Città di Altamura C5, si parte con un pareggio

Città di Altamura C5Finisce in parità il match di esordio in campionato della squadra di Filippo Ragone

Comincia con un pareggio per 4-4, contro l’Audace Monopoli Il campionato del Città di Altamura C5, pareggio che sta stretto agli uomini allenati da mister Capozza che, seppur dominando l’incontro, alla fine guadagnano solo un punto su tre disponibili.
La formazione altamurana scende sul parquet con Silletti tra i pali, Vitale centrale difensivo, capitan Caputo e Ditommaso sulle corsie laterali e Da Silva come punto di riferimento offensivo. Il Città di Altamura C5 parte subito con una fitta serie di passaggi che portano solo a tanto possesso palla ma a nessuna conclusione a rete degna di nota dalle parti di Renzoni, così, alla prima occasione gli ospiti passano in vantaggio all’ 11′ grazie ad un contropiede cominciato da Leoci e concluso da Secundo che, solo in area, salta Silletti e deposita in rete la palla dello 0-1. La reazione degli altamurani è rabbiosa e prima Caputo su punizione, poi Macaione con un sinistro dal limite sfiorano il pareggio impegnando severamente il portiere ospite. Al 28′ ancora un ottimo Renzoni compie un autentico miracolo su Da Silva, che, chiude uno spettacolare triangolo con Macaione e calcia a botta sicura. Il primo tempo si chiude con gli uomini di Capozza che sfiorano ancora il pari con Ditommaso che, servito dallo scatenato Da Silva, si fa fermare da Renzoni in uscita bassa.
La ripresa comincia sulla falsa riga del primo tempo, infatti, dopo due belle azioni concluse rispettivamente da Vitale e Da Silva che fanno gridare al goal, è l’Audace Monopoli a raddoppiare al 7′: Leoci lancia lungo, Vitale sbaglia l’anticipo su Cardone D. che, con un tiro non di certo irresistibile, porta i suoi avanti per 2-0 tra l’incredulità di tutti. Passano soltanto due minuti e, al 9′, il punteggio cambia ancora con Macaione che, dal limite dell’area monopilotana, esplode un sinistro che si infila nell’ angolino basso alle spalle di Renzoni: 1-2. I ragazzi altamurani ci credono e seppur stanchi, non lasciano respirare gli avversari con un pressing asfissiante ma a passare sono ancora gli ospiti che, al 10′, si portano sul 3-1 con Salerno che tira dalla lunga distanza trovando un Silletti, poco attento, che si lascia sorprendere. Il sacrificio della squadra altamurana viene ripagato in due minuti: al 16′ Caputo si invola sulla fascia sinistra e dopo aver saltato un avversario, mette la palla al centro per l’accorrente Da Silva che dal dischetto del tiro libero mette la palla alle spalle dell’incolpevole Renzoni con un destro ad incrociare, 2-3. Al 17′, sulle ali dell’entusiasmo, Vitale recupera palla a metà campo e fa partire Macaione, bel triangolo con Da Silva che gli restituisce una palla facile da spingere in rete: si materializza il pareggio strameritato, 3-3. Con il vantaggio psicologico, la voglia matta di vincere e con l’ Audace Monopoli con il bonus falli raggiunto, la squadra di Filippo Ragone corre a tutta e al 28′ riesce a guadagnarsi il sesto fallo: sul dischetto del tiro libero va capitan Caputo che insacca la palla del vantaggio altamurano per 4-3. Con soli due minuti da giocare, il Città di Altamura C5 commette l’errore di voler strafare e lascia spazio al micidiale contropiede dell’Audace Monopoli che colpisce al 29′ ancora con Cardone D. con un diagonale dalla sinistra sul quale Silletti non pare incolpevole. Nei minuti di recupero, Ditommaso si fa ipnotizzare da Renzoni e l’incontro termina sul 4-4.
Contrapposti gli umori a fine gara, monopolitani felici dell’ottimo punto portato a casa e altamurani tra incredulità e rammarico per la ghiotta occasione sprecata dopo aver riacciuffato una partita che si era messa nel peggiore dei modi.
Sabato si replica per la seconda giornata di campionato con la prima trasferta stagionale che vedrà il Città di Altamura C5 impegnato sul campo dell’Adelfia in Movimento, una delle due squadre, insieme all’Atletico Cassano, che la formazione altamurana dovrà affrontare nel triangolare del primo turno di Coppa Puglia.

CITTÀ DI ALTAMURA C5 – AUDACE MONOPOLI 4-4

CITTÀ DI ALTAMURA C5: Silletti, Cuccovillo, Caputo, Giordano, Sardone, Vitale, Natalicchio, Ditommaso, Macaione, Da Silva, Dileo, Moramarco. All. : Capozza
AUDACE MONOPOLI: Renzoni, Cardone N., Salerno, Aresta, Cardone D., Giacovazzo, Secundo, Colezza, Leoci, Giannuzzi, Mignozzi, Gentile. All.: Perdicchia
RETI: 11′ pt Secundo (AM), 7′ st Cardone D. (AM), 9′ st Macaione (CA), 10′ st Salerno (AM), 15′ st Da Silva (CA), 17′ st Macaione (CA), 28′ st Caputo (CA), 29′ st Cardone D. (AM)
ARBITRO: Sig. De Sano (sez. Di Molfetta)
AMMONITI: 30′ pt Giacovazzo (AM), 2′ st Renzoni (AM), 21′ st Macaione (CA), 30′ st Da Silva (CA)
RECUPERO: 1′ pt, 2′ st.

Leonardo Loporcaro

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: