Ultime notizie

Una brutta Libertas regala la vittoria all’Olimpica

Primo tempo pessimo per gli altamurani che pagano la giornata no di alcuni loro uomini

Libertas-Olimpica

Libertas Basket – Olimpica Cerignola: un’azione di gioco

Brutta sconfitta per la Libertas Altamura che cede in casa contro un’Olimpica Cerignola alla terza vittoria consecutiva, mentre quarta sconfitta su sei gara per gli altamurani in questo 2016. Butta via un tempo l’Altamura che viaggia a corrente alternata, non in grado di innescare i due lunghi, probabilmente, doveva essere il punto forte in questa gara dei biancorossi. E, invece, sono proprio i lunghi avversari, Teofilo e Barriero (43 punti in due), a fare la voce grossa e a condurre alla vittoria gli ofantini. Per la Libertas da registrare una difesa disattenta e quel 11/19 dalla lunetta e il 5/25 da tre che hanno pesato molto. Qualcosa è migliorato nel secondo tempo, ma le sette camice sudate in attacco per andare a canestro erano sempre rese vane dalle sbavature difensive.
Laterza oltre a Manicone, in panchina per onor di firma, deve rinunciare a Fui, fermo ai box per un dolore alla schiena (purtroppo ne avrà ancora per qualche settimana). Perrucci al suo posto va a completare lo starting-five assieme a Barozzi, Bjeletic, De Bartolo e Radovic, Coach Gesmundo risponde con Barriero, Bacchini, De Giorgio e i due volti nuovi Teofilo e Darby. La partenza dei viaggianti è lampo, 2-8, con Teofilo e De Giorgio a scaldarsi da tre. Nonostante questo Gesmundo non è contento per la gestione palla in attacco dei giallo-blu e chiama time-out, che non fa altro che far ritrovare la Libertas che si porta sul 12-15 grazie all’asse montenegrino. Quindi, è ancora time-out Olimpica ma questa volta con un mini-break di 0-5 le cose si risistemano per gli ospiti. Perrucci da tre prova a dare la carica ai suoi, ma i cerignolani gestiscono bene e chiudono il quarto sul 17-24, con una splendida schiacciata di Darby.
Si riprende con Radovic e Bjeletic a trainare il carro biancorosso, ma Altamura, mandato in campo per De Giorgio, punisce da tre. Difonzo, allora, sale in cattedra e con due stop e tiro consecutivi prova a mettere pressione agli avversari che non si scompongono anzi allungano fino alla tripla di Altamura che chiude il primo tempo sul 35-45.
Alla ripresa ci si aspetta una reazione veemente dei locali, ma gli altamurani stentano a trovare la via del canestro. La fortuna vuole che a 5’35” Cerignola ha già esaurito il bonus e questo permette a Bjeletic più di un giro in lunetta. Proprio il lungo montenegrino porta la Libertas sul -5 e induce la panchina ospite ad un time-out. L’Olimpica è in confusione e Difonzo e Bjeletic firmano il 50-51. Il 13-0 si parziale è spezzato da Bacchini ma Radovic risponde con una magia. Sul ribaltamento di fronte Teofilo si inventa una tripla condita da un fallo. Il gioco da 4 punti ricaccia gli altamurani a -5, distacco che non cambia fino alla fine del quarto, 55-60.
Laterza dovendo fare a meno di Barozzi opta per 4 corti più Bjetelic al centro del pitturato. Perrucci, allora, si inventa due triple consecutive che portano per la prima volta Altamura avanti nel punteggio. Poi però il numero 7 è sfortunato sul terzo tentativo da tre che viene sputato dal ferro. Questo è il momento della gara più avvincente. A Bacchini, che infila da tre, gli fa eco Perrucci a cui risponde Darby, ma De Bartolo sempre da tre firma il controsorpasso. Perrucci in difesa ferma Teofilo e deposita il +3, ma passa poco quando Darby mette ancora dentro da tre. Laterza prova a giocarsi la carta Barozzi. Il risultato di pareggio dura per diversi secondi fino a quando Barriero da una parte appoggia nel cesto mentre dall’altra parte Barozzi fa 1 su 2 ed è 74-75. Mancano 34” e Gesmundo chiama time-out, ma alla ripresa l’Altamura recupera palla e sarà ancora time-out. Al rientro c’è De Bartolo per Difonzo, la Libertas da palla a Perrucci che in penetrazione si prende un buon fallo. Purtroppo il ragazzo non è freddo e fa 0 su 2. Il fallo è sistematico, Teofilo dalla lunetta non sbaglia, poi, però, sul ribaltamento di fronte Radovic si libera bene, la palla non va ma lo stesso Radovic si trova la palla tra le mani e scarica per Perrucci, che non punisce. Finisce 74-77 con il pubblico ofantino a festeggiare.

LIBERTAS BASKET ALTAMURA – OLIMPICA CERIGNOLA 74-77
Parziali: 17-24, 35-45, 55-60, 74-77 (17-24, 18-21, 20-15, 19-17)

LIBERTAS BASKET ALTAMURA: Barozzi 9, Radovic 16, Bjeletic 20, Facendola ne, Esposito ne, Perrucci 17, Manicone ne, Difonzo 9, De Bartolo 3, Castellano ne, All. Laterza, Vice De Bartolo V.
OLIMPICA CERIGNOLA: De Giorgio 5, Barriero 21, Bacchini 9, Teofilo 22, Darby 12, Vuovolo 2, Altamura 6, Colapietro ne, Russo ne, Okon ne, All. Gesmundo, Vice Petruzzelli.

The following two tabs change content below.

Comments

comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: