Ultime notizie

Team Altamura, la semifinale è tua

Adesso testa al Barletta

È bastato un gol di Del Core al Team Altamura per superare in trasferta l’Avetrana e staccare il biglietto per la semifinale di Coppa Italia di Eccellenza. Dopo lo 0 a 0 dell’andata, la squadra biancorossa è riuscita ad spugnare il difficile campo, in terra battura, della squadra tarantina, giocando l’ultima mezz’ora di partita in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Natale.
Ampio il turnover applicato da mister Di Maio per far fronte a tanti impegni ravvicinati. Si rivedono tra i titolari i vari Sisalli, Natale, Colaianni e Morea, mentre in avanti confermato Del Core, con Logrieco e Di Senso ad agire da rifinitori. Come domenica scorsa, parte forte il Team che dopo pochi secondi va in rete con Del Core, gol annullato per un evidente fuorigioco dell’attaccante barese. Poi ci provano i padroni di casa con Cimino che, al 19′, con un tiro cross mette in apprensione Petruzzelli che smanaccia in angolo. Sul fronte altamurano è sempre Del Core il più pericoloso: il bomber biancorosso ci prova in due occasioni, al 29′, tiro di poco fuori, e al 36′, quando, su assist di Di Senso, da ottima posizione non trova la porta. Subito dopo occasionissima per l’Avetrana: calcio di punizione dal limite di Arcadio che centra il palo. Qualche minuto dopo ecco il gol partita di Del Core
che, da vero rapace d’area, supera il portiere di casa.
Nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica, giunta al 16′ a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Natale, il Team Altamura riesce a controllare abbastanza agevolmente la partita, rischiando qualcosa soltanto negli ultimi dieci minuti quando l’Avetrana si fa vedere dalle parti di Petruzzelli in un paio di occasione. Da segnalare, inoltre, l’esordio dell’attaccante venezuelano Fernandez, il cui transfer è arrivato in settimana. Il risultato, comunque, non cambia più e, così, gli altamurani passano in semifinale, dove affronteranno l’Otranto, capace di eliminare il Casarano.
Tempo per dormire sugli allori, però, ce n’è davvero poco perché questo pomeriggio ritorna il campionato, con il team altamurano che sarà impegnato a Barletta, per il match clou della giornata. A proposito, a causa di quando successo lo scorso campionato, scontri tra le tifoserie, le autorità hanno vietato la trasferta ai supporters altamurani. Staremo a vedere se la squadra allenata da mister Di Maio saprà esprimersi sui suoi livelli anche senza l’apporto del proprio pubblico che, anche in trasferta, non ha mai fatto mancare il proprio sostegno.

AVETRANA – TEAM ALTAMURA 0-1

AVETRANA: Maggi, Marinaro, Cimino (12′ st Urbano); Arcadio, Amaddio, Macaluso; Coquin, Gioia (23′ st Radicchio), Tommasi (23′ st Gatto), Greco, Richella. A disposizione: Di Lauro, Mongelli, Hali, Buccolieri. Allenatore: Pellegrino.
TEAM ALTAMURA: Petruzzelli, Natale, Sisalli; Lede, Colaianni, Dibenedetto; Morea (43′ st Ostuni), Fiorentino, Del Core (35′ st Fernandez), Logrieco, Di Senso (29′ st Montemurro). A disposizione: Keita, Labrino, Lombardi, Bongermino. Allenatore: Delle Foglie.
ARBITRO: Tagliente di Brindisi.
ASSISTENTI: Spedicato di Lecce e De Palma di Molfetta
RETE: 40′ pt Del Core (TA).
AMMONITI: Arcadio (A); Dibenedetto (TA).
ESPULSO: 16′ st Natale (TA), per doppia ammonizione.

Ecco la videosintesi della partita

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: