Ultime notizie

Team Altamura, con l’Atletico Mola basta un tempo

La squadra altamurana archivia la pratica nella prima frazione

Team-Mola

Team Altamura e Altetico Mola schierate a centrocampo

È bastato un tempo al Team Altamura per archiviare la pratica Atletico Mola. La squadra altamurana, impegnata tra le mura amiche del “D’Angelo” per la 16^ giornata del campionato di Eccellenza, ha superato gli adriatici con un netto 3 a 0, segnato le tre marcature nella prima frazione. Grande protagonista della partita Angelo Logrieco che ha deliziato il pubblico presente con alcune giocatare da fuoriclasse.
L’emozione da ex per i tanti giocatori altamurani, arrivati nella sessione invernale del calciomercato proprio dalla città adriatica, non si fa sentire e, infatti, il Team Altamura parte a spron battuto e dopo tre minuti di gioco sfiorano il vantaggio con Visconti che, con una punizione dal limite, calcia di poco a lato. I murgiani insistono e al 15′, sugli sviluppi di un altro calcio piazzato, Daddario la combina grossa trattenendo visibilmente Curci e regalando, di fatto, un calcio di rigore che Logrieco trasforma con freddezza. Il fantasista altamurano ancora protagonistia al 25′ quando confeziona un assist perfetto per Curci che, a due passi dall’estremo ospite, cicca clamorosamente. Qualche istante più tardi la scena si ripete, ma questa volta Curci è freddo e supera per la seconda volta Sansonna. Al 35′ l’unico tiro del mola con Spadavecchia che blocca senza particolari problemi una punizione dalla distanza di Greco, poi è ancora Team Altamura che al 42′ chiude virtualmente i conti con Visconti che supera Sansonna con una fucilata direttamente da calcio di punizione.
Nella ripresa l’Atletico Mola tenta una timida reazione, ma il Team Altamura confrolla senza affanni. Ne viene fuori una seconda frazione abbastanza noiosa, con poche emozioni, le uniche due le crea Visconti che, alla ricerca della doppietta, non riesce a sorprendere Sansonna. Al triplice fischio finale, la squadra altamurana che, in queste settimane sembra aver ritrovato la compattezza smarrita prima che la squadra venisse stravolta, va a festeggiare sotto la tribuna occupata dagli ultras biancorossi.
La vittoria del Team Altamura ne rilancia prepotentemente le ambizio di vittoria del campionato, anche perché le prime due, Gravina e Vieste, in questo turno hanno perso, consentendo alle inseguitrici di accorciare le distanze. In pratica, quando alla fine del girone di andata manca solo una giornata, la squadra altamurana è distanziata di otto punti dai cugini gravinesi, un distacco ampiamente colmabile.
Domenica, intanto, ultima di andata per il Team Altamura con la difficile trasferteta a Trani, reduce dalla bella vittoria a Vieste. Dal fronte altamurano ci si attende ancora qualche altro acquisto, primo tra tutti quelle del bomber Bozzi, in forza al Manfredonia, squadra di serie D.

TEAM ALTAMURA – ATLETICO MOLA 3-0

TEAM ALTAMURA: Spadavecchia, Natale (23’ st Mancini), Triozzi, Cannito (30’ st Dammacco), Caldarola, Graziuoso, Diagnè, Lede, Visconti, Logrieco (32’ st Del Core), Curci. A disposizione: Dascalu, Panarelli, Paun, De Vito. Allenatore Fino (squalificato).
ATLETICO MOLA: Sansonna, Cassano, Dambrosio, Acquaviva, De Luisi, Renna, Salvi, Capriati (19’ st D’Angelo), Greco, Leo (37’ st Franco), Daddario (30’ st Gambacorta). A dispostizione: Lombardi, Battista, Ulbano, Disciale. Allenatore: Castelletti.
ARBITRO: Labianca di Foggia, coadiuvato da Colavito e Colaianni di Bari.
RETI: 15’ pt Logrieco (TA, rig,) 26’ pt Curci (TA), 42’ pt Visconti (TA).
AMMONITI: Acquaviva, De Luisi, Daddario (AM).
RECUPERO: 1′ pt, 3′ st.
NOTE: Spettatori 500 dei quali una trentina ospiti.

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: