Ultime notizie

Team Altamura, adesso è crisi

Terzo pareggio a reti bianche per la squadra biancorossa

Team Altamura

Team Altamura

Gli appassionati di romanzi “gialli”, ed in particolare di Agatha Christie, conosceranno sicuramente questa sua frase: “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. A cosa mi riferisco? Ai risultati ottenuti dal Team Altamura nelle ultime giornate del campionato pugliese di Eccellenza. La squadra biancorossa, con quello rimediato in trasferta sul campo della Pro Italia Galatina, ha “ottenuto” il terzo 0 a 0 consecutivo in campionato, aprendo di fatto, una crisi e infatti, se per i pareggi ottenuti contro Barletta e Casarano, vista la caratura delle avversarie, ci potevano stare quello di oggi è sicuramente una delusione, soprattutto in considerazione della posizione occupata in classifica dalla squadra salentina
Che non sarebbe stata una giornata favorevole per il Team Altamura, lo si capisce leggendo le formazioni. Mister Di Maio, di nuovo squalificato, oltre a dover fare a meno di Montrone, squalificato, deve rinunciare anche a Fiorentino, che si accomoda in panchina, e a Di Senso e Del Core, tutti alle prese con alcuni acciacchi. In difesa, quindi, torna tra i titolari Cannito, Ostuni viene arretrato sulla linea difensiva con Sisalli nella posizione di Di Senso, mentre in avanti, oltre a Rana, c’è il debutto dal primo minuto del bomber venezuelano Fernandez.
È il Team Altamura a dettare il ritmo della partita, approfittando anche di un atteggiamento guardingo del padroni di casa. Ne viene fuori una partita noiosa, condizionata anche dal forte vento e che offre pochi spunti di cronaca. Il primo dopo pochi minuti con un colpo di testa di Montemurro centrale, ben parato dal portiere di casa, poi un’altra occasione per Rana da distanza ravvicinata, subito replicata da Morra che, con un diagonale, chiama in causa Keita.
Ripresa ancora più noiosa durante la quale si vedono in avanti solo i padroni di casa con Chiriatti che, in una prima occasione, spedisce a lato da posizione favorevole , poi, con un cross mezzo nell’area altamurana, crea un po’ di scompiglio, con Cannito bravo ad evitare guai peggiori.
A fine partita, tanta la delusione per tutta l’entourage altamurana e anche da parte de tifosi che si sono sobbarcati una lunga trasferta per assistere ad uno spettacolo da dimenticare. Insomma, è evidente che il Team Altamura è in difficoltà ma, purtroppo, non c’è molto tempo per analizzare quello che non va perché giovedì, alle ore 14,30 al “D’Angelo”, c’è la semifinale di andata della Coppa Italia.

PRO ITALIA GALATINA – TEAM ALTAMURA 0-0

PRO ITALIA GALATINA: Esposito, Calò, Petrachi, Mirabet, Greco, Erario (17’ st Patruno), Marasco, Macchia, Pastorelli, Chiriatti, (37’ st Giaquinto). A disposizione: D’Adamo, Sozzo, Margagliotti, Verri, Cardigna. Allenatore: Mosca.
TEAM ALTAMURA: Keita, Ostuni, Colaianni (33’ st Labbrino), Montemurro, Cannito, Dibenedetto, Logrieco, Lede (13’ st Fiorentino), Fernandez, Rana, Sialli. A disposizione: Petruzzelli, Natale, Tragni, Morea, Bongermino. Allenatore: Delle Foglie.
ARBITRO: Mallardi di Bari.
ASSISTENTI: Nardi e Scrima di Taranto.
AMMONITI: Marasco, Petrachi, Esposito, Giaquinto (G); Dibenedetto, Fiorentino (TA).

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: