Ancora un successo per lo Sporting Altamura


Sporting Altamura - Torremaggiore 2-0Sesta vittoria di fila per la squadra biancorossa che supera il Torremaggiore

Continua il momento positivo per lo Sporting Altamura che nella seconda partita casalinga consecutiva, valida per la prima giornata di ritorno del campionato regionale di Promozione, batte con un convincente 2 a 0 il Torremaggiore. Buona partita quella disputata dalla formazione altamurana, a segno con un goal per tempo.
Lo Sporting Altamura, con l’importantissima vittoria contro il Mola ancora nella memoria, in un “D’Angelo” gelido, è chiamato alla prova del nove dovendo affrontare una squadra, il Torremaggiore, che nella partita d’andata gli aveva creato molti grattacapi. Mister Terracenere deve rinunciare a D’Elia e Rifino, sostituiti da Campanaro e Di Bari, recuperato dopo un paio di partite. Gli ospiti scendono in campo con un classico 4-4-2 che vede come uomo di riferimento l’attaccante Ricci che fa reparto con Zoila.
Il Torremaggiore non mostra nessun timore reverenziale e, infatti, dopo poco più di un minuto dal fischio iniziale si rende pericoloso con Ricci che, ben lanciato da Zoila, chiama Campanaro al primo intervento della partita. Lo Sporting Altamura impiega qualche minuto per riorganizzare le idee e, al primo affondo, al 16′ passa in vantaggio: lancio lungo di Di Bari in area di rigore, sponda di testa di Aloisio e girata vincente di Crupi.
Gli ospiti non ci stanno a fare da vittima sacrificare e al 21′ vanno vicini al pareggio con Andreano che, sfruttando una dormita generale della difesa biancorossa, da buona posizione tenta la battuta a rete con Campanaro che, per la seconda volta si fa trovare pronto. Il giovane portiere altamurano si ripete al 36′ quando, con un altro ottimo intervento, sventa un pericolosa iniziativa di Zoila che, per l’ennesima volta, aveva colto impreparata la retroguardia dello Sporting. Il tentativo dell’attaccante foggiano è l’ultima emozione del primo tempo che va in archivio con i padroni di casa avanti per 1 a 0.
L’inizio di seconda frazione è un assolo dello Sporting Altamura che al 4′ sfiora per ben due volte il goal del raddoppio, prima con una bel tiro da fuori area di Vicenti che, dopo un’azione avvolgente, costringe Cassone a rifugiarsi in angolo. Sul seguente tiro dalla bandierina incornata perentoria di Crupi che, però, colpisce la parte alta della traversa.
Dopo la sfuriata iniziale, lo Sporting alza il piede dall’acceleratore, il Torremaggiore non riesce ad approfittarne e, così, al 20′ arriva il goal del raddoppio: Pinto, su lancio lungo proveniente dalla difesa, controlla la palla sul trequarti e, con un perfetto cambio di fronte, pesca sulla sinistra De Tommaso che, dopo essersi accentrato, tenta il tiro a giro che, complice una deviazione di un difensore, diventa un pallonetto che non lascia scampo a Cassone. Lo Sporting, forte del doppio vantaggio, arretra il proprio baricentro, il Torremaggiore prende coraggio e al 29′ va vicino al goal con una punizione dal limite di Zoila sulla quale Campanaro si esalta, volando a deviare in angolo la palla che si stava per infilare a fil di palo. I biancorossi, negli ultimi minuti, vanno un po’ in affanno ma, nonostante ciò, non corrono più rischi, riuscendo, così, a portare in porto la sesta vittoria consecutiva.
Con questa successo lo Sporting Altamura, complice la sconfitta del San Severo sul campo dell’Ascoli Satriano, sale in seconda posizione, sempre a sei punti di distanza dall’Atletico Mola, ritornato alla vittoria in trasferta contro il Bovino.
Domenica, prima trasferta del nuovo anno per lo Sporting Altamura che sarà impegnato a Polignano sul campo del Polimnia che in quest’ultimo turno è stato sconfitto dal Cellamare.

SPORTING ALTAMURA – TORREMAGGIORE 2-0

SPORTING ALTAMURA: Campanaro, Troilo (1’st Sant’Elia), Aloisio (16′ st Varisco), Vicenti, Chimenti, Dibenedetto, Cantatore (16′ st Pestrichella), Di Bari, Pinto, De Tommaso, Crupi. A disp.: Picerno, Dirienzo, Cannito, Nuzzi. All.: Terracenere
TORREMAGGIORE: Cassone, Lonigro, Prencipe, De Stasio, Mennella, Longo, Andreano (37′ st De Battista), Vannella, Zoila, Ricci, Di Gioia (32′ st Caggiani). A disp.: Sportelli, Tozzi, Perna, Grieco, Taggio. All.: Torre
RETI: 16′ pt Crupi (SA), 20′ st De Tommaso (SA)
ARBITRO: Simone Petracca di Lecce
AMMONITI: 13′ pt Aloisio (SA), 38′ pt Crupi (SA); 48′ pt Ricci (T), 15′ st Cantatore (SA), 34′ st Zoila (T)
RECUPERO: 3′ pt, 4′ st

Domenico Olivieri


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.