Archivi tag: Avanti Altamura

Gianni Rivera ad Altamura

RiveraPubblico
La sala Tommaso Fiore gremita attende l’arrivo di Gianni Rivera

“Gianni Rivera ieri e oggi – Autobiografia di un campione”. Questo il titolo del libro presentato ieri presso la Sala Tommaso Fiore del GAL Terre di Murgia da Gianni Rivera, indiscusso fuoriclasse del calcio italiano che, a cavallo degli anni ’60 e ’70, ha fatto le fortune del Milan e della Nazionale. A portarlo nella nostra città, un’iniziativa promossa dalle associazioni Aide – Donne europee (di recente si è costituita la sede locale), Arché, Alturismo e dalla Confartigianato, in collaborazione con la società di calcio ASD Team Altamura, con Oasi Altamura e con l’ASD Avanti Altamura.
Durante la serata sono intervenuti il presidente dell’ASD Team Altamura, avvocato Tina Dilena, il campione del mondo a Spagna ’82, Franco Selvaggi, il presidente nazionale dell’Aide, Anna Selvaggi, il presidente del comitato regionale pugliese della FIGC e presidente nazionale del Settore giovanile e scolastico, Vito Tisci e Mimmo Bellacicco, promotore della Coppa Gaetano Scirea a Matera.
In una sala Tommaso Fiore gremitissima, il popolare campione, nonché ex deputato, si è soffermato su alcuni passaggi del suo libro, spiegando come è riuscito a passare “dall’Oratorio al Pallone D’Oro”.
Al termine della conferenza stampa, Rivera si è soffermato per autografare alcune copie del suo libro, poi insieme ad una rappresentanza del Team Altamura, con a capo il patron Vincenzo Di Paolo, breve passeggiata per il centro storico della nostra città è foto di gruppo con il cartello “Nu sim u Jaltamur”, hashtag lanciato sui social network da qualche mese.
Insomma, una bella giornata di sport insieme ad un grande campione e ad un grande uomo che, per una serata, ha messo d’accordo tutti.

ASD Avanti, ecco la prima novità

Avanti-Caputo1
La locandina dell’accordo tra Avanti e Caputo Soccer Club

L’ASD Avanti altamura è lieta di annunciare di aver conclusio un accorto in vista della stagione imminente con gli amice dell’ASD Caputo Soccer Club.
L’accordo prevede che la Scuola Calcio Milan dell’ASD Vanti svolgerà nella nuovissima struttura dell’ASD Caputo Soccer Club le attività delle categorie Pulcini ed Esordienti. Finalmente, oltre ad avere il nostro campo di calcio a 11 presso la struttura di Via Gravina, potremo offrire ai nostri piccolim,e per la felicità di alcune mamme, i campetti in erba sintetica di ultimissima generazione.
Non si conclude qui la ricerca di agevolare al meglio i nostri tesserati, continueremo ad espanderci con l’utilizzo dei famosi “Progetti Milan Scuola Calcio” nelle Scuole primarie altamurane. La settimana prossima si parte con le iscrizioni e iniziamo subito con l’organizzare il primo evento presso lo stadio San Siro di Milano con visita a Casa Milan e alle strutture MILAN alla quali avranno libero accesso i nostri tesserati.

Un altro talento scuola “Avanti” approda tra i professionisti

Nicolas De Giglio
Nicolas De Giglio con la maglia dell’Avellino

Come accaduto negli anni passati con Rocco Casiello, Sante Ostuni, Domenico Manicone e tantissimi altri campioni “made ASD Avanti Altamura”, ancora una volta un nostro talento approda in serie B. Parliamo di Nicolas De Giglio, centrocampista 1997 approdato alla U.S. Avellino.
Il ragazzo che è cresciuto a Matera calcisticamente arriva all’Avanti nella stagione 2012 – 2013. Si vede subito che ha talento e Mister Angelastri inizia subito a puntare sulla sua intelligenza tattica. Il merito va anche a Mister Stasolla che ha cresciuto il piccolo campione e nella stagione 2014 – 2015 e a Mister MORAMARCO che ha creduto nel giovane talento, sfruttando le sue qualità.
Grande merito, per la tenacia e determinazione, va a suo padre Michele che da sempre con grandi sacrifici non ha mai ostacolato il sogno del figlio. Merito ai Dirigenti dell’ASD Avanti, che hanno dato la possibilità (come avviene da sempre) a Nicolas di avere la giusta vetrina per arrivare a questo grande traguardo. Nicolas ha meritato questo con il lavoro e il sacrificio.

Pellegrino Sport, doppia vittoria sull’Avanti nel derby

Pellegrino SportEra da tempo che non riuscivamo a titolare un articolo in questo modo. Domenica 15 Febbraio entrambe le squadre della Pellegrino sport, allievi e giovanissimi, sono uscite vincitrici dal doppio scontro con le formazioni della compaesana Avanti.
Nell’impegno della 19^ giornata, disputatosi domenica 15 Febbraio al campo Cagnazzi, gli allievi della Pellegrino Sport si aggiudicano i 3 punti battendo l’Avanti Altamura per 2-1. Vittoria dal sapore speciale in quanto si tratta del primo derby vinto in stagione per altro in rimonta. Vittoria meritata per la Pellegrino che ha subito un solo tiro in porta che ha portato al goal l’Avanti, dopo un’azione a dir poco rocambolesca. Ma prima del goal la Pellegrino aveva avuto due ghiotte occasioni con Ostuni, su una di queste decisivo è stato l’ intervento strepitoso del portiere avversario. Nella ripresa la Pellegrino parte con un altro piglio ed è brava a trovare subito il pareggio. In una partita così bloccata anche le rimesse laterali in attacco vanno sfruttate ed è ciò che fa la Pellegrino. Facendola batte una rimessa lunga dalla destra , perfetta spizzata di testa di Traetta appena entrato e inserimento di Loiudice, dimenticato dai difensori avversari, sul secondo palo che non manca l’appuntamento con il goal. Questo è il goal della svolta, che dà la carica alla Pellegrino per vincere una partita fondamentale. In tutto il secondo tempo c’è una sola squadra in campo e le assenze pesanti di Hysaj, Continisio, aggiunte a quella di Cammisa,indisponibile da più partite, non sembrano pesare più di tanto. L’azione del secondo goal parte ancora da rimessa laterale, questa volta da sinistra. Loiudice batte per Ostuni che semina due avversari prima di essere steso in area: calcio di rigore! Dal dischetto parte lo specialista Nicola Colonna che insacca per il 2-1. A questo punto la Pellegrino deve solo gestire il match che regala 3 punti vitali per sperare ancora nella salvezza, che ora dista 4 punti a 3 giornate dal termine. Prossimo impegno a Gravina contro la Calcio Promotion, desiderosa di vendetta dopo la vittoria degli altamurani nella partita d’andata.
Anche i giovanissimi battono l’Avanti per 2-0 al campo Delfinello (Notaristefano e autogoal). Questi 3 punti valgono oro ma la salvezza dista 4 punti. Perciò domenica prossima sarà fondamentale battere la Wonderful Bari al Cagnazzi, anche se non sarà semplice visto che si trova in 2^ posizione a -1 dalla prima in classifica.

ASD Avanti, goleada per gli Allievi

ASD Avanti GiovanissimiL’ultima in casa termina con una goleada. Festeggiano anche i Giovanissimi

Termina con una goleada l’ultima partita casalinga della stagione per la squadra Allievi dell’ASD Avanti, impegnata nel girone D del campionato regionale di Categoria. La squadra guidata da mister Angelastri e dal suo vice Cornacchia, si è sbarazzata con il risultato di 8 a 0 del Nuovo Pignone, congedandosi nel migliore dei modi dal pubblico amico.
Nonostante affrontasse la penultima della classe, l’Avanti ha impiegato qualche minuto per carburare. Poi, una volta rotto il ghiaccio, al 23’ con Tragni, la partita si è fatta in discesa e, infatti, nel giro di una decina di minuti sono arrivati altri due goal ad opera di Kudret e Casiello. Ancor più netto il divario nella ripresa con i ragazzi altamurani che hanno letteralmente demolito gli ospiti, andando a segno in altre cinque occasioni, due volte con Tragni, altre due con Casiello e una volta con Castellaneta.
Con questa vittoria, l’Avanti resta saldamente ancorata alla sesta posizione, con la concreta possibilità di agganciare anche la quinta a patto che la squadra altamurana vinca nell’ultima giornata in casa del fanalino di coda Atlantyc Laterza e che l’Area Virtus Ludi, che la precede in classifica, perda contro la Ragazzi Valenzano.
Se la squadra allievi sorride, non è da meno quella dei giovanissimi, impegnata nel campionato provinciale di categoria. La squadra allenata da Lorenzo Abrescia e dal duo di collaboratori CutecchiaTafuni, ha chiuso la propria stagione con un rotondo successo per 8 a 1 sui cugini dell’Olimpia Gravina. Cinque goal sono stati messi a segno da Filippo Lamparelli che si è, così, laureato capocannoniere del girone A. Purtroppo, la squadra altamurana non è riuscita a vincere il girone, concludendo la stagione in seconda posizione, ad un solo punto di distanza dalla Calcio Promotion. Ci sono, comunque, buone possibilità che la squadra sia ripescata per disputare il campionato regionale. Molti dei giocatori che compongono la squadra nella prossima stagione passeranno alla categoria Allievi e, quindi, i risultati ottenuti in quest’annata possono rappresentare un ottimo viatico per il futuro.
Da segnalare, infine, un’iniziativa messa in piedi dalla società altamurana nell’ambito del progetto Milan Accademy. Nel prossimo week-end, i giovani giocatori iscritti alla scuola calcio partiranno alla volta di Milano per visitare il centro sportivo di Vismara, per disputare un’amichevole contro la scuola calcio ASD Devils e per assistere alla partita di serie A tra Milan e Parma. Prevista anche una breve visita nel centro di Milano e al Duomo.

Vittoria di prestigio per gli Allievi dell’ASD Avanti

ASD Avanti AllieviLa squadra murgiana espugna il campo della Di Cagno Abbrescia, seconda in classifica

Vittoria di prestigio per la rappresentativa all’Allievi dell’ASD Avanti. La squadra murgiana, impegnata nella 19^ giornata del girone D del campionato regionale di categoria, è riuscita ad espugnare il difficilissimo campo della squadra barese Di Cagno Abbrescia, imponendosi per 2 a 0. Partita bella ed avvincente quella andata in scena nel centro sportivo barese che ha visto le due squadre fronteggiarsi senza remore, in quello che era quasi un derby, vista l’affiliazione di entrambe le squadre alla Milan Accademy.
Per quanto riguarda la cronaca della partita, le reti decisive sono state messe a segno dall’attaccante altamurano Angelo Tragni che, nel minuti di recupero, approfittando della voglia di vincere dei padroni di casa, troppo sbilanciati in avanti, ha messo a segno la doppietta personale. Ottima, comunque, la prestazione di tutta la squadra che, così, è riuscita a portare a casa la terza vittoria consecutiva in trasferta.
Grazie ai tre punti conquistati contro la Di Cagno Abbrescia, che probabilmente ha detto definitivamente addio ai sogni di contendere la vittoria del girone all’Aurora Bari, l’ASD Avanti conquista la matematica permanenza nel campionato regionale.
Domenica prossima l’ASD Avanti sarà impegnata sul terreno di gioco del centro sportivo “Avanti” il Real Adelfia che, in classifica, precede di sei punti la squadra altamurana. Per questa partita, doppio obiettivo per i “leoni” altamurani, dimezzare lo svantaggio dalla squadra adelfiese e riscattare i due pareggi consecutivi casalinghi ottenuti nella settimana scorsa.

Domenico Olivieri

Avanti Allievi, una settimana di pareggi

ASD Avanti AllieviDoppio impegno per la squadra altamurana che, però, non va oltre il pareggio

Doppio impegno e doppio pareggio per la rappresentativa Allievi dell’ASD Avanti, impegnata nel campionato regionale di categoria. La squadra altamurana che ha ospitato prima la Pro Noicattaro e poi il Calcio Ragazzi Valenzano, per il recupero della 16^, ha infatti racimolato appena due punti.
Nella partita di domenica scorsa, l’Avanti affrontava la squadra nojana con l’obiettivo di conquistare una vittoria che le avrebbe consentito di scalare ulteriormente la classifica. Purtroppo, però, non è andata come ci si aspettava con i ragazzi guidati da mister Angelastri che non sono stati capaci di ripetere la brillante prestazione della settimana precedente contro l’Area Virtus Ludi, squadra sicuramente più attrezzata rispetto a quella rossonera. Fatto sta che i “leoni” altamurani non si sono quasi mai resi pericolosi, colpendo un palo con Tragni nel primo tempo che fa il paio con quello centrato da un’attaccante ospite. Ancor meno movimentata la ripresa con la partita che si è chiusa sullo 0 a 0. Unica consolazione per la squadra altamurana, l’aver mantenuto imbattuta la porta per la quarta partita consecutiva.
La seconda partita è andata in scena ieri sempre sul terreno in terra battuta del centro sportivo “Avanti”. Così come la partita precedente, i ragazzi altamurani hanno conquistato un solo punto al cospetto di un’altra formazione, la Calcio Ragazzi Valenzano, sicuramente alla loro portata. Questa volta, però, ci sono state più emozioni e la partita è terminata con il risultato di 2 a 2, anche se in casa Avanti c’è molta delusione per una vittoria che a un certo punto sembrava sicura, soprattutto dopo la doppietta firmata da Tragni che, con una punizione ed un rigore, aveva dato ai suoi il doppio vantaggio. Nella ripresa, purtroppo, i giocatori altamurani sono rientrati in campo con troppa sicurezza, subendo, così la rimonta degli ospiti.
In classifica l’Avanti sale a quota 27 mentre domenica se la vedrà contro la seconda forza del campionato la Di Cagno Abbrescia.

Domenico Olivieri

Avanti Allievi, terza vittoria consecutiva

Avanti - AuroraI “leoni” altamurani corsari a Bari contro l’Area Virtus Ludi

Continua il momento positivo per la squadra allievi dell’ASD Avanti che, nella 17^ giornata del campionato regionale di categoria, espugna il campo dell’Area Virtus Ludi per 2 a 0, riscattando, così la sconfitta interna nella partita di andata. Ottima la prestazione dei ragazzi altamurani che portano a casa la seconda vittoria consecutiva in trasferta.
La squadra altamurana scende in campo con le idee molto chiare e, sin dalle prime battute, costringe i padroni di casa a rintanarsi nella propria metà campo. Al 5’, infatti, è Casiello a sfiorare il vantaggio con un tiro dal limite dell’area che sorvola di poco la traversa, due minuti dopo la pressione degli altamurani è premiata da Cristallo che, approfittando di un rinvio maldestro dell’estremo barese, porta in vantaggio i suoi. L’Avanti continua ad attaccare e, se si esclude un timido tentativo della Virtus al 20’, con un tiro terminato oltre la traversa, le miglior occasioni sono tutte di marca altamurana ma Cristallo, Casiello e De Giglio, per due volte, mancano di poco il bersaglio grosso.
Nella ripresa, la musica non cambia con l’Avanti sempre in avanti. Il secondo goal, però, tarda ad arrivare e le conclusioni in serie di Fortunato, Lagreca, Lamanna, Casiello, Cristallo e De Giglio, sono tutte imprecise, se pur di poco. La squadra altamurana, comunque, insiste e al 25’ trova il goal del meritato raddoppio: De Giglio, sulla fascia, supera due avversari, arriva sul fondo e mette a centro area per Cristallo che, in perfetta solitudine, appoggia la palla in rete. Nei minuti finali della partita, dopo la solita girandola di sostituzioni, si fanno rivedere in avanti i padroni di casa con un tiro dalla distanza che mette in apprensione il portiere altamurano, per poi terminare la sua corsa contro la traversa.
Questa vittoria consente alla squadra guidata dalla coppia AngelastriCornacchia di accorciare le distanze proprio sulla Virtus Ludi, ora distante quattro punti ma con una partita giocata in più e di guardare con ottimismo all’ultima parte di stagione. Domenica, per l’ASD Avanti, ottima occasione per allungare la serie positiva: al “Delfinello” arriva la Pro Noicattaro, formazione sulla carta abbordabile.
Per quanto riguarda le altre attività, da segnalare nello scorso week-end, una giornata dedicata all’incontro con i tecnici della Milan Accademy. Ottima la partecipazione dei giovani atleti, accompagnati dai loro genitori.

Domenico Olivieri

L’ASD Avanti Allievi vince il derby della Murgia

Foto di gruppo per l'ASD Avanti allieviLa squadra altamurana fa sua la sfida contro la Calcio Promotion Gravina

