Archivi categoria: Trofeo Auxilium

Trofeo Auxilium, un giorno speciale per sentirsi tutti uguali

Trofeo Auxilium - Special OlympicsApertura del trofeo dedicata ai diversamente abili, e non solo

Grande successo per la “Gara della solidarietà”, manifestazione podistica di apertura della 23^ edizione del Trofeo Auxilium dedicata ai diversamente abili.
Quest’anno la manifestazione, organizzata in maniera impeccabile dalla Polisportiva Olimpihà, prevedeva una formula tutta nuova con un’intera giornata, quella del sabato, dedicata ai diversamente abili e non solo, con gli organizzatori che hanno cercato di coinvolgere le scuole e gli anziani. Nuova anche la location, la centralissima piazza Duomo che, vestita a festa, è stata presa d’assalto da numerosi curiosi che anno fatto visita ai vari stand presenti, dedicati alle attività sportive praticate dagli atleti “speciali”.
La manifestazione, infatti, organizzata sotto l’egida della Special Olympics Italia, ha permesso agli spettatori di cimentarsi in sport come tiro dell’arco, bowling, badminton, step e aerobica. Non sono mancati anche gli spot tradizionali come il calcetto, la pallavolo e il basket.
Si è partiti dalla mattina con la cerimonia di apertura alla quale è seguita la gara podistica nei claustri altamurani dedicata alle scolaresche. Nel pomeriggio, invece, si è svolta la tradizionale gara dedicata ai diversamente abili con due prove, una della lunghezza di 500 mt e l’atra su di un percorso di 1000 mt. 130 gli atleti “speciali” in gara, questo il podio nelle varie specialità:
1000 mt maschile
1° Erasmo Labarile
2° Leonardo Centonze
3° Sante Ostuni
1000 mt femminile
1^ Mariangela Netti
2^ Daniela Mastrandea
3^ Maria Quintano
500 mt maschile
1° Damiano brascia
2° Vincenzo Carella
3° Nicola Durso
500 mt femminile
1^ Samanta Broccolo
2^ Antonia Natuzzi
3^ Teresa Carretta
Per quel che riguarda gli atleti in carrozzina la vittoria è andata a Veneranda Quattromini e a Giuseppe Lorusso e, comunque, tutti gli atleti in gara sono stati premiati con una medaglia ricordo.
Subito dopo sono entrati in gara, si fa per dire, gli atleti del centro anziani di Altamura e di quello di Acquaviva che si sono cimentati in un passeggiata nel claustri altamurani. Nonostante si trattasse di una passeggiata, qualcuno non ha resistito al richiamo agonistico e ha tagliato il traguardo quasi correndo. La giornata si è chiusa con la premiazioni dei vincitori delle categorie in gara.
Non è mancata, infine, la presenza delle autorità con interventi da parte del vescovo della diocesi Altamura-Acquaviva-Gravina, monsignor Mario Pacello, del consigliere regionale Michele Ventricelli e dell’Assessore per la cultura e lo sport del Comune di Altamura, Giovanni Saponaro.
Ovviamente tutto ciò non sarebbe stato possibile senza l’aiuto di numerose associazioni di volontariato e non, la Cooperativa “Amaltea”, l’associazione “Circus in Fabula” e la scuola di ballo “Habana Libre” che hanno garantito l’animazione per tutta la giornata, il Gruppo Storico Bersaglieri “Fiamma Cremsi”, la Croce Rossa Italiana e l’Associazione Carabinieri Volontari che hanno garantito la sicurezza, la Federazione Italiana di tiro con l’Arco, l’ASD Pellegrino Sport, l’ASD Barium e la palestra “Pipino” che, invece, hanno organizzato le aree dedicate ai vari sport.
Insomma, grande soddisfazione per la Polisportiva Olimpihà che, da 23 anni, insieme agli amici dell’Atletic Club Altamura, che cura la parte agonistica del Trofeo Auxilium, rende questa manifestazione un giorno speciale in cui, però, tutti possono sentirsi uguali.

Domenico Olivieri

Palio del Mezzofondo, la presentazione

Palio del mezzofondoLa gara riservata alle categorie giovanili farà da prologo alla gara amatoriale

Domenica 16 Ottobre al via una nuova iniziativa dell’Atletic Club Altamura, con lo scopo di far conoscere il mondo dell’atletica giovanile alla grande platea dei Master. L’edizione 2011 per motivi tecnici è aperta solo a società inviatate dall’organizzazione e farà da prologo alla gara dei 10 Km.
Il Palio è una staffetta con 9 atleti, di cui almeno 2 di sesso femminile, divisi equamente tra le categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti. Oltre all’Atletic Club Altamura, prenderanno il via le squadre del CUS BARI, il CLUB TUNNERS VALENTE ARREDI CASTELLANETA, il MARATHON CLUB SANTERAMO. L’appuntamente è per le ore 09.00 in Piazza Zanardelli ad Altamura.

ASD Atletic Club Altamura

Atletic Club, presentata la 23^ edizione del Trofeo Auxilium

23° Trofeo AuxiliumNuova formula per la più importante gara podistica cittadina, con tante novità

Il Trofeo Auxilium è un importante appuntamento podistico di inizio autunno che si tiene nella città di Altamura da più di due decenni. L’Evento Sportivo registra ogni anno la straordinaria partecipazione di migliaia di atleti provenienti da tutte le parti della nostra Regione e limitrofe ed un eccezionale successo di pubblico.
La manifestazione, quest’anno, si svolgerà in due giornate. La “Gara della Solidarietà” riservata ai diversamente abili, organizzata dalla Polisportiva Olimpihà, si svolgerà alle ore 16,00 di sabato 15 ottobre in piazza Duomo su un percorso di 1 km, mentre la gara dei 10 km riservata alle categorie Master/Senior della FIDAL Puglia, organizzata dall’ASD Atletic Club Altamura e valida come 17^ prova del Corripuglia 2011 (circuito a tappe che attraversa le maggiori città della Puglia), si svolgerà Domenica 16 con partenza alle ore 10,00 da piazza Zanardelli e si snoderà lungo un nuovo tracciato, interamente cittadino.
Prima della partenza della gara agonistica, alle ore 9,00 si svolgerà il Palio del Mezzofondo. L’evento prevede staffette riservate alle categorie promozionali giovanili della FIDAL (Esordienti/Ragazzi/Cadetti) su varie distanze e vedrà la partecipazione di sei squadre pugliesi tra la quali l’Atletic Club Altamura.

Dispositivo tecnico Trofeo Auxilium

Dispositivo tecnico Palio del Mezzofondo

Persorco 23° Trofeo Auxilium

ASD Atletic Club Altamura

Integrazione, con lo sport si può grazie al “Trofeo Auxilium”

