Tutti gli articoli di Atletica Altamura

L’Atletica Altamura alle Finali Studentesche 2016 di Roma

Lorusso-Pinto
Davide Lorusso e Luicia Pinto nel 2009 insieme ad Antonella Palmisano

Dopo aver vinto sia la fase provinciale che la finale regionale, i nostri atleti Davide Lorusso, per l’istituto I.I.S.S. Denora di Altamura e Lucia Pinto per il Liceo Scientifico Dante Alighieri di Matera, sono approdati a Roma per disputare la finale nazionale. Lorusso è il rappresentante per la Puglia nel Salto in Alto, Pinto rappresenta la Basilicata nei 100 Ostacoli. Entrambe specialità tecniche, che se fossero allenate con continuità su una pista di atletica, come accade per il resto del mondo, potrebbe portare questi atleti ai vertici nazionali. Da sottolineare che, Lorusso, classe gennaio 2002, essendo in anticipo nel percorso scolastico, è uno dei pochi in Italia ad aver conquistato la finale nazionale della categoria superiore. In Puglia, saltando 1,75mt, ha battuto la concorrenza di atleti più grandi di tre anni e sarebbe stato protagonista nel titolo per le scuole di primo grado.
Per Pinto, classe 2001, si tratta di un gradito ritorno all’atletica che conta, dopo alcuni mesi di inattività forzata. Capace di buone prestazioni anche nella corsa prolungata, nei salti e nei lanci. Anche lei, ancora Cadetta, la sfida con le più grandi è ardua, ma ha tutte le carte in regola per centrare la qualificazione in una delle finali, ovvero essere tra le migliori dodici in Italia.
Ultima curiosità. I due atleti fanno atletica da piccolissimi e sono stati tra i primi del nostro gruppo di atletica. Hanno diviso la stessa classe nelle scuole elementari e nella scuola media. Una specie di gemelli dell’atletica divisi alla nascita. Per diversi anni anno corso nella stessa staffetta promossa dalla Federazione di Atletica prima del Golden Gala, il meeting internazionale di atletica leggera.
L’Atletica Altamura è fiera di poter essere presente a Roma con due atleti. che rappresentano il futuro del nostro movimento.

Atletica, buon successo per “Il ragazzo e la ragazza più veloce di Altamura”

Regazzo-Ragazza1
Alcuni momenti della manifestazione

In una giornata non proprio primaverile, si è svolta la 2^ edizione de “Il ragazzo e la ragazza più veloce di Altamura”, organizzata dalla Futuratletica Altamura e dal CSI Altamura.
Nella gara rivolta alle bambine delle elementari, si è imposta Teresa Ciaccio, davanti a Piera Fiore e a Arianna Pepe. Molto numerosa la presenza nelle gare dei maschietti frequentanti le elementari, dove un velocissimo Marco Cagnetta ha superato Cristian Peragine e Rocco Loiudice.
Rosa Macella, vincitrice della 1^ edizione, si è imposta percorrendo i 60mt con il tempo di 9″5, nella gara riservata alle nate del 2004, su Alessandra Muca della Scuola Media Ottavio Serena; al 3° posto si è classificata Cristina Casiello. Per le nate del 2003, invece Ilia Losurdo percorrendo i 60mt in 8″ netti, ha superato le pari età Angela Manicone e Laura Nicoletti.
I maschietti del 2003 si sono dati battaglia sulla distanza dei 60mt, obbligando i cronometristi a dover essere attenti a chi assegnare la vittoria che, comunque, è andata a Flavio Noviello della Scuola Tommaso Fiore, con il tempo di 8″, davanti a Alax Jeci e a Giuseppe Marinelli. Faville scintillanti si sono viste con i nati del 2002 che hanno percorso la distanza degli 80mt dove Stefano Didonna si è imposto su Davide Lorusso con il tempo di 10″3; al 3° posto Alessandro Natrella. Sempre sugli 80mt, ma per i nati del 2000-2001, la vittoria è andata a Domenico Basile dell’Istituto Denora che ha fissato il tempo in 10″3, davanti a Pasquale Digesù e a Michele Maiullari.
Nella gara dei nati dal 1999 e precedenti, sulla distanza degli 80mt, Vincenzo Zocco del 1993, ha fermato il cronometro a 9″ 8 vincendo su Patrik Siletti e su Felice Girardi.
Bella comunque la manifestazione e la presenza di un folto pubblico che ha dovuto constatare l’assenza di una pista d’atletica che sicuramente darebbe uno slancio maggiore a questa attività sportiva

Atletica, domenica prossima “Il Ragazzo e la Ragazza più veloce di Altamura”

RagazzoRagazza1
Il ragazzo e la ragazza più veloce

Il CSI Altamura e l’Atletica Altamura organizzano la 2^ edizione de “Il Ragazzo e la Ragazza più veloce di Altamura”. La manifestazione si svolgerà domenica 15 maggio 2016, in Via Ottavio Serena (nei pressi della BPPB di Piazza Zanardelli).
L’obiettivo della manifestazione è quella di trasformare un pezzo di asfalto, spesso pieno di autovetture e di relativo smog, in una specie di pista di atletica, dove poter emulare le gesta dei più grandi sportivi di tutti i tempi, nella specialità regina delle Olimpiadi.
Saranno in gara i giovanissimi atleti delle scuole elementari (50mt), delle scuole medie (60mt) e delle scuole superiori (80mt). Prevista anche una gara OPEN per atleti sino ai 99 anni(80mt).
Le formazioni parrocchiali aderenti al CSI, le società di calcio, volley, basket e naturalmente di atletica, si sfideranno prima in serie di qualificazione e poi, in una Finalissima per categorie, con i migliori 6 tempi.
Previsti oltre 400 atleti al via, per un evento che, dopo i grandi numeri dello scorso anno, cerca di trasformarsi in una manifestazione CULT della città federiciana.

Atletica Altamura, Davide Lorusso convocato in Rappresentativa Puglia

Il neo Under 16, Davide Lorusso, è stato convocato dalla struttura tecnica pugliese per l’incontro nazionale indoor tra rappresentative regionali del prossimo 13 marzo ad Ancona. Il nostro poliedrico atleta vestirà la maglia bianca della Puglia nel salto in Alto. Davide è ai primi mesi di categoria e domenica scorsa è stato anche capace di saltare 12,12mt nel salto triplo.
Nel frattempo, domenica 28 febbraio, è partita la 20^ edizione del Gran Prix Puglia di Marcia. Sei tappe durante tutta la stagione, la finale organizzata dal nostro club ad Altamura a fine ottobre, per la 3^ volta consecutiva. Prima prova, caratterizzata dal tanto vento che soffiava sul Bellavista di Bari. Tutte le categorie in gioco, dagli U12 fino agli Assoluti.

MarciaAltamura
I marciatori dell’Atletica Altamura

L’Atletica Altamura, vincitrice delle ultime due edizioni in ambito giovanile maschile e seconda al femminile, conquista un risultato storico. Per la prima volta è in testa alla classifica giovanile femminile e soprattutto è prima al femminile assoluto. Un risultato importante grazie alle performance di Giulia Giorgio (2^ tra le U18) e Tatiana Pignatelli (5^ U18). In ambito giovanile femminile, da segnalare il grande progresso di Fabiola Nuzzo (2^ U14) e di Cristina Casiello (8^ U14). Bravissime anche Ilia Losurdo e Giulia Prisco a completare il team capace di portare punti importanti per la classifica di tappa. Tra le U16, si fa sentire la mancanza di Elisabetta Casiello, ferma ai box per qualche settimana, ma danno il loro grande apporto, Giovanna Forte, Annamaria Pepe e Vita Macella. Grandissime anche le piccole U12. Francesca Fonte (5^), Piera Fiore (6^) e Arianna Pepe (7^), si sono cimentate con una tecnica straordinaria.
Al maschile arriva l’unica vittoria del nostro club. Nella cat. U12 vince il giovane Francesco Pepe. Tra i ragazzi (U14) giunge terzo Francesco Pepe Senior. Tra i Cadetti (U16) si sacrificano per la maglia Davide Lorusso, Nicky Pignatelli e Pietro Colonna. Infine, tra gli U18, nuovo PB per Arcangelo Vicenti nella 5000mt di marcia Uomini, che batte la forte concorrenza dei compagni Pasquale Vicenti e Nicolò Mercadante. Per Arcangelo, un tempo al di sotto dei 25 minuti, che determina un po’ di amarezza, rispetto ai campionati italiani di qualche settimana fa, dove il giovane giallonero, ha “rovinato” la sua performance a causa di una partenza troppo forte e che ha condizionato in negativo la sua prestazione.
Ora, per la marcia, arriva il prossimo appuntamento con la prima tappa dei Campionati Italiani di Società, in programma a Cassino il 20 marzo. La squadra U18 è apparsa motivata ed in grande forma per continuare a portare importanti successi ad Altamura, dopo lo scudetto U16 dello scorso anno.

AtleticaU20
La squadra under 20 dell’Atletica Altamura

Per quanto riguarda la corsa campestre, Gubbio 2016, sede dei campionati italiani, non sarà certamente menzionata tra le date da ricordare nella giovane storia del nostro club. E chissà quante altre Gubbio ci saranno. Non è andata bene, ma tutto sommato, lo sapevamo. La squadra Juniores Under20 composta da Abla Erragh, il migliore dei nostri, (135^ in 27’02”), Lorenzo Laterza (191^ in 28’31”) e la new entry Gabriele Latrofa (203^ in 29’27”), hanno spinto l’Atletica Altamura al 38^ posto in classifica. Ovviamente lontani dai fasti di qualche anno fa, e che quasi certamente porterà ad alcune variazioni degli assetti tecnici nei prossimi mesi.
A fare esperienza nazionali sono andati invece i due Under16 Miriam Prisco e Davide Lorusso. Per Miriam (147^ in 9’42”), una gara sofferta sin dal primo metro. Viaggio lungo, poca possibilità di testare il percorso e ovviamente un po’ di inesperienza, hanno segnato la prestazione di questa promettente atleta in casa Altamura. È la seconda volta che il nostro club porta un’atleta di sesso femminile ad un campionato italiano. La storia di Davide, invece, è ben diversa. Per lui si è trattato di una gara “gagliarda”. Partito troppo timoroso, ha iniziato una gara di rimonta che lo ha portato a ridosso (solo 2 secondi) dagli atleti convocati dalla Puglia. Per Davide, unico 2002 della spedizione pugliese, un ottimo 104^ posto, soprattutto per un atleta dalle grandi prospettive in pista. Con Gubbio, si è chiusa la stagione dei cross per il nostro club. Appuntamento per la prossima stagione, sperando bene.

Atletica Altamura, bene i marciatori ai campionati italiani indoor

Vicenti-Mercadante
Arcangelo Vicenti e Nicolò Mercadante

Da Ancona arriva la conferma sul buono stato dei nostri marciatori. Alla prima gara nelle categorie che “contano”, i campioni d’Italia U16 marciano a ritmo di Personal Best. La gara, 25 giri da 200mt, per un totale di 5000mt, è stata divisa in due serie.
Nella prima, Arcangelo Vincenti, dopo una partenza folle a 4’30” il primo km sulla scia del vincitore, chiude in 3^ posizione con il crono di 25’05″49, nuovo PB e 18^ posizione totale. Nella stessa serie anche Nicolò Mercadante, 6^ in serie e 22^ in totale.

PasqualeVicenti
Pasquale Vicenti

Nella seconda serie, quella con i migliori accrediti, in gara Pasquale Vincenti. Per lui, un’ottima 13^ posizione con il crono di 24’14″79, nuovo PB e sopratutto nuovo record sociale Allievi e Assoluto dell’Atletica Altamura. I ragazzi sono tutti al primo anno di categoria e confermano di essere il team da podio nei prossimi Campionati Italiani di società, prima tappa a Cassino il 20 marzo.
Qui sotto il video delle due serie grazie al servizio streaming della FIDAL:
https://www.youtube.com/watch?v=vkZd9eqfYAw

Race Walking Gala, domanil’edizione 2015

Race Walking Gala 2015
Race Walking Gala 2015

Torna la grande marcia ad Altamura e lo fa con i grandi protagonisti dei recenti campionati italiani ed internazionali. Torna Domenica 15 Novembre, sul collaudato percorso stradale tracciato in Viale Martiri, tra la chiesa della Consolazione e l’innesto da Via Torino, con epicentro la zona del Liceo Classico, in Piazza Zanardelli. Un percorso veloce di 500mt diviso in due carreggiate per l’andata ed il ritorno di oltre 400 atleti in arrivo per la FINALISSIMA regionale della 19^ edizione del Gran Prix Puglia di Marcia.
I protagonisti delle otto gare, a partire dalle 09.30n si alterneranno con distanze diverse, a seconda delle categorie. Clou della manifestazione alle ore 11.00 con i BIG della nazionale italiana in gara sui 6 Km.
Durante la manifestazione sarà anche festeggerà la vittoria dell’Atletica Altamura del TROFEO NAZIONALE di MARCIA 2015, categoria Cadetti, un altro prestigioso traguardo per gli atleti altamurani, capaci di imporsi a grandi livelli pur non avendo a disposizione una pista per gli allenamenti.
Questo, il Programma delle gare:
ore 9:30 mt 2000 cat. RAGAZZE
ore 9:45 mt 2000 cat RAGAZZI
ore 10:00 mt 3000 cat CADETTE
ore 10:00 mt 5000 cat CADETTI
ore 10:30 mt 1000 cat ESORDIENTI
ore 11:00 mt 6000 cat ALLIEVI + ASSOLUTI