Ottimo momento di forma quello che sta attraversando la rappresentativa allievi dell’ASD Avanti, impegnata nel girone D del campionato regionale di categoria. La squadra guidata da Vincenzo Angelastri infatti, dopo aver espugnato il campo del Barinsieme per 1 a 0, si è imposta con lo stesso punteggio sulla Calcio Promotion Gravina. La partita, valida come recupero della 14^ giornata, è andata in scena sulla terra battuta del centro sportivo “Delfinello”, in un insolito orario, le 18,00 e con una temperatura fredda che, però, non ha scoraggiato i giocatori scesi in campo.
L’Avanti, memore della sconfitta rimediata nella partita di andata, parte a spron battuto e nel primo minuto di gioco va vicina al vantaggio con De Giglio che, favorito da un contrasto con l’estremo gravinese, quasi inquadra la porta. Gli ospiti rispondono introno al 10’ con un tiro che si spegne oltre la traversa, poi è solo avanti con i tentativi, in serie, di Fortunato, Tragni, Lagreca, Casiello, Cristallo e De Giglio. La pressione della squadra altamurana viene premiata al 30’ quando arriva il gol del vantaggio ad opera di Lagreca che, di testa, su punizione di Cristallo, mette la palla in fondo al sacco. Cinque minuti più tardi, altra occasione per gli altamurani con De Giglio che, con una conclusione dalla distanza, dà solo l’illusione del goal.
Nella ripresa è la Calcio Promotion a fare la partita, complice l’appannamento dell’Avanti, forse affaticata per le tante energie profuse nel primo tempo. La squadra altamurana, comunque, non corre pericoli almeno fino al 10’, quando l’arbitro decide di assegnare ai gravinesi in rigore abbastanza dubbio. Il portiere altamurano Dimola, però, si supera e riesce a neutralizzare il tiro dal dischetto. L’Avanti tira un sospiro di sollievo, per poi riproposi in avanti. Ci provano anche gli ospiti, ma il risultato non cambia più fino al triplice fischio finale.
In classifica l’ASD Avanti si attesta a quota 22 punti, scavalcando, almeno per il momento i Ragazzi Valenzano, squadra che avrebbe dovuto affrontare domenica scorsa, sempre al “Delfinello”. La partita, però, a causa della pioggia che ha reso pesante il terreno di gioco, è stata rinviata. I leoni altamurani, quindi, torneranno in campo domenica prossima a Bari, sul campo dell’Area Virtus Ludi.

Domenico Olivieri

Asd Avanti Allievi, arriva il primo successo in trasferta

Avanti - BarinsiemeLa squadra altamurana s’impone in casa del Nuovo Pignone Bari

Arriva il primo successo in trasferta per gli allievi dell’ASD Avanti, impegnati nel girone D del campionato regionale di categoria. La squadra altamurana, impegnata per la 10^ giornata, sul campo del Nuovo Pignone Bari, riesce ad imporsi per 2 a 1, al termine di una partita perfetta soprattutto a livello tattico.
La squadra allenata dal duo AngelastriCornacchia parte a spron battuto e dopo soli cinque minuti si porta in vantaggio grazie a Fortunato che conclude un’azione partita da Casiello e proseguita da Tragni. Lo stesso Tragni si mette in proprio al 14° quando, su rinvio di Dimola, si presenta solo contro l’estremo di casa ma, sul più bello, perde l’attimo, consentendo ai locali di recuperare. I baresi ringraziano e al 18’ riescono a pareggiare grazie ad un calcio di rigore. L’Avanti, comunque, non si scompone e poco dopo la mezz’ora ha una grossa occasione per riportarsi in avanti: protagonista, ancora una volta, Tragni che, però, tutto solo in area di rigore, tira debolmente tra le braccia del portiere di casa. Al 36’ altra ottima occasione per gli altamurani , questa volta ci mette lo zampino la sfortuna con Casiello che centra la traversa.
Anche la ripresa si apre sotto il segno dell’Avanti che al 3’ ritrova il vantaggio con Casiello che conclude come meglio non poteva un’azione personale di Fortunato, partita dalla linea mediana. A questo punto il match diventa una vera e propria battaglia, a farne le spese è l’altamurano Triggiano, costretto ad abbandonare il campo per un infortunio subito durante uno scontro aereo con un avversario e due giocatori locali che rimediano il cartellino rosso. Forte della doppia superiorità numerica, la squadra altamurana cerca di incrementare il vantaggio ma Fortunato, Casiello e Tragni non sono precisi sotto porta. Poi, la solita girandola di sostituzioni che però non cambia l’esito della partita.
Grazie a questa vittoria, l’Avanti sale a quota dodici punti e scala qualche posizione in classifica. Domenica, invece, ultima partita dell’anno con la squadra murgiana che ospita l’Atlantyc Laterza, unica squadra del girone ancora ferma a zero punti.

Domenico Olivieri