Gara della SolidarietaPer la “Gara della Solidarietà” una formula tutta nuova

Il Trofeo Auxilium alla sua 23^ edizione presenta una vesta nuova, tutta dedicata alle fasce deboli della popolazione. Da oltre vent’anni il trofeo è noto per il gran numero di amatori podisti che gareggiano sui 10 km e per la gara della solidarietà che vede protagonisti i diversamente abili.
La necessità sempre più impellente di adottare azioni anti stigma e per rompere i muri dell’indifferenza che, paradossalmente, incombono in una società tanto all’avanguardia, hanno portato i volontari della associazione Olimpihà di Altamura-Acquaviva a proporre agli organizzatori del trofeo una formula nuova che metta ancora più al centro l’atleta speciale e che coinvolga utenti, famiglie, operatori e cittadini.
Il trofeo amatoriale si terrà domenica 16 ottobre in piazza Zanardelli; sabato 15 tra piazza Duomo e piazza Repubblica un ricco programma inaugurale e di gare per l’evento.
La mattinata sarà aperta con il cerimoniale Special Olympics: l’accensione della fiaccola accompagnata dagli atleti speciali in una ricca cornice cui faranno parte l’associazione dei Bersaglieri, la Fanfara, il centro anziani “Bell’età” e numerose associazioni di volontariato. Si proseguirà con la prima gara su km 1 per alcune vie del centro storico rivolta agli alunni delle scuole. Le due piazze cittadine, intanto, saranno ricche di stand, di attività collaterali quali bowling, calcetto, pallavolo, tiro con l’arco e attività di animazione a cura dell’associazione “Circus in Fabula” e del gruppo “Amaltea” animazione.
Nel pomeriggio si continuerà con la gara per i diversamente abili e con un divertente momento di gara rivolta agli anziani … un cammino speciale per entrambe le categorie.
Ad ogni fine gara vi saranno le premiazioni e poi domenica 16 l’assegnazione dei trofei ai vincitori delle categorie: scuola, atleti speciali ed anziani.
L’evento è patrocinato dalla Regione Puglia, Provincia di Bari, ASL BA, Società Italiana di Riabilitazione Psicosociale e Comune di Altamura. Saranno proprio le autorità della città a dar via alla kermesse sportiva e non solo.
Questo il programma completo dell’evento:

Sabato 15 ottobre
– 08.00: allestimento stand delle associazioni sportive in p.zza Duomo e p.zza Repubblica;
– 09.00: “Prova la sport”: le associazioni sportive garantiranno mini tornei per tutta la giornata di calcetto, bowling, tiro con l’arco, sport tradizionali, basket. Tali attività saranno gestite da tecnici e volontari individuati dall’organizzazione;
– 10.00: Apertura del XXIII Trofeo Auxilium “Integrazione: con lo sport si può”. Cerimoniale di apertura e interventi delle autorità ;
– 11.00: “Lo sport con la scuola” – gara podistica nei claustri altamurani, rivolta alle scolaresche, suddivise per fasce di età. Seguiranno le premiazioni;
– 16.00: “Lo sport con gli atleti speciali” – gara podistica per i diversamente abili, svolta secondo il regolamento special Olympics;
– 17.00: “Lo sport con gli anziani” – passeggiata nei claustri altamurani con gli anziani;
– 18.30: premiazioni

Domenica 16 ottobre:
– 12.00: premiazioni del XXIII Trofeo con assegnazione del trofeo ai vincitori delle categorie.

Associazione Polisportiva OLIMPIHÀ

Trofeo Auxilium, integrazione e socializzazione

TrofeoAuxiliumIl saluto di Domenico Olivieri e della redazione di Altamurasport.it agli organizzatori

“Sport come strumento di integrazione e elevazione sociale”. Questo è l’obiettivo che il “Trofeo Auxilium” si propone da più di venti anni.
La corsa podistica altamurana, quest’anno giunta alla sua 23^ edizione, si prepara ad accogliere un gran numero di appassionati provenienti da tutta la regione per quello che si preannuncia come un grande successo.
Anche quest’anno non mancherà la “Gara della solidarietà” che promette di regalarci grandi emozioni, con tanti atleti “particolari” che si daranno “battaglia” lungo le strade cittadine. Ecco, proprio questo è quello che rende particolare il “Trofeo Auxilium”, non solo una corsa podistica, ma una grande festa in cui le differenze di “abilità” passano in secondo piano.
Un’occasione anche per l’Atletic Club Altamura, che organizza l’evento insieme agli amici della Polisportiva Olimpihà, per richiamare l’attenzione sui tanti successi ottenuti durante tutto l0anno ma che, molto spesso, non vengono messi nel giusto risalto. Insomma, la possibilità di assistere a una bella giornata di atletica organizzata da che dell’atletica ne ha fatto quasi una ragione di vita.
Vi aspetto in tanti. Un saluto e buon “Auxilium” a tutti.

Domenico Olivieri