Cristiano Ronaldo e il poker

Cristiano Ronaldo e il poker

Pokerstars.itIl campione portoghese sorpreso in scorribande nel gioco online

Cristiano Ronaldo e il poker. Il dorato mondo del calcio è alla scoperta del meno patinato, ma altrettanto entusiasmante, universo pokeristico. È il caso dell’attaccante del Real Madrid e capitano della nazionale portoghese di calcio Cristiano Ronaldo. Un campione del pallone sorpreso in scorribande nel gioco del poker online.
Il pallone d’oro è stato protagonista di una curiosa sessione di Omaha in una celebre poker room online. Tanti gli utenti che hanno assistito alla partita tra “Jungleman12” (Daniel Cates) e il fantomatico “CR7”. In un primo tempo il fatto è parso privo di rilevanza. Solo in seguito sono apparse le prime indiscrezioni e valutazioni sull’accaduto.
La notizia ha preso piede quando l’evento è stato confermato dagli stessi protagonisti sui vari portali social. L’username “CR7” era, in realtà, l’identità virtuale sotto la quale si mascherava il noto campione del calcio. Ma non si tratta del primo episodio che vede Cristiano Ronaldo in contatto diretto con il mondo del poker.
L’interesse che il giocatore del Real Madrid nutre per il tavolo verde era già noto ai suoi compagni di squadra. Sono nati così diversi confronti pokeristici. Tuttavia, prima d’ora, non era mai capitato di vedere il nome di Ronaldo in una delle maggiori poker room online (una tra le più quotate e famose è certamente quella di Poker Stars). E ciò attesta la passione del calciatore per l’universo del poker online.
Ma come è andata poi la partita da Junglema12 e CR7? Ronaldo ha dimostrato di sapersi difendere e ha perso con onore. Ma più che la sconfitta, a fare rumore è il nuovo caso che dimostra lo stretto legame tra poker e calcio. Soprattutto nella sua forma online, il poker permette a chiunque, in qualunque momento, di provare forti emozioni e gestire anche un budget molto contenuto per ore di intrattenimento. Ma quale sarà il vero segreto che rende il poker così attrattivo per i campioni del pallone?Ronaldo ha dimostrato di sapersi difendere e ha perso con onore. Ma più che la sconfitta, a fare rumore è il nuovo caso che dimostra lo stretto legame tra poker e calcio. Soprattutto nella sua forma online, il poker permette a chiunque, in qualunque momento, di provare forti emozioni e gestire anche un budget molto contenuto per ore di intrattenimento. Ma quale sarà il vero segreto che rende il poker così attrattivo per i campioni del pallone?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.