Ultime notizie

Un bel week-end per il calcio altamurano

Gli azzurrinni durente l'allenamento al D'AngeloCittà in festa per l’arrivo della nazionale Under 21 mentre le altamurane impegnate nei campionati regionali non deludono

Quello appena trascorso è stato un bel week-end per il calcio altamurano. Sabato, infatti, la città ha accolto, in un tripudio di bandiere tricolori, la nazionale Under 21, guidata da Gigi Di Biagio, che, in preparazione dell’amichevole disputata oggi a Matera e persa per 1 a 0 contro i pari età della Danimarca, ha sostenuto una seduta di allenamento a porte aperte sul prato del “D’Angelo” che per l’occasione è stato rimesso quasi a nuovo. Ovviamente, tutto ciò ha comportato alcuni disagi per le due squadre altamurane che utilizzano la struttura, lo Sporting Altamura e la Fortis Altamura, con quest’ultima costretta a posticipare il proprio impegno di campionato. Un sacrificio, accolto ben volentieri da entrambe le società, per un evento storico per la nostra città. Di conseguenza sono state solo due le squadre scese in campo, Sporting Altamura e Ultrattivi.
La Sporting, impegnato in quel di Galatina per l’undicesima giornata del campionato di Eccellenza, dopo tre partite senza vittorie e due sconfitte casalinghe, è tornata a fare bottino pieno. Certo, il Galatina, ultimo in classifica, era forse l’avversario migliore da affrontare in un periodo di appannamento, ma la formazione altamurana, oltre a segnare per due volte, con Dibenedetto e Castoro, è riuscita a mantenere la porta inviolata e, soprattutto, è tornata a proporre un gioco più piacevole da vedere rispetto a quello che aveva caratterizzato le ultime uscite. In classifica, grazie ai tre punti incamerati, lo Sporting Altamura mantiene la quarta posizione, ad un punto di distanza dalla terza, occupata dal Nardo. Domenica, però, i biancorossi devono riscattare le due sconfitte casalinghe consecutive, anche se l’avversario non è dei più facili: al “D’Angelo” arriva il Bitonto, avversaria di tante battaglie nella scorsa stagione.
Nel campionato di prima categoria, impegno “interno” contro un’altra squadra bitontina, l’Omnia per gli Ultrattivi che, a causa dell’indisponibilità del “Cagnazzi”, continuano a giocare le partite casalinghe al Comunale di Gravina. La squadra guidata da Gianluigi Colonna, dopo il deludente 2 a 2 di Bitetto, si è dovuta accontentare di un altro pareggio, anche se, rispetto a sette giorni fa, la prestazione è stata migliore. Passata in svantaggio dopo un rigore trasformato da Vastano al 20’ della ripresa, la squadra altamurana ha impiegato poco meno di un quarto d’ora per impattare il risultato, andando a segno al 33’ con una bella conclusione di Dinardo, sfiorando, nei minuti finali, con Calia anche il goal del vantaggio.
Il pareggio, utile solo per muovere la classifica, non consente agli Ultrattivi di allontanarsi dalla zona calda della classifica, pur rimanendo fuori dalla zona play-out. Domenica turno di riposo per gli altamurani, utile per recuperare qualche infortunato.

The following two tabs change content below.

La redazione

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: