Basket serie D, il commento della 7^ giornata di ritorno

Basket serie D, il commento della 7^ giornata di ritorno

Davide Ferilli top scorer di giornata con 31 puntiClamoroso a Monopoli!

Proprio così. La settima giornata di ritorno del Campionato di Serie D maschile è segnata dalla terza sconfitta della Libertas Altamura sul campo dell’AP Monopoli (85-72). I ragazzi monopolitani sono riusciti a mantenere i ritmi alti e costringere la Libertas ad inseguire per tutta la partita. Il primo tempo termina sul 40 a 26 e alla ripresa e il divario si mantiene tale anche nei restanti 20 minuti di gioco. Pessima la percentuale al tiro da tre per Altamura (6/20) e onore ai ragazzi di coach Alba per la prestigiosa vittoria.
La Libertas Altamura, a questo punto, aspetta il big match promozione contro il Vieste del 16 marzo per rimettere le cose a posto. Pace (17) e De Bartolo (20) i migliori marcatori della serata per le due squadre.
Senza particolari patemi la gara tra Vieste e Aurora Brindisi. I ragazzi foggiani fanno loro la gara (89-57) grazie ai 56 punti totali del duo Neal (30) e Mosley (26) e ritornano in vetta alla classifica in attesa dello scontro diretto con Altamura. Per Brindisi gara onestamente difficile, ma i ragazzi di coach Arrighi hanno tenuto testa finché hanno potuto alla corazzata foggiana. Sirena (11) il miglior marcatore per l’Aurora.
Passo falso della Mens Sana Mesagne che perde a Monopoli contro l’Action Now di coach Carolillo (68-59). La squadra monopolitana è molto diversa da quella che ha iniziato il campionato, ma ora veleggia verso la zona play-off portando la sua striscia vincente a 7 partite consecutive. Gara equilibrata ma baresi più motivati e bravi ad approfittare delle precarie condizioni di salute dei mesagnesi e di un Lescott condizionato dai falli. Rollo (21) per Monopoli e Passante (17) per la Mens Sana i migliori marcatori.
Anche la Plallacanestro Lecce pian piano si avvicina alle zone alte della classifica, grazie alla vittoria in trasferta sul campo del Taranto (68-86). I ragazzi tarantini reggono bene per i primi 2 quarti (40-40) ma poi cedono alla lunga a causa anche della giornata di grazie di Ferilli che mette 31 punti a referto. Pezzarossa per il Santa Rita si ferma a 22 punti.
Vittoria casalinga del Bari (63-54) che riesce a far suoi i due punti nel finale di gara contro un combattivo Rutigliano che ha cercato fino alla fine di avere la meglio sui baresi. Un terrificante break di 33 a 14 per Bari nell’ultimo quarto mette fine alle ostilità. Milillo (16 per Bari) e Palazzo (16 per Rutigliano) i migliori marcatori.
Vittoria, infine, casalinga per il Martina Franca contro il Galatina (72-65)
Top scorer: Davide Ferilli 31 PUNTI – PALLACANESTRO LECCE
Striscia vincente: Sunshine BK Vieste 12 VITTORIE
Striscia negativa: Magic Galatina 10 SCONFITTE

Francesco De Tullio


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.