Ultime notizie

Team Apulia, ancora una sconfitta casalinga

TeamApulia-Sport2000Secondo stop consecutivo tra le mura amiche per la squadra altamurana

Sembra essere già un lontano ricordo, per il Team Apulia, la prestigiosa vittoria in quel di Capurso. La squadra altamurana, infatti, nell’anticipo della 16^ giornata del Campionato di Serie C2 di calcio a 5, rimedia la seconda sconfitta interna consecutiva. Questa volta è lo Sport 200 Putignano a fare lo sgambetto agli altamurani che si arrendo con il punteggio finale di 2 a 4, palesando notevoli

TeamApulia-Sport2000Secondo stop consecutivo tra le mura amiche per la squadra altamurana

Sembra essere già un lontano ricordo, per il Team Apulia, la prestigiosa vittoria in quel di Capurso. La squadra altamurana, infatti, nell’anticipo della 16^ giornata del Campionato di Serie C2 di calcio a 5, rimedia la seconda sconfitta interna consecutiva. Questa volta è lo Sport 200 Putignano a fare lo sgambetto agli altamurani che si arrendo con il punteggio finale di 2 a 4, palesando notevoli difficoltà soprattutto in fase difensiva.
Il team altamurano si presenta in campo con Azzilonna tra i pali, Vitale in posizione arretrata, Fanelli e Caputo ai suoi lati e Dileo in avanti. Gli ospiti rispondono con il quintetto formato da Pinto, Notaristefano, Posa, Bianco e Pontrelli.
Sono proprio gli ospiti a partire meglio con Posa che al 2′, solo contro Azzilonna, coglie il palo esterno. Al 7′ è ancora il portierone altamurano a fermare, in uscita, Pontrelli lanciato verso la sua porta. La risposta del Team Apulia, un minuto dopo, è affidata a Caputo che però viene fermato da Pinto. La partita si mantiene in equilibrio fino al 15′ quando lo Sport 2000 sblocca il risultato: Dileo cincischia troppo a metà campo, ne approfitta Notaristefano che si lancia in contropiede, scarico per Posa e passaggio di ritorno per il centrale ospite che a porta praticamente sguarnita porta avanti i suoi. Due minuti dopo sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi, solo un prodigioso intervento di Azzilonna, su tiro dalla distanza di Pontrelli, evita il doppio svantaggio agli altamurani. Lo scampato pericolo sembra ridestare la squadra di casa che al 22′ ha una buona opportunità per pareggiare con Sardone che, sotto misura, non riesce a dare forza al suo tiro permettendo a Pinto di deviare in angolo. Al 28′ ci prova Vitale con un tiro dalla fascia destra ad incrociare che, però, si perde di mezzo metro fuori. Su questa azione terminano le emozioni della prima frazione che, dopo un solo minuto di recupero, si chiude con lo Sport 2000 avanti di una rete.
La ripresa inizia ancora sotto il segno degli ospiti che nei primi cinque minuti hanno due ghiotte opportunità per raddoppiare: è ancora Azzilonna a togliere le castagne dal fuoco per i suoi e a mantenerli in linea di galleggiamento. Al 6′ terza occasione colossale per gli ospiti, questa volta è Vitale a salvare sulla linea di porta su tiro a botta sicura di Posa. Poco dolo arriva la replica del Team Apulia che, finalmente, si fa vedere dalle parti di Pinto, bravo a deviare in angolo un tiro di Caputo destinato sotto l’incrocio dei pali. Tre minuti più tardi, poi, arriva il pareggio: Vitale sulla fascia sinistra scarica in lungolinea per Caputo che cambia fronte e mette sul secondo palo una palla che Mercadante deve solo appoggiare in rete. Il momento sembra favorevole al Team Apulia che qualche istanti più tardi va vicino al raddoppio con un gran tiro da posizione defilata di Vitale che colpisce il palo esterno. I padroni di casa cercano di alzare il ritmo e il baricentro della propria manovra ma la coperta si dimostra troppo corta e, così, al 13′, gli ospiti colpiscono in contropiede e si riportano in vantaggio con Pontrelli su assist di Bianco. Due minuti più tardi, stesso copione e stessa fine: questa volta è Pontrelli a restituire il favore a Bianco che porta i suoi sull’1 a 3. I putignanesi, al 20′, hanno l’opportunità di rimpinguare il loro bottino ma questa volta, con Azzilonna ormai battuto, è Fanelli ad immolarsi per la causa e a salvare sulla linea di porta un tiro di Pontrelli. Ad un goal sbagliato, come spesso accade, ne segue uno subito: siamo al 22′ quando Fanelli e Dileo scambiano nello stretto, assist del primo per il secondo e goal del 2 a 3 che sembra riaccendere le speranze dei padroni di casa. Un paio di minuti più tardi, accade un episodio che potrebbe avvantaggiare gli altamurani: a seguito di uno scontro con Locapo, l’estremo difensore ospite è costretto ad abbandonare il campo, lasciando il posto a Santana, improvvisatosi portiere per l’occasione. Il Team Apulia cerca di approfittarne ma i giocatori putignanesi riescono a resistere e, approfittando degli ampi spazi lasciati dalla difesa altamurana, riescono, spesso, a partire in contropiede peccando di precisione con Pontrelli fermato, ancora una volta, da un salvataggio sulla linea di porta. Si va avanti fino al 35′ a causa della lunga interruzione in occasione dell’infortunio di Pinto, il Team Apulia cerca l’ultimo, disperato, assalto, ma, qualche secondo prima del triplice fischio finale, deve capitolare ancora con Bianco che, su assistenza di Posa, fissa il punteggio sul 2 a 4.
Per il Team Apulia, quella odierna, è la seconda prestazione opaca consecutiva, nonché seconda sconfitta casalinga di fila. La squadra altamurana, nonostante tanta buona volontà, ha dimostrato, ancora una volta, tutti i suoi limiti specialmente in difesa, troppe ripartenze concesse agli avversari, ma anche in attacco dove manca un uomo che riesca ad andare in goal con una certa continuità.
Per il prossimo turno la squadra altamurana sarà impegnata sul campo del Thuriae Turi, attuale quarta forza del girone B. La partita, così come tutto il 17° turno, è stata posticipata a martedì 15 febbraio per consentire alle società di partecipare all’assemblea ordinaria biennale del Comitato Regionale FIGC puglia, in programma sabato 12 febbraio.

TEAM APULIA ALTAMURA – SPORT 2000 PUTIGNANO 2-4

TEAM APULIA ALTAMURA: Azzilonna, Pinto, Caputo, Vitale, Sardone, Fanelli, Ragone, Forte, Locapo, Dileo, Mercadante, Moramarco. All.: Ragone
SPORT 2000 PUTIGNANO: Santana, Sgobba, Notaristefano, Posa, Pontrelli, Lippolis, Bianco, Pinto, Pilagatti, Di Leo. All.: Curci
MARCATORI: 15′ pt Notarstefano (SP), 10′ st Mercadante (TA), 13′ st Pontrelli (SP), 15′ Bianco (SP), 21′ st Dileo (TA), 35′ st Bianco (SP)
ARBITRO: Sig. Sicolo (sez. Bari)
AMMONITI: 25′ st Bianco (SP)
RECUPERO: 1′ pt, 5′ st

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri
CircaDomenico Olivieri (214 Articles)
Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: