Domar Volley, c’è ancora speranza

Domar Volley, c’è ancora speranza

Domar - AgnoneLa squadra altamurana supera l’Agnone e può sperare ancora nella salvezza

Importantissimo successo quello ottenuto dalla Domar Volley Altamura nella 23^ giornata del campionato nazione di serie B2. La squadra altamurana, impegnata nell’anticipo di venerdì scorso, si è sbarazzata con un netto 3 a 0 del Caseificio di Nucci di Agnone
Partita con il sestetto composto da Chierico al palleggio, Shelepayuk opposto, Cutecchia e De Tellis al centro, Maiullari e Disabato in banda e Giove libero, la squadra allenata da mister Cappiello nella prima frazione mantiene sempre il controllo delle operazioni conquistando il set con il punteggio di 25 a 20.
Il copione non cambia nemmeno nel secondo parziale, conquistato dalla formazione murgiana per 25 a 19. Più equilibrato il terzo set, durante il quale gli ospiti riescono a mettere la testa in avanti, costringendo coach Cappiello a fermare il gioco sul punteggio di 12 a 14. Al ritorno in campo, la Domar pare rinfrancata, recupera immediatamente lo svantaggio e conquista ben quattro match ball. L’Agnone, comunque, non si arrende e prova a riaprire il set ma la Domar è determinata e chiude l’incontro, incassato il set per 25 a 23.
Grazie a questa vittoria la Domar può ancora sperare nella salvezza, anche se, per centrare l’obiettivo serviranno tutti e sei punti in palio nelle ultime due giornate, anche se non potrebbero bastare.
Nel prossimo turno, ultimo in trasferta, previsto oggi la squadra altamurana sarà impegnata a Gioia contro l’’AssoReti PMI Jòya, in un derby da non perdere.
Buone notizie arrivano anche dai ragazzi della prima divisione che, con un turno di anticipo rispetto alla fine del campionato, hanno conquistato promozione in serie D. Decisiva per la squadra allenata da mister Denora Caporusso, la vittoria conquistata in quel di Ruvo per 3 a 0. A dispetto del risultato, la partita non è stata semplice perché la squadra altamurana è stata costretta a rincorrere per i primi due set, trovandosi addirittura sotto di nove punti. Poi, superato il momento di difficoltà, la partita si è fatta in discesa con la Domar che ha conquistato il terzo e decisivo set con l’eloquente punteggio di 25 a 13.
Da Bitritto, dove era impegnato il Santeramo, nel frattempo è arrivata la notizia della sconfitta della squadra santermana, seconda in classifica, e così per la Domar è iniziata la festa.
Domani, comunque, c’è da onorare l’ultima giornata contro la Nuova Pallavolo Molfetta, poi sarà il momento di festeggiare con i tifosi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.