Ultime notizie

Team Altamura, esrodio OK in Coppa

Buon esordio per la squadra biancorossa, vittoriosa in quel di Bitonto

Bitonto - Altamura

I tifosi altamurani a Bitonto

Buon esordio stagionale per il Team Altamura che ieri ha superato in trasferta il Bitonto. La partita valida come andata degli ottavi di finale di Coppa Italia di Eccellenza, è terminata con il risultato finale di 2 a 1 per i biancorossi. Decisivo, con una doppietta, Fabio Moscelli, designato da mister Longo quale capitano della squadra.
La prima frazione di gioco è abbastanza equilibrata ma nei minuti finali il risultato si sblocca. Al 39′ Moscelli recupera palla e in contropiede mette la palla in fondo al sacco, tre minuti più tardi l’attaccante altamurano confeziona la sua personale doppietta quando, dopo aver superato anche l’estremo difensore di casa, deposita la palla in rete a porta vuota.
La ripresa si apre con un brivido per l’Altamura quando Pignata, dopo appena due minuti, con un tiro dalla distanza, colpisce il palo. Decisiva nella circostanza, la deviazione del portiere altamurano Geanta. Poi, è l’Altamura a farsi vedere in avanti, con Di Rito che recrimina per un rigore non concesso dal direttore di gara che, anzi, ammonisce l’attaccante argentino. Rigore che, invece, è concesso sul fronte opposto, con De Santis che realizza. Il Team Altamura forse, con le gambe ancora imballare per i carichi di lavoro svolti nelle settimane precedenti, accusa il colpo, resta in dieci per l’espulsione, per doppio giallo di Di Rito, ma resiste fino alla fine.
Ottimo avvio, quindi per il Team Altamura che, comunque, in vista dell’inizio di campionato, previsto per domenica prossima, deve crescere ulteriormente per farsi trovare pronto all’appuntamento. La squadra murgiana, dopo una campagna acquisti sontuosa, parte con i favori del pronostico, si sa, questo non sempre è un bene.

BITONTO – TEAM ALTAMURA 1-2

RETI: 37′ e 39′ Moscelli (A), 65′ rig. De Santis (B)

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: