

Ultrattivi, una vittoria che vale il secondo posto

Barium-Ultrattivi
Gli Ultrattivi durante il riscaldamento

Grande vittoria ottenuta in quel di Bitritto dagli Ultrattivi allenati dal mister Gianluigi Colonna che portano a casa l’intera posta in palio, scavalcando proprio il Barium in classifica così da piazzarsi al secondo posto, in compagnia del Corato.
Nonostante le defezioni per malattie ed indisponibilità varie, il gruppo altamurano disputa una gara esemplare, imponendo il proprio gioco nella prima frazione per poi contenere con ordine i tentativi del Barium nella ripresa. Solo un paio di episodi mettono in apprensione la difesa altamurana che, però, non dovrà capitolare.
Nella prima frazione, come detto, gli Ultrattivi detengono saldamente il pallino del gioco, provando a sfondare sulle fasce e rendendosi insidiosi in diverse occasioni. Il Barium, invece, impegna il portiere biancorosso Fineo solo con conclusioni dalla lunga distanza. Il gol del vantaggio, decisivo per gli equilibri finali, arriva alla mezz’ora. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto in maniera impeccabile da Campanelli, il pallone trova pronto sul secondo palo il capitano altamurano Luigi Dilerma che con un perentorio colpo di testa trova l’angolino alla sinistra del portiere. I minuti finali del primo tempo vedono gli Ultrattivi gestire senza affanni il vantaggio.
Nella ripresa il nervosismo prende piede anche se, va detto, mai si trascende in episodi anti-sportivi. Il Barium cerca soprattutto coi lanci lunghi la via del pareggio trovando, però, l’ottimo muro innalzato dalla retroguardia altamurana. Attorno al 70′, dopo una occasione fallita da Filippo Dilerma, gli Ultrattivi sfiorano il raddoppio: solo la traversa nega a Basile la gioia del gol direttamente su calcio di punizione. I minuti finali sono concitati ed il Barium cerca di approfittare della superiorità numerica causata dalla doppia ammonizione comminata al centrocampista altamurano Rifino, protagonista anch’egli di una gara gagliarda. Sugli sviluppi di un calcio da fermo il barese Rinaldi di testa sfiora il pareggio mentre, pochi secondi dopo il 94′, con i minuti di recupero terminati da una manciata di secondi, l’arbitro assegna un giusto calcio di rigore punendo il fallo commesso in area da Dilerma che viene espulso per doppia ammonizione. La battuta dagli undici metri è affidata a Silvestri che, però, colpisce il palo esterno decretando la vittoria per la squadra altamurana.
Dopo lo sfortunato scivolone di Bitetto i ragazzi del mister Colonna tornano alla vittoria con una prestazione intelligente ed agonisticamente perfetta. Domenica prossima, al “Cagnazzi”, altro big match per gli Ultrattivi: ospite la capolista Omnia Bitonto, compagine allestita per ottenere il salto di categoria e che sino a questo momento non ha tradito le attese. Fischio d’inizio alle 14,30.
Per quanto attiene il settore giovanile, i Giovanissimi Regionali giocheranno lunedì 16 la loro gara di campionato a Trani mentre sono partiti la scorsa settimana i campionati Allievi e Giovanissimi provinciali. Per gli Allievi sinora bilancio in chiaroscuro, con una sconfitta ed una vittoria nelle prime due gare. I Giovanissimi provinciali, invece, complice anche la scelta societaria di schierare ragazzi dall’età media più bassa rispetto alle altre partecipanti, non hanno ancora ottenuto punti in classifica nonostante le belle prestazioni mostrate in campo.

Ultrattivi, quattro reti al Real Bat

Ultrattivi-NAndria
Gli Ultrattivi esultano nello spogliatoio

Terza vittoria consecutiva (la quarta in cinque gare) per gli Ultrattivi allenati dal mister Gianluigi Colonna che nella quinta giornata del campionato regionale di Prima Categoria regolano con quattro reti all’attivo la pratica Real Bat di Barletta. Dopo la vittoria a Molfetta, per i biancorossi era necessario dare continuità, confermando l’ottimo ruolino di marcia di questo prime mese di campionato.
Nel primo tempo lo spettacolo non è certo dei migliori, con le due squadre più attente a non subire che a cercare la via del gol. La gara, sempre corretta, è molto frammentata ed a farne le spese è certamente lo spettacolo riservato ai supporter presenti al “Cagnazzi“. Nonostante ciò sui piedi di Filippo Vitale capita il pallone giusto per il vantaggio: la sua conclusione però si alza sopra la traversa. Gli ospiti giocano un buon calcio e con veloci fraseggi tra centrocampisti ed attaccanti provano ad impensierire l’estremo difensore altamurano Quaratino che, però, non è mai chiamato agli straordinari. Attorno alla mezz’ora arriva il vantaggio altamurano. Veloce ripartenza sulla fascia sinistra sull’asse Laurieri-Basile: quest’ultimo indovina un assist preciso per il taglio in area di Stazione il quale con freddezza batte il portiere ospite siglando la sua prima marcatura in campionato. Nel secondo tempo cambia l’approccio delle due squadre. Parte subito forte il Real Bat che fallisce in piena area di rigore una ghiotta occasione, scaturita da un rimpallo fortuito su di un calcio d’angolo. Ma gli Ultrattivi rispondono colpo su colpo trovando la via del raddoppio. Al 65′ Graziadei lancia Zocco sulla destra il quale supera il suo diretto marcatore con un pallonetto per poi gonfiare la rete con un preciso diagonale. La seconda rete altamurana stordisce i giocatori barlettani che capitolano per la terza volta una manciata di minuti più tardi. Un magistrale calcio di punizione di Graziadei trova l’opposizione della traversa ma è pronto per il facile tap-in il capitano Luigi Dilerma che mette a segno la terza rete. C’è spazio anche per il quarto gol a firma del centrocampista Campanelli con un gran tiro dai 25 metri che beffa il portiere ospite terminando la sua corsa sotto la traversa.
Ancora una convincente prova degli Ultrattivi frutto della solidità in fase difensiva composta in questo turno da Dilerma, Ragone, Maino e Laurieri, e dall’ottima forma mostrata da centrocampisti ed attaccanti. Domenica prossima gli altamurani faranno visita al Bitetto per la prima di due trasferte consecutive.
Passando al settore giovanile, brutto scivolone esterno per i Giovanissimi Regionali in casa della Nick Bari, la migliore squadra affrontata sinora nel girone. Il 7-0 finale è la testimonianza di una gara a senso unico nella quale gli altamurani hanno avuto solamente un ruolo di comparse, giocando la peggiore gara stagionale. Domenica mattina, alle 11, si torna al “Cagnazzi”: avversario di turno la Liberty Bari.

Ultrattivi, bella vittoria a Molfetta

Molfetta-Ultrattivi
La gioia degli altamurani a fine partita

Importante vittoria messa a segno dagli Ultrattivi allenati dal mister Gianluigi Colonna al “Paolo Poli” di Molfetta contro la Virtus, compagine esperta già affrontata diverse volte negli scorsi anni alla luce del percorso parallelo a quello degli Ultrattivi condotto sin dalla Terza Categoria nel 2010. La gara, ben arbitrata dal sig. Rizzi di Foggia, è stata condotta con ordine ed intelligenza degli altamurani nonostante gli elevati toni agonistici.
Nella ripresa la gara perde gradualmente l’intensità del primo tempo, complice anche la temperatura primaverile ed il campo pesante in erba vera. Gli altamurani difendono senza grandi patemi cercando, in contropiede, il gol del raddoppio. Il Molfetta si affida ai lanci lunghi ed ai calci da fermo trovando però in ogni caso la pronta risposta della retroguardia murgiana. Il mister Colonna manda in campo Francia, Digennaro e Filippo Dilerma i quali svolgono con diligenza e sagacia tattica i compiti assegnati. Nei minuti finali sui piedi di Basile e Filippo Vitale capitano due ghiotte occasioni che, però, non vengono sfruttate.Al triplice fischio è festa per gli altamurani che portano a nove i loro punti in classifica in vista del prossimo match casalingo che si giocherà domenica 1 novembre alle 14,30, avversario il Real Bat di Barletta.
Intanto giovedì si giocherà il secondo turno eliminatorio di Coppa Puglia: al “Cagnazzi” arriva il Bitetto, inizio alle 14,30.
Domenica mattina, invece, sono scesi in campo anche i nostri Giovanissimi Regionali che, per la terza giornata di campionato, hanno affrontato l’Olimpia Sacro Cuore di Terlizzi. Il risultato finale è stato di 0-1 in favore degli ospiti in virtù della rete messa a segno su calcio di rigore nel primo tempo. Gli Ultrattivi, dopo una prima frazione giocata con scarsa intensità, hanno provato a raddrizzare il risultato nella ripresa trovando prima l’opposizione di un palo e poi fallendo un calcio di rigore. Resta comunque la consapevolezza di aver disputato una gara discreta, soprattutto nel secondo tempo, contro una compagine ben organizzata.
Domenica prossima trasferta barese per i Giovanissimi, in casa della Nick Bari, fischio d’inizio alle 11.

Ultrattivi, si ripropone la sfida alla Virtus Molfetta

Ultrattivi
L’undici titolare di domenica scorsa

In questa quarta giornata del campionato regionale di Prima Categoria gli Ultrattivi del mister Gianluigi Colonna faranno visita alla Virtus Molfetta, compagine che ha seguito negli anni lo stesso percorso degli altamurani, partendo dalla Terza Categoria per poi guadagnare sul campo le due promozioni. La Virtus è squadra molto esperta e quadrata, la cui spina dorsale è formata da un gruppo di ragazzi che da anni veste la casacca molfettese.
Il mister Colonna dovrà ancora fare a meno di Campanelli, che deve scontare un ulteriore turno di squalifica, mentre sono a mezzo servizio Graziadei e Digennaro. Per il resto tutti disponibili ed arruolabili per una sfida dalla quale gli Ultrattivi vorranno portare via punti utili a muovere la classifica. Si gioca allo stadio “Paolo Poli”, campo in erba dal passato glorioso.
In questo turno spicca la gara Terlizzi-S. Cerignola, due compagini che puntano dichiaratamente ad un posto nei play-off. Da seguire anche Real Bat-Spinazzola, con i murgiani colpiti in settimana dalle dure decisioni del Giudice Sportivo (multa pesante, squalifiche lunghe per allenatore, dirigente e due tesserati) per l’episodio ancora da chiarire (il risultato è ancora sub judice) che domenica scorsa ha portato l’arbitro a sospendere la gara nell’intervallo. Interessante anche il derby foggiano tra Celle San Vito e Sammarco, con i padroni di casa focalizzati sui tre punti mentre gli ospiti cercheranno di sbloccare la classifica sinora deficitaria. Punteranno alla vittoria il Corato, che ospita il Barletta, e la capolista Omnia Bitonto, di scena ad Andria. Le altre gare sono Sauri-Barium e Minervino-Bitetto.
Buon campionato a tutti!