Ancora una pareggio per la Puglia Sport Altamura

PugliaSport-AcquavivaInizio d’anno in chiaroscuro per la formazione altamurana che non va oltre il pareggio interno

Inizia in chiaroscuro il 2011 della Puglia Sport Altamura che, nella partita valida per il quindicesimo turno, ultimo di andata, del girone A del campionato di 1^ categoria non va oltre il pareggio casalingo per 1 a 1 contro l’Acquaviva, reduce da due sconfitte consecutive. Per la formazione altamurana una partita senza infamia e senza lode con il pareggio acciuffato nell’ultima parte di gara e grazie a un pizzico di fortuna.
Per questo primo impegno del nuovo anno mister Dibenedetto deve fare i conti con numerose assenze e pertanto è costretto a schierare una formazione abbastanza rimaneggiata. Le prime battute passano senza emozioni particolari, poi al 8′, sono gli ospiti a rompere gli indugi con un colpo di testa di Deceglie che, sugli sviluppi di un angolo, spedisce la palla di poco fuori. Al 14′ è ancora l’Acquaviva a sfiorare il vantaggio con Lavopa che, su assist di Vasco, a tu per tu con La Greca non riesce a superare il portiere di casa che devia in angolo. Due minuti più tardi sono ancora gli ospiti ad andare vicini al goal con Vasco che, su uno spiovente proveniente dalla tre quarti, si inventa una mezza rovesciata con la palla che si stampa sulla traversa. Al 17′ altra opportunità per l’Acquaviva con un tiro dalla lunga distanza di Lavopa che, dopo una deviazione di un difensore altamurano, coglie la parte alta della traversa. Al 19′, finalmente, si fa vedere in attacco la Puglia Sport ma Carnevale riesce ad anticipare Ingrosso servito in profondità da Incampo. È un fuoco di paglia quello degli altamurani perché è sempre l’Acquaviva a fare la partita e, infatti, al 23′ gli ospiti colpiscono il terzo legno di giornata con una punizione dai venti metri di Ferorelli che centra l’incrocio dei pali. La Puglia Sport cerca di colpire in contropiede e al 33′ ha un ottima opportunità per passare in vantaggio: Ardino approfitta di uno svarione difensivo degli ospiti, si presenta in area di rigore e, sull’uscita di Carnevale, tenta il tocco di punta con la palla che però lambisce il palo. Meno di un minuto dopo arriva il vantaggio ospite: su azione d’angolo la difesa altamurana non riesce ad allontanare la palla dalla propria area di rigore, ne approfitta Lavopa che, in qualche modo, riesce a mettere la palla in rete. La Puglia Sport cerca l’immediata reazione e solo due minuti più tardi ha una ghiottissima opportunità per ristabilire la parità: Ardino entra in area di rigore, Carnevale tenta di fermarlo ma il giocatore altamurano cade. Il direttore di gara non ha dubbi e concede il penalty a favore degli altamurani. Si incarica della battuta Ameruoso che però calcia centralmente e così Carnevale riesce a respingere di piede. La formazione altamurana non si scoraggia e si lancia di nuovo in attacco, la difesa dell’Acquaviva si difende bene e così il primo tempo si avvia verso la conclusione senza altre emozioni. Poco prima del duplice fischio finale, però, la Puglia Sport ha un’altra opportunità per il pareggio con Ardino che, su imbeccata di Ingrosso, tira addosso a Carnevale, sulla respinta del portiere ospite Ameruoso tenta il tap-in vincente ma i difensori ospiti riescono ad allontanare il pericolo.
Nella ripresa la Puglia Sport si lancia immediatamente all’attacco e già al 6′ ha una buona opportunità, ancora con Ardino che, sbilanciato da un avversario, conclude di poco fuori. La squadra guidata da mister Dibenedetto mantiene costantemente il pallino del gioco ma le idee sembra poche e confuse. Al 17′ la difesa ospite si fa sorprendere ancora da un lancio lungo, la palla arriva dalle parti di Incampo che supera anche Carnevale ma poi, a porta ormai sguarnita, tira debolmente con la palla che coglie la parte bassa del palo e poi viene allontana. Gli altamurani, comunque, non demordono e al 24′ vanno ancora vicini al pareggio con Ameruoso che, dopo un ottimo scambio con Incampo, dall’altezza del dischetto di rigore, tenta la battuta a rete con Carnevale che però riesce a respingere di piede. L’Acquaviva cerca di colpire in contropiede e al 29′ va vicina al raddoppio con Ferorelli che, su passaggio smarcante di Deceglie, solo davanti a La Greca, tenta il tocco sotto senza, tuttavia, trovare la porta. La Puglia Sport tira un sospiro di sollievo e si lancia nuovamente all’attacco senza riuscire a scardinare la difesa ospite. Poi, finalmente, al 41′, la formazione altamurana riesce a raggiungere il tanto agognato pareggio: azione confusa nell’area di rigore dell’Acquaviva, serie di batti e ribatti, la palla termina tra i piedi di Ameruoso, tiro deviato da Lucarelli e palla che, lentamente, termina in fondo al sacco. Un minuto dopo i padroni di casa hanno addirittura l’opportunità per portarsi in vantaggio ma il tocco di Ameruoso, su assist di Incampo, termina di mezzo metro fuori. Nel primo minuto di recupero sono invece gli ospiti ad avere una buona occasione per riportarsi in vantaggio ma Lavopa, scattato sul filo del fuorigioco, solo davanti a La Greca, tenta il pallonetto che però si spegne sul fondo. Passano ancora quattro minuti senza altre emozioni e così, dopo cinquanta minuti, arriva il triplice fischio finale.
La Puglia Sport, al terzo pareggio consecutivo, deve rimandare ancora una volta l’appuntamento con la vittoria che manca ormai dal lontano 21 novembre quando la formazione guidata da mister Dibenedetto ebbe la meglio sui tarantini del Paolo VI. A parziale scusante, le numerose assenze che non hanno permesso al tecnico altamurano di schiere la miglior formazione.
Le analisi, comunque, sono rimandate di qualche giorno visto che domenica si ritorna in campo: per la Puglia Sport ancora un impegno casalingo, con il derby contro il Gravina, questa volta, con la squadra quasi al completo.

PUGLIA SPORT ALTAMURA – ACQUAVIVA 1-1

PUGLIA SPORT ALTAMURA: La Greca, Maino, Ragone, Cannito, Rifino, Maremonti (87′ Traetta), Caputo, Ingrosso, Ameruoso, Incampo, Ardino (78′ Dambrosio). A disp.: Corradino. All.: Dibenedetto
ACQUAVIVA: Carnevale, Papavero, Di Paola (59′ Quatraro), Lucarelli, Lavermicocca, Coscia, Lavopa, Deceglie, Loseto (76′ Giusto), Ferorelli, Vasco. A disp.: Lorè, Tafuni. All.: Biancofiore
MARCATORI: 34′ Lavopa (A), 86′ Lucarelli (PS, aut.)
ARBITRO: Sig. Campanale (sez. Molfetta)
AMMONITI: 46′ Lavopa (A)
RECUPERO: 2′ pt, 5′ st.

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: